lunedì 20 maggio 2019

RECENSIONE: DUE CUORI IN AFFITTO - FELICIA KINGSLEY


Titolo: Due cuori in affitto

Autrice: Felicia Kingsley

Casa Editrice; Newton Compton

Data di Pubblicazione: maggio 2019

Pagine: 469

TRAMA:
Summer ha ventisette anni ed è californiana. Blake ne ha quasi trentatré ed è un vero newyorkese. Lei aspira a diventare una sceneggiatrice di successo, ma per ora è solo assistente del direttore  di produzione di una serie tv. Lui è uno scrittore da svariati milioni di copie e i suoi bestseller sono sempre nella classifica dei libri più venduti. Summer è fidanzata con un uomo molto più grande di lei, mentre Blake è single per vocazione. Lei è una persona ordinata, precisa e mattiniera, fa yoga e beve tè verde; lui fa colazione con un Bloody Mary e due sigarette, vive nel caos e non si sveglia mai prima delle due del pomeriggio. Summer e Blake non hanno proprio niente in comune, a parte una casa delle vacanze negli Hamptons, che per un mancato passaggio di informazioni è stata affittata a entrambi. Qualcuno se ne deve andare, ma tutti e due hanno ottime ragioni per restare. E le ragioni potrebbero aumentare con il passare dei giorni…

Cosa Penso: 

«Sì, se la mia vita sentimentale fosse paragonabile al mercato immobiliare, posso tranquillamente dire che il mio cuore è in affitto: nessuna stabilità, nessuna certezza, nessun progetto a lungo termine, nessun posto da chiamare casa. Avrei tanto voluto che George fosse casa mia e invece, mi ha dato lo sfratto. Un cuore in affitto». «Lasciati dare un consiglio da uno che ha il cuore in affitto da una vita: in affitto è meglio! Proprio come per le case: un tubo perde? Cazzi del proprietario. Il quartiere ti ha stufato? Traslochi in un altro il giorno dopo. Perché addossarsi più problemi del dovuto? Cuore in affitto è la soluzione migliore». 
Quando commetto degli errori madornali, mi assumo le mie responsabilità e lo ammetto senza problemi e questa volta sono costretta ad ammettere di avere sbagliato.
Ho sbagliato di grosso, io sciocchina che non sono altro, ho sempre snobbato Felicia Kingsley e i suo i romanzi. Ogni volta che amazon me li consigliava passavo oltre, in libreria non mi sono mai soffermata a sfogliarli o a leggere la trama e dare una sbirciata alle prime pagine. Non l’ho mai fatto perché, molto stupidamente, non avevo alcuna intenzione di leggerli.
Perché, vi chiederete?
Ecco, io non lo so.

giovedì 16 maggio 2019

RECENSIONE: EFFETTO BOMBA - KARLA SORENSEN



TITOLO: Effetto bomba 

SERIE: Washington Wolves #1 

AUTORE: Karla Sorensen

EDITORE:Self-publishing 

PUBBLICAZIONE: 1 maggio 2019 

PAGINE: 306
TRAMA:
Allie Sutton ha appena ottenuto un nuovo lavoro.
Non uno che vuole, e sicuramente non uno per cui è pronta. Non vedeva suo padre da anni, perciò l'ultima cosa che si aspetta dopo la sua improvvisa morte è ereditare la cosa che l'uomo amava più di ogni altra cosa (o persona): la squadra di football che ha posseduto per vent'anni.

Luke Pierson non vuole un nuovo capo.
Quello che vuole è essere un buon padre per sua figlia e il miglior quarterback possibile per i suoi compagni di squadra. Quello di cui non ha bisogno è una bionda bomba sexy che rovini le possibilità della squadra di vincere un altro campionato. Soprattutto quando quella bomba sexy si rivela essere la sua nuova vicina di casa. La vicina con cui è stato un vero cafone la prima volta che si sono incontrati.

Per il bene della squadra, si trattano in maniera assolutamente professionale. In pubblico, almeno. Nel privato, è tutta un'altra storia. E nessuno dei due può prevedere le conseguenze derivanti dal cedere alla passione che brucia tra di loro.



Cosa Penso: 

Io ho un adorazione per gli sport romance, difficilmente so resistere quando mi trovo tra le mani un romanzo di questo tipo e, infatti, ne vado alla continua e costante ricerca. Quando su amazon mi sono imbattuta in “Effetto Bomba”, auto pubblicato in Italia da Karla Sorensen con l’aiuto della bravissima Paola Ciccarelli, non ho saputo resistere e cliccare sul bottoncino acquista con un click è stata una necessità impellente e divorante.
La storia che ci viene narrata tra queste pagine è quella di Allie Sutton e Luke Pierson.
Luke è un uomo di trentasei anni e un campione di football a livello agonistico, è il miglior quarterback della sua squadra. È uno sportivo serio e preparato, ma non è solo questo perché lui è anche il papà di un deliziosa bimbetta di sei anni che riempie tutte le sue giornate e che adora con tutto se stesso. La sua bambina , Faith, è il frutto nato da una relazione di una botta e via con una fan appiccicosa e per questo Luke Pierson ha chiuso con le donne, lui vuole solo essere un buon padre per sua figlia e concentrarsi sulla carriera per portare vincere il premio a cui tutti i giocatori di football ambiscono; il super bowl.
È un padre premuroso e un giocatore serio e professionale, ma anche un grandissimo stronzo con le donne, per disincentivarle a provarci con lui, le tratta con una freddezza glaciale e il suo peggior atteggiamento scontroso e un po’ cafone lo riserva anche alla sua nuova vicina di casa; la super sexy Allie Sutton. Quello che però, Luke ancora non sa è che la deliziosa Allie non è solo la sua sexy e provocante vicina, quella con cui si punzecchia a suon di battute al vetriolo e rispostacce per le rime, quella  che lo tenta costantemente con le sue curve simili a quelle di Barbie, perché  Allie è anche il nuovo proprietario dei Wolves, la squadra di Luke, e questo fa di lei il suo nuovo capo.

mercoledì 15 maggio 2019

W...W...W...WEDNESDAY #210

Buongiorno meraviglie e buon primo maggio, 
Anche se oggi è un giorno di festa non potevo di certo saltare un altro episodio della mia rubrica preferita; il  W…W…W… WEDNESDAY, del resto l'ho già saltato la settimana scorsa e ho tutte le intenzione di recuperare mostrandovi le letture che mi hanno tenuta compagnia in queste due settimane. 
Quindi non perdiamo tempo in chiacchiere e partiamo subito con la carrellata.  
Come sempre vi ricordo che potete partecipare tutti rispondendo alle tre domandine che trovate qui sotto, quindi bando alle ciance e partiamo.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?) 

Ho iniziato proprio ieri "Una ceneretntola a Manhattan" di Felicia Kingsley e lo sto adorando!!

martedì 14 maggio 2019

TOP TEN TUESDAY #7


buongiorno meraviglie, 
oggi ho deciso di rispolverare una vecchia rubrica che non pubblicavo da tempo, sto parlando della TOP TEN TUESDAY inventata dal blog The Broke and the bookish che poi ha passato il testimone a The Artist Reading Girl (qui).
Era da tempo che non pubblicavo le mie top ten, ma ultimamente sono poco presente qui sul blog. Riesco a pubblicare solo una, al massimo due, recensioni a settimana e quindi ho pensato che questo, fosse un modo carino per tenere attivo il mio angolino virtuale e magari coinvolgervi in giochetti libreschi, che sono sempre interessanti. 
Sono certa che tutti conoscerete la top ten tuesday, ma per chi ancora non la conoscesse spiego rapidamente di cosa si tratta; è una rubrica a cadenza settimanale - esce ogni martedì - e bisogna stilare una top 10 a tema libresco, le tematiche sono tutte stabilite dal blog gestore della della rubrica.
La tematica di oggi riguarda i libri che sono diventati film o serie tv e io ho deciso di stilare la mia top ten sulle 10 TRASPOSIZIONE TELEVISIVE O CINEMATOGRAFICHE PEGGIORI
 Ma non perdiamoci troppo in chiacchiere e partiamo subito con la carrellata. 

lunedì 13 maggio 2019

RECENSIONE: MILLE RAGIONI PER ODIARTI - PENELOPE DOUGLAS


Titolo: Mille ragioni per odiarti

Serie: Devil's night#2

Autrice: Penelope Douglas

Casa Editrice: Newton Compton

Pubblicazione: Aprile 2018

Pagine:

TRAMA:
Banks non è una ragazza come le altre. È seria, controllata e preferisce di gran lunga starsene da sola, vestita da maschiaccio, piuttosto che parlare con la gente. Vive tra le ombre della città che si allungano intorno al Pope, un hotel abbandonato e oscuro, circondato dal mistero. Un mistero che qualcuno proveniente dal suo passato vuole conoscere, anche a costo di minacciarla. Anche a costo di spingerla al limite. Kai è uscito di prigione e deve fare i conti con tutti i suoi demoni, con tutti i suoi fantasmi. E così si ritrova faccia a faccia con Banks. In tutti gli anni trascorsi in prigione, Kai deve ammettere di non avere mai smesso di pensare a lei. Il nuovo incontro tra i due non scatena delle scintille, ma un vero e proprio incendio. Entrambi hanno dei segreti. E nessuno di loro è disposto a condividerli tanto facilmente.
Sono passati sei anni dal loro ultimo incontro.
È davvero cambiato tutto?

Cosa Penso: 
Ho terminato “Mille ragione per odiarti” il 19 aprile e solo oggi sono riuscita a sedermi con calma alla mia scrivania e buttare giù il mio pensiero, avrei voluto parlarvene prima ma ho preferito dare la precedenza ad altri romanzi… comunque meglio tardi che mai!!
Penelope Douglas, ormai sono certa che lo saprete, per me è una garanzia che non si smentisce mai. Fatela sedere davanti ad una scrivania e mettetele davanti una pagina bianca di word e sono certa che scriverà qualcosa di incantevole, che si tratti di new adult puri come è stata la serie Fall Away o i suoi stand alone o che si tratti di romanzi con una vena un po’ dark state certi che lei riesce sempre a sorprendere il lettore e la serie Devil’s Night ne è la dimostrazione palese e lampante.
È passato quasi un anno dalla pubblicazione in Italia di “Il mio sbaglio più grande” (click sul titolo per la mia recensione) e, confesso, che avevo quasi perso le speranza di vedere continuare questa serie, ma per fortuna la Newton Compton non mi ha affatto delusa!! 
Se il primo libro della serie era narrato dl doppio pov di  Micheal Crist e Erika Fane, ora abbiamo l’occasione di conosce meglio un altro dei quattro cavalieri oscuri, ovvero uno dei migliori amici di Micheal e per l’esattezza quello mi avevano intrigato maggiormente; sto parlando di Kai Mori. Il suo racconto è, inoltre, alternato a quello della new entry Banks, una ragazza che emerge direttamente dal passato di Kai e che manda totalmente in confusione il suo mondo già parecchio incasinato.
Quindi preparatevi a vederne delle belle.

lunedì 6 maggio 2019

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: UNTOLD - SARAH REES BRENNAN


Untold (The Lynburn Legacy, #2) Titolo: Untold

Serite: Lynburn Legacy#2

Autrice: Sarah Rees Brennan

Casa Editrice: Triskell Edizioni

Data di uscita: 6 maggio 2019

Pagine:

TRAMA:
È tempo di scegliere da che parte stare…
All’apparenza, Mestavalle è una sonnolenta cittadina inglese. Ma Kami Glass conosce la verità. Mestavalle è piena di magia. In passato, i membri della famiglia Lynburn hanno regnato su di essa facendo leva sulla paura, imponendo alla gente un tributo di sangue per alimentare il loro potere. Ora i Lynburn sono tornati, e Rob, il capofamiglia, sta radunando stregoni per riaffermare il proprio dominio.
Rob e i suoi seguaci, però, non sono gli unici stregoni in città. È giunto il momento di prendere una decisione: pagare il sacrificio di sangue, o lottare. Kami ha anche altre scelte da compiere. Ora che il suo legame con Jared è stato spezzato, è libera di amare chiunque lei voglia. Ma chi sarà la persona giusta?



Cosa Penso: 

Lo abbiamo atteso, desiderato, agognato e bramato e finalmente il grande giorno è arrivato, perché proprio oggi – il 6 maggio – è arrivato su tutti gli store on line il secondo capitolo della serie Lynburn Legacy, “Untold”, di Sarah Rees Brennan.
Il primo romanzo della serie, “Unspoken” (click sul titolo per la mia recensione) ci aveva lasciato con un cliffangher da cardiopalma e nonostante avessi una voglia matta di immergermi in questo secondo libro, ero anche un tantino terrorizzata, lo confesso. Ero terrorizzata perché moltissime delle recensioni che ho letto  in rete erano di lettrici d’oltreoceano che sono state profondamente deluse dal secondo romanzo della Brennan e io temevo che la storia, brillante e originale, che mi aveva tanto affascinata all’inizio, potesse trasformarsi in un racconto noioso e scadente. Per questo quando l’editore mi ha gentilmente fornito di una copia ARC in anteprima, prima di iniziarlo ho fatto un respiro profondo e ho cercato, in primo luogo, di non farmi influenzare dalle recensioni trovate in rete e, inoltre, ho cercato di distaccarmi un po’ dal libro in modo tale da non rimanerci troppo male nel caso la storia fosse realmente deludente.
Per fortuna ogni pericolo è stato scampato, perché mi sono bastate poche pagine per farmi capire che lo avrei adorato proprio come ho adorato “Unspoken”.
La storia mi ha totalmente rapita e i personaggi mi hanno totalmente conquistata e una volta iniziata la lettura non sono riuscita a staccarmi dalle pagine nemmeno per un singolo istante.

mercoledì 1 maggio 2019

W...W...W...WEDNESDAY #209

Buongiorno meraviglie e buon primo maggio, 
Anche se oggi è un giorno di festa non potevo di certo saltare un altro episodio della mia rubrica preferita; il  W…W…W… WEDNESDAY, del resto l'ho già saltato la settimana scorsa e ho tutte le intenzione di recuperare mostrandovi le letture che mi hanno tenuta compagnia in queste due settimane. 
Quindi non perdiamo tempo in chiacchiere e partiamo subito con la carrellata.  
Come sempre vi ricordo che potete partecipare tutti rispondendo alle tre domandine che trovate qui sotto, quindi bando alle ciance e partiamo.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?) 

Inizierò tra pochissimo"Effetto Bomba" – arrivato in Italia proprio oggi. Uno sport romance che non vedo l'ora di iniziare.

martedì 30 aprile 2019

SUMMARY MONTH #35 - APRILE 2019




Buongiorno meraviglie,
finalmente siamo giunti alla fine di questo aprile che profuma di Novemnre, non so com’è il clima da voi, ma qui sembra che la primavera abbia lasciato il posto all’autunno e le calde giornate di marzo state sostituite da nebbia, poggia e vento freddo… insomma una tristezza…
ma non sono qui per fare il Giuliacci della situazione e quindi bando alle ciance sul tempo e parliamo di cosa più interessanti, passiamo alle letture con il recap dei libri che mi hanno tenuto compagnia questo mese.
Ultimamente non riesco a leggere troppo, il lavoro mi assorbe completamente e la sera, purtroppo, crollo non appena il mio sedere si appoggia sulla morbida superficie del divano, ma questo mese con le vacanze e i vari ponti ho letto ben 8 libri ed è un gran traguardo dato l’andamento degli ultimi tempi.



STO LEGGENDO:
“Untold” second capitolo della serie Lynburn Legacy della favolosa Sarah Rees Brennan. Una lettura in anteprima siccome questo romanzo uscirà il 6 maggio grazie a Triskell Edizioni.

venerdì 26 aprile 2019

RECENSIONE: IO+ TE - E. KENNEDY& S. BOWEN


Titolo: IO+ TE

Serie: Him#1

Autrici: E. Kennedy S. Bowen

Casa Efitrice; Always Publishing

Data di pubblicazione: 23/04/2019 

Pagine: 298

TRAMA:
Jamie Canning non è mai riuscito a capire come mai ha perso il suo migliore amico. Dopo innumerevoli estati passate insieme al campo, il suo compagno di stanza sempre con la battuta sulla lingua e pronto a cacciarsi nei guai, lo ha tagliato fuori dalla sua vita senza una spiegazione. E una sfida stupida e una serata un po’ folle non possono bastare, per Jamie, a spezzare un legame di amicizia sincera. 
Ryan Wesley è la stella della sua squadra di Hockey, a un passo da una carriera luminosa nello sport che più ama. Ha solo un rimpianto: aver attirato, con dei secondi fini, il suo migliore amico in una sfida che ha spinto il loro legame oltre il limite e rovinato tutto. Ora la sua squadra dovrà affrontare quella del college di Jamie ai playoff del campionato nazionale, e Ryan ha finalmente la possibilità di scusarsi. Ma gli basterà rivedere solo una volta il ragazzo di cui in segreto è sempre stato innamorato, per ripiombare nel tormento. 
Dal loro incontro Jamie non troverà risposte, ma solo altre domande. Sarà solo quando Ryan si presenterà al loro vecchio campo estivo ad allenare al suo fianco per un’ultima estate bollente, che Jamie finalmente scoprirà una verità inaspettata sul suo migliore amico, su quella fatidica ultima sera di quattro anni prima, e soprattutto… una verità su stesso.



Cosa Penso: 


Conquistata.
Incantata.
Affascinata.
In una parola: Innamorata. Ecco come mi ha fatto sentire “Io + Te” primo capitolo della serie Him, scritto a quattro mani da Elle Kennedy e Sarina Bowen.
La storia che le due autrici ci narrano è uno sport romance, friends to lover e bastano questi due elementi insieme per mandarmi totalmente in estati, ma questo romanzo per me rappresenta una novità assoluta, perché la storia narrata non è il classico romance tradizionale a cui sono abituata, ma è un male to male, un genere letterario che è sempre più in voga in quest’ultimo periodo e al quale, da tempo, volevo avvicinarmi. Nella mia lunga carriera di lettrice, ho letto solo un'unica novella M/M e, anche se, la mia introduzione al genere non era stata affatto male non ho approfondito più di tanto anche se, confesso: questo genere di storie mi ha sempre intrigata. Infatti, sono stata davvero felice quando ho saputo che la Always Publishing avrebbe portato in Italia proprio questo libro, scritto da quella che è un delle mie autrici preferite: Elle Kennedy. In questo modo ho potuto addentrarmi in questo genere del tutto nuovo con un autrice che per me è una garanzia quando si tratta di new adult/sport romance.  Devo, però confessare, che  se non nutrivo alcun dubbio riguardo le doti stilistiche della Kennedy, avevo parecchie perplessità su Sarina Bowen, ho letto e adorato il suo “Prendimi per mano” (click sul titolo per la mia recensione), ma la serie Gravity  è stata un flop e non ho apprezzato per niente “Venuto dal freddo” (click sul titolo per la mia recensione) e, quindi, avevo una sorta di conto aperto con lei, ma ora posso affermare con assoluta certezza che la prova è stata superata a pieni voti e che queste due autrici insieme sono fenomenali!!
Prima di addentrami nel vivo della mia recensione, però, premetto che questa è una recensione scritta a caldo, ho terminato la lettura da poche ore e questo libro mi ha estasiata talmente tanto, che il bisogno di mettere su carta il mio pensiero è impellente e bruciante. Spero davvero che alla fine, questo mio scritto, abbia un senso logico e non sia solo un lungo sproloquio sconclusionato, ma non ho ancora metabolizzato tutte le emozioni che ho provato e le sento ancora crepitare sotto la pelle. Sarà quindi un ardua impresa, ma ci provo andando con ordine ed elencandovi tutto ciò che ho amato alla follia.

martedì 23 aprile 2019

RECENSIONE: UN RICORDO TI PARLERA' DI NOI - COLLEEN HOOVER

Titolo: Un ricordo mi parlerà di noi

Autrice: Colleen Hoover

Casa Editrice: Sperling&Kupfer

Data di pubblicazione: 9 Aprile 2019

Pagine:288

TRAMA:
La storia tra Quinn e Graham è stata una vertigine di emozioni fin dal loro primo rocambolesco incontro. Si sono conosciuti nel giorno peggiore della loro vita, e da allora non si sono più lasciati. Oggi, però, quell'amore perfetto è minacciato dalle mille imperfezioni del loro matrimonio. Gli errori, i segreti e gli inevitabili contraccolpi della vita, accumulatisi nel corso degli anni, li stanno distruggendo. E allontanando. Non è facile individuare chi abbia più colpe. Ed entrambi sono bravi nel fingere che nulla sia cambiato. D'altronde, è duro ammettere che si è arrivati al capolinea quando l'amore c'è ancora. Si tende a credere che un matrimonio finisca solo quando la rabbia e il disprezzo prendono il posto della felicità. Ma Quinn e Graham non sono arrabbiati l'uno con l'altra. Semplicemente non sono più gli stessi di un tempo, stentano a riconoscere nell'altro la persona di cui si sono innamorati e il loro rapporto è pericolosamente vicino a un punto di non ritorno. A un passo dal vuoto, tuttavia, il ricordo di chi erano e una promessa racchiusa in una scatola di lettere custodita da tempo potrebbe salvare il loro amore, e loro stessi. Perché, a volte, l'amore ha soltanto bisogno di ritrovare la strada di casa.

Cosa Penso:
 
«Qual è il segreto per avere un matrimonio così perfetto?»
«Il nostro matrimonio non è stato perfetto. Nessun matrimonio è perfetto. Ci sono state delle volte in cui lei ha rinunciato a noi, altre in cui l’ho fatto io. Il segreto della longevità della nostra unione è che non ci siamo mai arresi contemporaneamente.»  
Era da tempo che non leggevo un romanzo di Colleen Hoover, l’ultimo suo scritto che ho letto è stato “It ends with us” (click sul titolo per la mia recensione), purtroppo la pubblicazione italiana dei suoi libri si è fermata per un lungo tempo e da quando ho iniziato a lavorare faccio molta fatica a leggere romanzi in lingua originale e, quindi, pur avendo tutti i suoi libri ben esposti su uno scaffale della mia libreria non ho ancora avuto il tempo di leggerli. E confesso, con un po’ di vergogna, che avevo totalmente dimenticato la potenza delle storie di questa autrice. Pur avendo marchiati a fuoco nel cuore alcuni dei suoi scritti non ricordavo perché si trova da anni nella lista delle mie autrici preferite, avevo dimenticato che lei, con le sue storie struggenti è la regina indiscussa del new adult. Tuttavia mi sono bastate una manciata di pagine di “Un ricordo mi parlerà di noi” ultimo uscita in casa Sperling e Kupfer per rinfrescarmi la memoria sulle straordinarie doti della penna di Colleen Hoover.
Forse sono di parte quando si tratta di lei e, forse, potete criticarmi dicendo che non scrivo recensioni obiettive e, forse, potete avere anche ragione, ma se conoscete questa autrice e avete letto i suoi scritti sono certa che saprete che non sto mentendo, perché io non riesco a trovare nemmeno uno dei suoi romanzi che mi abbia delusa. Tutti, dal primo all’ultimo, alcuni di più e altri un pochino meno, mi hanno emozionata profondamente e brutalmente e mi hanno fatto provare sensazioni autentiche che sono rese ancora più vivide e reali dal fatto che le sue storie sono tutte molto diverse le une dalle altre, ma tutte fanno battere forte il cuore e non solo per le scene romantiche descritte, ma per le tematiche che tratta. Lei racconta di spaccati di vita vera e quotidiana, di realtà difficili e un po’ al limite e mentre lo fa squarta il petto, tagliuzza il cuore in mille minuscoli brandelli e, per finire, lo rimette insieme riuscendo a renderlo, in qualche modo, più forte e così tanto colmo di sentimenti meravigliosi che lasciano storditi e trasognati per giorni interi. Ed è così ogni volta.
Ogni. Dannata. Volta.
Io cerco di essere forte e ogni volta che inizio un suo romanzo, mi convinco che non mi farò turbare, ma lei mi frega sempre e tutte le volte mi ritrovo con il petto dolorante, gli occhi gonfi e il magone che mi impedisce di respirare.
E anche questa volta è andata proprio così. Quindi, lettori, siete avvertiti: preparate i fazzoletti, mettetevi comodi e godetevi la lettura.

mercoledì 17 aprile 2019

W...W...W...WEDNESDAY #208



Buonasera meraviglie, 
Eccoci qui con un nuovo episodio del W…W…W… WEDNESDAY.
Come sempre vi ricordo che potete partecipare tutti rispondendo alle tre domandine che trovate qui sotto, quindi bando alle ciance e partiamo.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?) 

Inizierò tra pochissimo"Mille ragioni per odiarti" – secondo romanzo della serie Davil’s night – di Penelope Douglas. Sono solo all’inizio, ma per il momento mi sta piacendo.

martedì 16 aprile 2019

RECENSIONE: COMPLICE LA NEVE - J.L. ARMENTROUT


Titolo: Complice la neve

Serie: Frigid#1

Autrice: J.L: Armentrout

Casa Editrice: Nord

Data di pubblicazione: Aprile 2019

Pagine:

TRAMA:
Sydney e Kyler non potrebbero essere più diversi. Tanto lei è timida e insicura, quanto lui è estroverso e affascinante, abituato a cambiare ragazze come fossero calzini. Eppure, dal giorno in cui si sono incontrati, non si sono mai più separati. La loro amicizia è una certezza. Persino ora che sono all'ultimo anno di college, Sydney non potrebbe immaginare un futuro senza di lui. Ecco perché ha deciso di non confessargli il suo amore: è certa, infatti, che Kyle non ricambierà mai, e preferisce tacere piuttosto che rovinare il loro rapporto… Kyle conosce i suoi limiti. Perciò sa benissimo che Sydney è fuori dalla sua portata: troppo bella, troppo in gamba, troppo perbene. Meglio accontentarsi di essere suo amico, invece di rischiare confessandole i suoi sentimenti. Ma tutto cambia nel momento in cui vengono invitati in montagna da alcuni compagni di università. Non appena raggiungono il magnifico resort con vista sulle piste, una tempesta di neve blocca le strade e, prima che gli altri li possano raggiungere, loro si ritrovano soli, isolati dal resto del mondo. Riusciranno a cogliere l'occasione che il destino ha riservato loro o la paura li condannerà al silenzio?

Cosa Penso: 

 Protagonisti e voci narranti sono Sydney e Kyler, amici per la pelle ed inseparabili da quando sono bambini e anche ora che sono al college non si sono mai divisi. Sono diversi come il leone e la gazzella; lei timida, riservata ed insicura, lui estroverso affascinate è un casanova impenitente, ma la loro amicizia è una certezza e nessuno dei due potrebbe immaginare il proprio futuro senza l’altro a farne parte.
Anche se il loro rapporto di amicizia è saldo e indistruttibile c’è una cosa che nessuno dei due può confessare all’altro: ovvero i veri sentimenti che provano l'uno per l'altra.  Se confessassero quello che sentono davvero, rischierebbero di rovinare quel legame tanto bello e meraviglioso che condividono da quando sono solo due bambini, ma il segreto che nascondono è una sorta di segreto di pulcinella, perché tutti sanno che Sydney e Kyler sono innamorati, gli unici a non sapere che provano entrambi le stesse cose sembrano essere proprio i diretti interessati. 
Si amano silenziosamente da tutta la vita, ma la paura di spezzare un legame così potente come il loro li frena entrambi dal confessare la verità all’altro. Inoltre Sydney è convinta di non essere il tipo di Kyler, del resto lei  è molto diversa dalle sciacquette che rimorchia nei locali e, quindi, preferisce soffrire silenziosamente. Dall’altro lato Kyler è convinto di non meritarsi una persona speciale come lei nella sua vita, Syd con la sua eleganza, la sua simpatia e la sua bellezza, è semplicemente troppo per lui e, quindi, preferisce esserle amico e proteggerla tenendogli lontani tutti i ragazzi che vorrebbero provarci con lei.
Ero innamorato di lei.
Ma non aveva fatto nessuna differenza. Non avevo voluto ammettere i miei sentimenti, avevo impedito che diventassero qualcosa in più di un desiderio inappagabile. La gente lo faceva di continuo. Non ero che uno dei tanti. Syd era sempre stata troppo per me. Non mi ero mai azzardato a pensare che potesse provare sentimenti che andavano oltre l’amicizia, e non ne ero ancora convinto al cento per cento, perché non mi capacitavo di come potesse essere innamorata di me dopo che per anni mi aveva visto (e cito testualmente) «scopare qualsiasi cosa camminasse».
Non riuscivo a capire come fosse possibile.
Ma tutto cambia quando durante le feste natalizie, Syd e Kyler, rimangono bloccati da una tempesta di neve in uno chalét di montagna. Lì, soli con la neve che scende copiosa e riscaldati dalle fiamme di un romantico camino, sono costretti ad affrontare la realtà e chiarire quello che provano. Sarà una scelta saggia la loro?

giovedì 11 aprile 2019

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: LA LOTTA - J.L. ARMENTROUT


Titolo: La Lotta

Serie: Titan#3

Autrice: J.L. Armentrout

Casa Editrice: Harper Collins

Data di pubblicazione 11 aprile 2019

Pagine: 432

TRAMA:
La guerra contro i Titani non è ancora finita: hanno perso una battaglia, ma si stanno riorganizzando e presto cercheranno nuovamente di penetrare nell'Olimpo e di mettere a ferro e fuoco il mondo.
È stato solo per merito di Seth e dei suoi nuovi, immensi poteri se il loro piano è fallito, eppure nessuno sembra credere che sia davvero cambiato e tutti lo temono. Tutti, tranne la donna che potrebbe essere la sua ultima possibilità di salvezza. Josie è disposta a fare qualunque cosa per dimostrare che ora Seth sta dalla parte del Bene, ma a volte il destino agisce in modo imperscrutabile per cambiare le vite e le persone... e non sempre si tratta di un modo piacevole.
Così, per salvare se stessi e il futuro dell'umanità, ai due ragazzi non rimane che affrontare l’ignoto insieme. Ma la fiducia e la lealtà non bastano più: servono l’amore e un'incrollabile forza d'animo. E in qualunque modo andrà a finire, le loro vite non saranno più le stesse.
Perché ciò che gli dei temevano è diventato realtà. La fine del vecchio mondo ormai è vicina, e una nuova era sta per iniziare.

Cosa Penso: 

Siete avvisati; ci sono altissime probabilità che questa sia una recensione delirante e colma di follia, perché quando si tratta di Jennifer Armentrout io perdo totalmente la ragione. Credo non sia una novità per nessuno che io amo questa donna, e per averne la conferma vi basta dare una sbirciata sul blog dove sono pubblicate tutte le recensioni dei suoi romanzi (qui). 
Zia Jenny è una di quelle autrici che danno dipendenza, le sue storie così colme di magia, azione e romanticismo generano un mix esplosivo che non lascia affatto indifferente il lettore.
So bene che rischio di diventare noiosa ribadendo tutte le volte quanto trovo questa autrice epica, straordinaria, e grandiosa ma con “La Lotta” il terzo capitolo della serie Titan ne ha dato l’ennesima conferma e ormai sono assolutamente convinta che questa saga sia uno dei suoi lavori migliori e sono assolutamente certa che l’amerete. 
Dopo il cliffancgher sconcertante e in pieno stile Armentrout con cui si è concluso “Il Potere” (click sul titolo per la mia recensione) ero ansiosa di stringere tra le mani il seguito, l’attesa è stata lunga ed estenuate, ma ne è valsa la pena perché, se è possibile, questo romanzo è ancora più bello del precedente.

mercoledì 10 aprile 2019

W...W...W...WEDNESDAY #207




Buonasera meraviglie, 
è tardissimo e sono nettamente fuori orario rispetto al solito, quindi niente chiacchiere superflue e via con la carrellata libresca tipica del W…W…W… WEDNESDAY. Come sempre vi ricordo che potete partecipare tutti rispondendo alle tre domandine che trovate qui sotto, quindi bando alle ciance e partiamo.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Inizierò tra pochissimo"Il Principe Svedese" di Karina Halle ne ho sentito parlare bene onestamente, ma mi intriga moltissimo. Spero non mi deluda!!