mercoledì 22 marzo 2017

W...W...W...WEDNESDAY #109


Buongiorno lettori adorabili,
siccome ho pochissimo tempo non mi perdo troppo in chiacchiere e parto immediatamento con il W…W…W…Wednesday – rubrica settimanale inventata dal blog Should be reading
Come sempre vi ricordo che potete partecipare tutti rispondendo, semplicemente, alle tre domandine che trovate qui sotto.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Sto leggendo, a dire il vero lo inizierò nel pomeriggio, “Birthdate” secondo capitolo della serie DeathDate  di Lance Rubin. Una lettura in anteprima – grazie alla DeAgostini e grazie a Roberta del blog Dolci&parole che ha organizzato un bellissimo blog tour che inizierà il 27 marzo. Vi consiglio di stare sintonizzate, se avete amato il primo capitolo di questa serie decisamente particolare.

martedì 21 marzo 2017

TOP TEN TUESDAY #1



Buonasera lettori splendidi,
volevo pubblicare questo post stamattina, ma ieri sera non sono riuscita a scriverlo e sono uscita solo ora dall’ufficio e quindi, eccomi qui ad orario un po’ insolito per inaugurare una nuova rubrica. Nuova si fa per dire, siccome è molto nota tra le book bloggers, ma è una novità per il mio blog!
Si tratta della TOP TEN TUESDAY inventata dal blog The Broke and the bookish.
Per chi non la conoscesse spiego rapidamente di cosa si tratta; è una rubrica a cadenza settimanale, esce ogni martedì, in cui bisogna stilare una top 10 a tema libresco, le tematiche sono tutte stabilite dal blog inventore della rubrica.
Era da parecchio tempo che volevo inaugurarla anche qui sul mio spazzietto virtuale per tenervi compagnia anche il martedì, ho sempre rimandato ma ora è giunto il momento di prendere in mano la situazione e quindi eccomi qui con il primo di molti appuntamenti della Top Ten Tuesday.


IL TEMA DI OGGI  È I LIBRI LETTI TUTTI D’UN FIATO: 10 LIBRI CHE HO LETTO IN UNA SOLA GIONATA:

lunedì 20 marzo 2017

RECENSIONE: RITORNO DA TE - J.L. ARMENTROUT

Titolo: Ritorno da te

Serie: Wikcked#2

Autrice: J.L. Armentrout

Casa Editrice: Nord

Data di pubblicazione: Febbraio 2017

Pagine: 359

TRAMA:

Ivy Morgan pensava di avere tutto sotto controllo, di aver eretto una barriera impenetrabile tra sé e il resto del mondo. Ma le sue difese sono crollate nel momento in cui ha incontrato Ren Owens. Coi suoi penetranti occhi verdi e il sorriso da sbruffone, Ren ha fatto breccia nel cuore di Ivy, conquistandosi la sua fiducia. Anche perché, con lui, Ivy può finalmente condividere ogni aspetto della sua vita: Ren infatti è membro dello stesso, antichissimo Ordine di cui fa parte lei, perciò capisce benissimo che cosa voglia dire passare le giornate all'università e le notti a combattere contro il Male che si cela tra le strade di New Orleans. Però tutto cambia nel momento in cui Ivy scopre un segreto che la sua famiglia si tramanda da generazioni, un segreto che non può rivelare ad anima viva, neppure a Ren. Perché, se lui ne venisse a conoscenza, dovrebbe ucciderla. Ben presto, quindi, Ivy sarà costretta a fare una dolorosa scelta: mentire all'uomo che ama e mettere in pericolo tutto ciò per cui hanno lottato insieme, o sacrificare se stessa per la salvezza del mondo intero... 

Cosa Penso: 

Era marzo 2015 quando è uscito “Lontano da te” il primo capitolo della serie Wicked di Jennifer Armentrout è inutile dire che dopo il cliffangher finale io non stavo più nella pelle dalla voglia di leggere il seguito.
Abbiamo atteso pazientemente che l’autrice lo scrivesse e che la casa editrice italiano lo traducesse e pubblicasse per noi e poche settimane fa è, finalmente, uscito “Ritorno da te”.
L’attesa è stata lunga, quasi interminabile, ma ne è assolutamente valsa la pena perché la nostra adorata Jennifer Armentrout non mi ha per niente delusa, ma al contrario si è decisamente superata. Sì lo so, lo dico ogni volta e so che rischio di sembrare poco credibile ed obbiettiva siccome la Signora Armentrout è la mia autrice preferita, ma vi giuro che non sto mentendo e a conferma delle mie parole potete guardare l’altissimo rating di quattro stelline e mezzo che “Ritorno da te” ha su GoodReads!
Prima di cominciare a parlarvi seriamente del libro avviso i lettori che ci saranno degli spoiler di “Lontano da te”, mi è impossibile parlarvi di “Ritorno da te” senza menzionare agli accadimenti finali del primo capitolo. Quindi siete avvisati, se ancora non avete letto Lontano da te– ve lo scrivo a lettere cubitali – NON ANDATE OLTRE E NON LEGGETE QUESTA RECENSIONE!
Detto questo possiamo cominciare.

giovedì 16 marzo 2017

RECENSIONE: LO SBAGLIO - ELLE KENNEDY

Titolo: Lo sbaglio

Serie: Off the campus #2

Aurice: Elle Kennedy

Casa Editrice: Newton Compton

Data di pubblicazione: febbraio 2017

Pagine:320

TRAMA:
John è un giocatore nato, qualunque sia la posta in gioco…

John Logan, tra i ragazzi più popolari dell’università, può avere qualsiasi ragazza. È una stella dell’hockey, ha fascino da vendere e nessuno ha il coraggio di negargli nulla. Ma dietro il suo sorriso assassino e quei modi di ragazzo sicuro di sé, si nasconde una crescente disperazione per quello che lo aspetta dopo la laurea. Una strada senza uscita e il progetto di una vita in cui non si riconosce. Un incontro sexy con la matricola Grace Ivers è la distrazione perfetta per non pensare al futuro, ma quando per un banale errore manda a monte la loro avventura, Logan decide che trascorrerà l’ultimo anno cercando di ottenere una seconda possibilità. Questa volta però le regole del gioco le detta lei, e non ci saranno concessioni né scorciatoie…

Cosa Penso:

Lo sbaglio” è il secondo capitolo della serie Off the Campus di Elle Kennedy, una serie formata da quattro romanzi tutti stand alone siccome hanno come protagonisti personaggi diversi.
La scorsa estate ho letto per puro caso il primo capitolo della serie; “Il contratto” (click sul titolo per la mia recensione) e me ne sono innamorata perdutamente e per questo non vedevo l’ora che uscisse il secondo romanzo che ho acquistato immediatamente immergendomi nella lettura senza farmi distrarre sino a che non sono giunta alla fine.

In “Lo sbaglio” abbiamo la possibilità di conoscere meglio John Logan – migliore amico di Garrett e abile giocatore di Hockey nella squadra del campus – che avevamo già conosciuto nel primo capitolo della serie. E la new entry Grace Ivers.
Logan è uno dei ragazzi più popolari dell’intero campus e non solo per le sue abilità sulla pista di pattinaggio, ma anche per il suo essere irresistibilmente sexy e un casanova seriale. Logan tutte le sere ha un avventura diversa con ragazze che sono disposte a tutte pur di avere le sue attenzioni, e il suo atteggiamento da dongiovanni impenitente e decisamente peggiorato da quando ha una cotta per Hanna, la fidanzata del suo migliore amico – ragazza a cui non dovrebbe minimamente pensare. 
Logan oltre a venirci presentato come un donnaiolo, nel primo libro, lo avevamo conosciuto come un animale da festa, un ragazzo sempre pronto a fare baldoria, a divertirsi con gli amici e alzare il gomito per festeggiare la vittoria della sua squadra, ma qui scopriamo un ragazzo completamente diverso da quello che ci era stato presentato inizialmente. 
Logan è sull’orlo della disperazione!

mercoledì 15 marzo 2017

W...W...W...WEDNESDAY #108


Buon pomeriggio lettori adorabili,
parto  subito con il  W…W…W…Wednesday – rubrica settimanale inventata dal blog Should be reading
Come sempre vi ricordo che potete partecipare tutti rispondendo, semplicemente, alle tre domandine che trovate qui sotto.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?) 
·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?) 
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Sto leggendo “Qualcuno con cui lanciarsi nel vuoto” secondo capitolo della serie Bromance di Laura Mars. Mi sta piacendo, è molto carino e la storia mi prende, l’unico difetto è forse la lunghezza. Decisamente troppo lungo e molto prolisso in alcune parti, ma per il momento se dovessi dare un voto sarebbero circa 4 stelle, ma devo ancora finirlo quindi non mi voglio sbilanciare troppo.

lunedì 13 marzo 2017

RECENSIONE: FINALMENTE NOI - TIJIAN

Titolo: Finalmente noi

Serie: Fallen Crest High#1

Autrice: Tijian

Casa editrice: Garzanti

Pubblicazione: Marzo 2017

Pagine:

TRAMA
Siamo diversi.

Ma non riesco a starti lontana.
E niente potrà dividerci.
Samantha ha diciassette anni e pensa di avere una vita perfetta. Brava a scuola, un fidanzato innamorato, delle amiche fedeli. Ma quando un giorno rientra in casa, sua madre, con gli occhi bassi, le confessa di aver lasciato suo padre per un altro uomo: lei e Samantha si trasferiranno a casa sua. Ma il peggio deve ancora venire, perché Sam sarà obbligata a vivere con le persone che odia di più al mondo: Mason e Logan Kade, i figli del nuovo compagno della madre. Li conosce di fama, ma lei non ci ha mai voluto avere nulla a che fare. Campioni di football, attaccabrighe, ribelli, con una ragazza diversa ogni giorno. I più temuti del liceo. I primi giorni in casa, Sam decide di evitarli. Anche se avverte sempre su di sé gli occhi magnetici di Mason. Prova a resistere, ma giorno dopo giorno è più difficile. Perché sotto il suo sguardo si sente come non si è mai sentita, come nessuno l’ha mai fatta sentire. Mason è l’unico che la sa capire, che conosce la strada per il suo cuore. Ma la loro è una storia che sembra impossibile: le loro famiglie si oppongono, e a scuola hanno tutti contro. Finché un segreto terribile non cambierà completamente i loro destini… 
Inizialmente autopubblicato, Finalmente noi ha scalato le classifiche del «New York Times».  Passioni proibite, tradimenti inconfessabili, un amore da togliere il respiro fanno di Finalmente noi il romanzo da non perdere per nessun motivo al mondo.


Cosa Penso:

NO!
NO!
NO!
E ANCORA NO!!
Come sono certa avrete capito dalle premesse questa non sarà una recensione positiva, ma proprio tutto il contrario.
Io sono semplicemente indignata da questo libro, appena terminato avrei tanto voluto lavarmi gli occhi con la candeggina o farmi fare una lobotomia per dimenticare quello che avevo appena letto. So di sembrare eccessiva, ma è la pura e semplice verità.
Prima di inoltrarmi nel pieno della recensione però faccio una premessa: se voi avete amato questo libro e fate parte di quei lettori che hanno dato cinque stelline non sentitevi offesi dalla mia recensione, è solo il mio modesto parere espresso, forse, in maniera un po’ brutale siccome nutrivo aspettative altissime su “Finalmente noi”,  primo capitolo della serie Fallen Crest High. Le mie aspettative, però, sono state ampiamente disattese deludendomi su più fronti.  
Appena ho scoperto che la Garzanti lo avrebbe portato in Italia ero al settimo cielo perché avevo letto le recensioni più che entusiaste dei lettori d’oltreoceano che lo etichettavano come uno degli new adult più belli dell’anno, talmente bello da diventare un vero e proprio fenomeno editoriale con milioni di copie vendute in tutto il mondo (ora mi chiedo che cavolo abbiano letto! Non può essere lo stesso libro che letto io). E io che di fronte alla dicitura fenomeno editoriale non sono in grado di resistere, perché sono una lettrice debole e fragile, mi sono lasciata abbindolare come un pesce lesso e appena uscito l’ho acquistato al volo. Solo ora ringrazio la divina provvidenza degli e-book per l’offerta a 1.99 centesimi, perché se avessi pagato il prezzo pieno – 6.99 euro – credo che avrei chiesto ad amazon il rimborso per reso, perché davvero non vale un centesimo di più di quello che l’ho pagato, e forse è stato pure troppo caro.

venerdì 10 marzo 2017

RECENSIONE: GUARDA DENTRO ME - CARMEN BRUNI

Titolo: Guarda dentro me

Autrice: Carmen Bruni

Casa Editrice: Fabbri

Data di pubblicazione: febbraio 2017

Pagine: 280

TRAMA:

Quando Annabelle cammina per strada non passa certo inosservata. È abituata agli sguardi degli uomini, e persino delle donne, perché è bella da togliere il respiro. Peccato che ovunque vada crei scompiglio, come nella casa di Giorgia e del fratello Carlo, di cui diventa la nuova coinquilina. Convivere con lei infatti non è per niente facile, anzi può rivelarsi davvero snervante: è indisponente, distaccata e si trincera sempre dietro una corazza gelida e impenetrabile, in cui sentimenti ed emozioni non possono filtrare. E questo tutto a causa del suo difficile passato. Ma anche Carlo, gran latin lover all'apparenza solare e disponibile, ha i suoi lati oscuri e alle spalle brutte esperienze che lo hanno ferito nel profondo. Tra i due si scatena subito un'attrazione fisica sconvolgente. E, giorno dopo giorno, inizierà a nascere anche qualcosa di più, qualcosa di imprevisto per entrambi. Ammetterlo significherebbe per loro venire meno alle proprie convinzioni, ma non potranno comunque evitare di dar vita a un duello d'amore, fatto di stoccate maliziose, affondi audaci e fendenti letali.... Quanti colpi dovranno schivare prima di rendersi conto che, quando c'è di mezzo il cuore, non si tratta di vincere o perdere, bensì di sopravvivere?
Cosa Penso:


Finalmente riesco a ritagliarmi un pochino di tempo per scrivere la recensione di “Guarda dentro me” di Carmen Bruni, averi dovuto scriverla settimane fa siccome ho questo libro caricato sul kindle da molto prima che uscisse in libreria per gentile concessione della fabbri, ma ultimamente il tempo è tiranno e io non sono riuscita a parlarvene prima. Ma ora sono qui… quindi, meglio tardi che mai!

Aspettavo “Guarda dentro me” da parecchio tempo, cioè da quando ho terminato la versione self di “Questione di Cuore” (Click sul titolo per la mia recensione) e ho scoperto che Carmen avrebbe scritto un sequel con protagonisti Carlo e Annabelle – rispettivamente il fratello maggiore e la coinquilina di Giorgia. Nonostante siano passati quasi due anni da allora non ho affatto perso l’entusiasmo, ma al contrario, ho aspettato con pazienza la pubblicazione e devo ammettere che l’attesa è davvero valsa la pena perché mi è piaciuto un sacco e non mi ha affatto delusa. E non vedevo l’ora di conoscere meglio questi due personaggi, che ci erano già stati presentati nel romanzo d’esordio di questa autrice.

giovedì 9 marzo 2017

RELEASE BLITZ: NON MENTIMRI - SAGARA LUX

Blitz Release Sagara Lux


Cover Sagara Lux

Titolo: Non mentirmi
Autore: Sagara Lux
Pagine: 282 (versione cartacea)
Data di pubblicazione: 23 Febbraio 2017
Genere: Erotic-Suspance
Prezzo eBook: € 2,99 (gratis con KU)
Prezzo cartaceo: € 11,96

TRAMA

Nathan Blair nasconde un segreto.
A Miranda basta un semplice sguardo per percepire in lui qualcosa di affascinante e spaventoso al tempo stesso; qualcosa che l'attira al punto da farle mettere da parte la carriera di violinista e investire tutta se stessa nella ricerca della verità.

Miranda De Luca possiede un talento.
Il suono del suo violino riesce a penetrare le barriere della mente di Nathan. Risveglia le ombre del suo passato e riporta alla luce qualcosa che credeva di avere sepolto per sempre.

Miranda è la stella che brilla sul palcoscenico.
Nathan è il mostro che la osserva nell'ombra.
Uno dei due mente, l'altro vuole scoprire la verità.
È per questo che scendono a un patto pericoloso e sensuale, che li costringerà a rivelarsi per quello che sono e legherà per sempre le loro vite, i loro corpi... E i loro segreti.


amazon goodreads

lettura gruppo

BOOKTRAILER

TEASER

Teaser1

Teaser2

GIVEAWEY

L'AUTORE



Sagara Lux crede nelle seconde occasioni, benché la vita non gliene abbia mai concesse.
Non ama parlare di sé, ma ama scrivere e dare a vita a personaggi capaci di colpire stomaco e cuore insieme.
Se volete, potete trovarla qui.


Facebook | Website | Amazon | Goodreads | Pinterest | Youtube


ALTRE OPERE DI SAGARA LUX



Alcune autrici sono per me una certezza assoluta, quando leggo il loro nome sulla cover di un libro non solo non so resistere dal leggerlo nell’immediato, ma ho anche la certezza assoluta che non mi deluderà, ma al contrario è altamente probabile che lo adorerò pazzamente.

mercoledì 8 marzo 2017

W...W...W...WEDNESDAY #108


Buon pomeriggio lettori adorabili,
oggi sono di super fretta, ma non potevo proprio non pubblicare la mia rubrica settimanale prefererita, il  W…W…W…Wednesday, quindi non mi perdo troppo in chiacchiere e vi lascio alle mie letture.
Come sempre vi ricordo che potete partecipare tutti rispondendo, semplicemente, alle tre domandine che trovate qui sotto.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?) 
·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?) 
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Sto leggendo, o meglio inizierò questa sera “Dream – offerta d’amore” di Karina Halle. Il primo libro di questa autrice lo avevo adorato e quindi ho aspettative altissime.

sabato 4 marzo 2017

RELEASE BLITZ&RECENSIONE: PER ADDESTRATI - CHIARA CILLI



Felice release day a Chiara Cilli!
E' uscito ad inizio settimana Per Addestrarti, quarto volume della serie dark contemporanea Blood Bonds, il primo con protagonisti André Lamaze e Nadyia Volkov!



Titolo: Per Addestrarti
Autrice: Chiara Cilli
Serie: Blood Bonds #4
Genere: Dark Contemporary Romance
Pagine: 312
Editore: Selfpublished
Prezzo eBook: € 2.99
Prezzo cartaceo: TBA



Credevo di sapere chi fossi. Cosa fossi.
Credevo di non avere più scampo, che la mia resistenza fosse ormai giunta al termine.

Poi ho sentito la sua voce pronunciare il mio nome.
Poi i suoi occhi hanno risposto al richiamo dei miei.

Non ha paura di me. Si avvicina. Mi parla. Mi tocca come se le appartenessi. È folle.
Lui è l’unica chance che ho per restare viva. Devo far sì che gli importi di me. Che sia lui ad avvicinarsi.

Ma non riesco a starle lontano.
Ma gli basta sfiorarmi perché perda di vista l’obiettivo.

L’arrivo della Regina è vicino.
Dovrò scegliere.

La sottomissione.
O la lama di André Lamaze.

Qualunque sia la sua decisione, finalmente dirò addio alla mia piccola rossa.


Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente e omicidi. Non adatto a persone suscettibili ai temi trattati. +18


ACQUISTA ORA CON 1-CLICK



|| AmazonKoboiBooks • Google Play ||


NON PERDERE I PRIMI TRE ROMANZI DELLA SERIE




LEGGI L'ESTRATTO


Pianissimo, mi approssimai alla soglia e feci capolino con la testa. André mi aspettava all’inizio della stretta scalinata che portava al pianoterra, un lato del corpo accasciato contro il muro in una posa indolente.

Voleva che lo raggiungessi?
Il suo sopracciglio si inarcò, come a dire Ti muovi o no?
Dunque mi avviai verso di lui con cautela, lanciando occhiate oblique alle porte su ambo i lati del corridoio mentre procedevo attraverso le zone d’ombra e di luce generate dalla scarsa illuminazione. Quando gli fui dinanzi, André piegò il capo per indicarmi le scale. Le guardai in tralice, quindi incominciai a salire gli alti gradini.
Lui era proprio dietro di me, così vicino che potevo sentire il suo respiro nell’orecchio. Avevo la sensazione che l’aura di ghiaccio che lo circondava si stesse espandendo per ammantare anche me e strangolarmi. La avvertivo intorno al collo, come delle dita in procinto di serrarsi.
Mi portai istintivamente una mano alla gola, mi volsi appena per controllare André…
… e misi un piede in fallo.
Protesi le mani per non spaccarmi i denti sullo scalino che mi stava venendo rapidamente incontro, ma d’improvviso mi ritrovai di nuovo dritta. Il braccio di André mi cingeva come un boa, al punto che faticavo a respirare, tanto mi comprimeva sotto i seni. Il suo petto era come acciaio contro la mia schiena.
Rimanemmo così per alcuni istanti – io aggrappata al suo avambraccio, la sua guancia che premeva forte sui miei capelli, i nostri respiri che divenivano sempre più rumorosi.
Il suo cuore era come un tamburo impazzito contro le mie scapole, un battito così veemente da appropriarsi del mio e costringerlo a seguire il suo stesso ritmo forsennato.
«Se volessi ucciderti,» mi sussurrò all’orecchio, sfiorandolo con le labbra, «non avrei bisogno di portarti da qualche altra parte.» Mi strinse a sé ancora di più, facendomi ansimare per la repentina fitta di dolore al costato e l’inaspettata contrazione nel basso ventre. «Lo avrei fatto lì dentro.»
Una scarica di terrore mi fece sbarrare gli occhi. Non ero nient’altro che un topo messo all’angolo, e lui il gatto che provava un piacere sadico nel vedermi tremare, consapevole che la zampata che mi avrebbe tolto la vita sarebbe giunta presto.
Ma non adesso.
Al rallentatore, staccai le mani dal suo braccio e le alzai in segno di resa. Ruotai lievemente il viso verso il suo e annuii piano, fremendo nel sentire la sua bocca sfregare sulla mia guancia.
«Non cadere», disse, l’alito che mi solleticava l’angolo delle labbra. «Non ti prenderò una seconda volta.»


GRAPHIC TEASER




GUARDA IL BOOKTRAILER




PARTECIPA AL GIVEAWAY

a Rafflecopter giveaway 

L'AUTRICE

Nata il 24 gennaio 1991, Chiara Cilli vive a Pescara. I generi di cui scrive spaziano dal Dark Fantasy e Dark contemporaneo all’Erotic Suspense. Ama le storie d'amore intense e tragiche, con personaggi oscuri, deviati e complicati.

|| FacebookTwitterWebsiteGoodreadsAmazonPinterestInstagramGoogle+YouTubeNewsletter ||
Cosa penso: 

La prima parte della trilogia Blood Bonds si è ormai conclusa, la storia tra Henri Lamaze e Aleksandra Nikolayev ha spezzato molti cuori, ma è giunto il momento di andare avanti con “Per addestrati” – quarto capitolo della serie – e conoscere un altro membro della casata dei Lamaze.
Dopo l’oscuro Henri è il turno del più piccolo e più letale dei tre fratelli; André.
Nei primi tre romanzi della serie (“Soffocami”, “Distruggimi” e “Uccidimi” – Click sui titoli per le mie recensioni) lo avevamo già conosciuto in tutta la sua splendida gloria omicida. E lui è proprio così come lo avevamo conosciuto, un uomo che non prova pietà perché in lui non c’è un briciolo di umanità. È freddo come il ghiaccio, spietato, tagliente come una lama e i suoi occhi chiari trasudano oscure minacce. È uno spietato assassino che non si fa alcuna remora ad affondare il suo coltello nella tenera carne e uccidere a sangue freddo.
Ammetto con tutta sincerità che in un primo momento ero certa che André avrebbe dovuto faticare parecchio per conquistare il mio cuore. Prima di tutto perché credevo che nessuno potesse competere con il mio primo amore, ossia Henri. E inoltre, non ho apprezzato particolarmente il modo in cui si è comportato con Aleksandra nei romanzi precedenti. Ma ho commesso un terribile errore di valutazione, mai avrei pensato che quest’uomo freddo e gelido come il ghiaccio possedesse un cuore tanto tenero da renderlo il più dolce e probabilmente il più romantico della sua casata.
Sì avete capito bene. Non fatevi ingannare dai muscoli, dagli sguardi di sbieco o dal fatto che non si separa mai dal suo fidato pugnale perché Andrè sarà anche uno spietato assassino, ma è tenero come un gattino arruffato. E mi sono innamorata di lui all’istante perché mi ha decisamente sorpreso e stupito.

mercoledì 1 marzo 2017

W...W...W...WEDNESDAY#107


Buon pomeriggio lettori adorabili,
questa settimana mi è letteralmente scivolata tra le dita, avevo in mente mille post da scrivere e alcune recensioni arretrate da pubblicare, ma mi sono appena resa conto con estremo orrore che è da mercoledì scorso che latito dal mio blog…. Pessima!! Sono decisamente pessima!!
Prometto cercherò di farmi perdonare al più presto, ma ora non perdiamo tempo e veniamo subito al  W…W…W…Wednesday – rubrica settimanale inventata dal blog Should be reading.
Come sempre vi ricordo che potete partecipare tutti rispondendo, semplicemente, alle tre domandine che trovate qui sotto.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?) 
·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?) 
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Sto leggendo “Lo sbaglio” secondo capitolo della serie Off the capus di Elle Kenndy.
A dire il vero non l’ho ancora iniziato, ma a brevissimo mi butterò sul divano con il mio fidato kindle, e spero davvero di adorarlo.