martedì 15 settembre 2020

COVER REVEAL: BRAXTON - ADELIA MARINO



REVIEW PARTY: IL GIOCO - J.H CROIX






TITOLO: Il gioco
SERIE: Brit boys Vol. 1 (autoconclusivo)
AUTORE: J.H. Croix
EDITORE: Queen Edizioni
GENERE: Sport Romance
PAGINE: 295
FORMATO: Ebook - cartaceo
PREZZO: 3,99 Ebook – 12,90 cartaceo
DATA DI PUBBLICAZIONE: 10 settembre 2020
NB: Romanzo disponibile in ebook nei vari store e in libreria nella versione cartacea.
TRAMA:
“Il gioco” è il primo volume di una serie sport romance con protagonisti quattro affascinanti calciatori e quattro donne indipendenti che sanno come tenerli a bada. Giocare a calcio è facile. Innamorarsi è complicato. Liam Reed, irascibile e rancoroso, è un famoso calciatore inglese. Dopo aver subito una sconfitta schiacciante, viene riassegnato a una squadra statunitense, ma a causa di un grosso infortunio finisce in ospedale. Gli basta rivolgere uno sguardo alla dottoressa che ha il compito di rimetterlo in sesto per decidere che deve essere sua. Olivia è una sfida, è l'ultima persona di cui dovrebbe innamorarsi. Ma Liam non gioca mai secondo le regole. Oliva Bowen, ambiziosa e perfezionista, si è laureata in Medicina con il massimo dei voti. La sua vita lavorativa è perfetta, quella privata è un disastro. L'incontro con Liam le è sufficiente per decidere che non vuole avere niente a che fare con quell'atleta affascinante e presuntuoso. Ma le cose si complicano quando si accorge che, nonostante i suoi sforzi, non riesce a resistergli. Anche se Liam e Olivia sono attratti l'uno dall'altra, saranno pronti a mettere in gioco i loro cuori? "Il gioco" è il primo volume di una serie sport romance con protagonisti quattro affascinanti calciatori e quattro donne indipendenti che sanno come tenerli a bada.

Cosa Penso: 
Agli sport romance io non sono in grado di resistere, per questo quando la Queen mi ha dato la possibilità di partecipare al review party di “Il gioco”, primo capitolo della serie Brit Boys Sport di J.H. Croix non ho proprio saputa tirarmi indietro, ma al contrario ho accettato di buon grado. E sono stata felicissima quando mi sono ritrovato con l’e-book direttamente sul kindle.
Ho iniziato questa lettura immediatamente e l’ho trovata fin dall’inizio leggera e deliziosa, la lettura ideale per quando si ha un disperato bisogno di leggere una storia romantica e che appassioni il lettore senza troppi drammi o quella sensazione di angst, che rivolta le budella e annoda lo stomaco. Per quanto io sia un mante del angst e nei romanzi e vado alla continua ricerca emozioni forti e intense, credo che – ogni tanto – ci sia anche bisogno di storie che fanno sognare ad occhi aperti e scorrono lisce e lineari dall’inizio alla fine e il “Il gioco” è proprio una di quelle.

lunedì 14 settembre 2020

COVER REVEAL: BRUTE - SC DAIKE



REVIEW TOUR: ALLA FINE - FEDERICA ALESSI






TITOLO: ALLA FINE
SERIE: Rewrite The Past Series #1
AUTORE: Federica Alessi
RELEASE DATE: 10 settembre
PREZZO: 2,99 ebook - 10,99 cartaceo
TRAMA:
Quante volte ci si poteva innamorare della stessa persona? Infinite.

Dieci anni fa, dopo la tragica scomparsa della sua famiglia e la rottura inspiegabile con l’unico ragazzo che abbia mai amato, Raven ha deciso di lasciarsi alle spalle Quincy, la cittadina in cui è cresciuta, e di trasferirsi a Chicago, dove si è costruita una nuova vita.
Dieci anni fa, Declan è stato costretto a lasciare la ragazza che amava, Raven, nel suo più grande momento di bisogno. Per tutto questo tempo si è trascinato dietro il peso del suo segreto inconfessabile, e la mancanza di Raven non ha mai smesso di tormentarlo, anche se la sua vita da affascinante e inarrivabile imprenditore di successo a Chicago sembra raccontare il contrario.
Adesso, complice il destino, il cammino di Declan e quello di Raven si sono nuovamente intrecciati. La vita sembra supplicarli di dare una seconda possibilità alla loro storia, ma non sempre l’amore più profondo e la passione più travolgente sono sufficienti a salvare due cuori spezzati. Quando i segreti più nascosti verranno a galla, Declan e Raven dovranno rimettere tutto in discussione e scendere a patti con la più terribile delle verità. 

Cosa penso:

Ho appena terminato “Alla fine” il primo capitolo della serie Rewrite The Past di Federica Alessi e sono totalmente senza fiato, perché l’autrice si è superata, è stata superlativa nel tratteggiare una storia che ci parla di seconde occasioni e che fa provare un tornado di emozioni impazzite che fanno palpitare il cuore nel petto e annodando dolorosamente lo stomaco.
Ho terminato questa lettura da pochissimi istanti e sento l’impellente bisogno di parlarne e riversare il mio pensiero sulla carta, anche se so bene che dovrei metabolizzare la lettura e far passare qualche giorno prima di parlarvi di un libro come questo, quindi scusatemi se questa recensione sembrerà il parto della mente di una delirante lettrice entusiasta.
Alla fine” è una storia sulle seconde possibilità ed enemies to lover, l’autrice ci racconta la storia di Raven Vernon e Declan De Bethencourt, due protagonisti che quando erano due ragazzi giovanissimi avevano un passato, si amavano profondamente ed intensamente. Erano anime gemelle che progettavano un futuro e una vita comune, ma il loro sogno è crollato come un castello di carte distrutto da una brezza leggera. 

mercoledì 9 settembre 2020

REVIEW PARTY: PER UN BACIO E (MOLTO) PIU' - MONICA BRIZZI





Titolo: Per un bacio e (molto) più 
Autore: Monica Brizzi 
Genere: contemporary romance – autoconclusivo 
Editore: self publishing 
Formato: e-book  € 2,99 
Pagine: 240 
TRAMA:
Lei è vergine. Lui un gigolò. 
E insieme si incastrano alla perfezione.  

Laila è una pasticciera e content creator, e anche se in molti la definirebbero un’influencer, lei preferisce parlare di sé stessa come di una ragazza che sa cucinare dolci e dispensare consigli per vivere una vita sana ma senza privazioni. 
Marco è un imprenditore immobiliare che affitta case per eventi e soggiorni con un passato che non ama e un futuro di cui non sa niente.  
Entrambi solari, Laila e Marco sembrano avere un sacco di cose in comune. Se non fosse che lei è una femminista (vergine) e lui un gigolò PENTITO. E dovranno lavorare insieme. 

Cosa Penso: 

Era da diverso tempo che aspettavo di leggere un nuovo romanzo di Monica Brizzi, un autrice italiana che ho scoperto qualche anno fa con “Ogni singola cosa” (click sul titolo per la mia recensione) e che mi ha conquistata con  “E’ qua che volevo stare”. Era da tempo che non leggevo nulla di scritto da lei perché nell'ultimo periodo, Monica, si è concentrata su una serie distopica – La Principessa dei mondi – che non ho letto perché non sono un amante di quel genere di libri e aspettavo da tempo che si dedicasse ad una scrittura che fosse più nelle mie corde, qualcosa di più adatto ad una inguaribile romantica come me. Be, direi proprio che ora sono stata accontentata, perché l’autrice ha scritto un delizioso contemporary romance e new adult, che ho avuto il piacere di leggere in anteprima e che mi ha tenuto compagnia durante un piovosissimo week end di fine agosto.
È difficile per me parlavi di questo libro, perché non voglio svelarvi troppi dettagli, ma voglio darvi solo poche informazioni, per non rovinarvi la lettura.

martedì 1 settembre 2020

COVER REVEAL: VERONA LEGACY SERIES - L.A. COTTON

Buongiorno meraviglie,  
Oggi porto notizie interessantissime e super succose. Se amate i new adult e seguite la Queen edizioni di certo conoscerete già L.A Cotton, un autrice che adoro e che ho conosciuto con la serie sport romance Rixon Raiders. Un autrice che seguo su instagram e che quotidianamente mi tenta con i suoi new adult e speravo davvero che la Queen portasse in Italia altri suoi romanzi. 
Be, direi che ci hanno accontentati con l'arrivo di una duologia che io non vedo l'ora di scoprire.
Cover meravigliosa, trama avvincente... siete curiosi? 
be continuata e leggervi e segnatevi le date!!!! 

giovedì 27 agosto 2020

RECENSIONE: PLAY BOY- SAMANTHA TOWLE



Titolo: Play Boy

Serie: The Mighty Storm #4

Autrice: Samantha Towle

Casa Editrice: Newton Compton

Data di pubblicazione:

Pagine:

TRAMA:
Sono il figlio di un’icona. Di una leggenda. Di un membro della famiglia reale del rock. Un uomo che non ho mai incontrato. Ma mi sono paragonato a lui in ogni aspetto della mia vita. L’unico momento in cui mi sento me stesso, davvero me stesso, è quando sono sul palco con la mia band. Ma più diventiamo famosi, più spesso vengo paragonato a lui. Non sono lui. E non lo sarò mai. Vorrei solo che la gente lo capisse. Ho bisogno di staccare da tutto, specialmente dopo un litigio che mi ha spinto a saltare in macchina e a lasciarmi alle spalle Los Angeles. Ma per uno stupido errore sono costretto ad accostare. E mi trovo di fronte una ragazza che è l’esatto contrario di chiunque abbia mai incontrato nella vita. E non ha idea di chi io sia. Anche se lo sapesse, non penso che le importerebbe. Pensa solo che io sia un uomo gentile. La trovo intrigante. E bellissima. Sono bloccato per la notte in questo paesino, mentre mi sistemano la macchina. Ma sto pensando di restare un po’ più a lungo. Sono Storm Slater, chitarrista degli Slater Raze e figlio unico del grande, compianto Johnny Creed. Ma qui, ora, non sono nessuno. Sono uno qualunque. Questa cosa mi piace tantissimo. E lei mi piace ancora di più.

Cosa Penso: 
Sono molto affezionata alla serie The Mighty storm di Samantha Towle, in primis perché  stata la primissima serie che ho letto prima in inglese e poi in italiano, dopo che Newton Compton ne ha acquistato i diritti, e poi perché Jake Wathers, il protagonista dei primi due romanzi, è uno di quei personaggi capaci di far girare la testa alle lettrici, ma nonostante questo devo confessare che non avevo nessuna intenzione di leggere “Play Boy”, perché per me la serie TMS era terminata da un pezzo con “Lover Boy” (click sul titolo per la mia recensione) e infatti non ho letto nemmeno la novella introduttiva di quest’ultimo romanzo – “Perfetto ma con troppi difetti”. Perchè quando le serie si prolungano così tanto alla fine mi stancano, è un po’ come se le autrici volessero cavalcare l’onda del successo con dei personaggi che sono stati tanto amati, ma il rischio è quello di annoiare il lettore e allungare il brodo. Nonostante ciò,  però la curiosità di saperne di più su Jhonny, il componente della band morto tanti anni prima, mi ha spinto ad acquistarlo, sperando che in questa storia, che ci parla proprio di suo figlio, avrei potuto conoscere meglio un personaggio di cui si è sentito tanto parlare nei romanzi precedenti, ma in realtà tra queste pagine, non abbiamo molte possibilità di conoscere meglio Jhonny, e quindi le mie speranze sono affondate in partenza, ma è stata comunque una storia carina che ho apprezzato anche se presenta qualche difettuccio e nonostante il mio scetticismo. Devo prendere atto che Samantha Towle ha uno stile scrittura semplice ed intrappolante e a me piace molto, le bastano un manciata di parole per calamitare la mia attenzione.
Protagonisti e voci narranti a pov alterni sono Storm Slater e Stevie Castellino.
Storm è la chitarra e seconda voce degli Slater Raze, un gruppo rock che sta scalando le vette delle classifiche di tutto il mondo, hanno orde di fan che impazziscono per loro.
Storm ha ventiquattro anni, soldi a palate, successo e fama a non finire, ma non riesce ad essere felice e a godersi il successo come dovrebbe, perché il fantasma di suo padre, Jhonny Creed, lo tormenta. Tutti lo paragonano al grande Jhonny e lui è stanco.

lunedì 17 agosto 2020

RECENSIONI: THE BOY NEXT DOOR - VI KEELAND


Titolo: The Boy Next Door

Autrice: Vi Keeland 

Casa Editrice: sperling&kupfer

Data di pubblicazione: 04/08/2020

Pagine: 325

TRAMA:
Dopo aver trascorso quasi vent'anni dedicandosi al marito e al figlio, la trentasettenne Valentina si ritrova divorziata e spaventata all'idea di rimettersi in gioco in amore.
Così, per scuoterla dal suo torpore sentimentale, la sua migliore amica decide di iscriverla a un'app di dating. Ed è lì che Valentina conosce un ragazzo più giovane, con il quale scatta un'intesa inaspettata. Quando decide di incontrarlo di persona, rimane però senza parole: si tratta di Ford, il venticinquenne che possiede una casa delle vacanze accanto alla sua, a Montauk. A quel punto, terrorizzata dagli anni che li separano, la donna scappa subito a gambe levate.
Tuttavia, Ford non si arrende. Dopo un corteggiamento serrato, riesce a convincerla a lanciarsi in un flirt estivo bollente. Ma, con la fine dell'estate imminente, Valentina e Ford si troveranno di fronte alla scelta più difficile: continuare a stare insieme o permettere alla differenza d'età di essere d'ostacolo al loro futuro insieme?
Con questa nuova storia d'amore insolita e passionale ambientata sulle spiagge americane, Vi Keeland si conferma ancora una volta la regina del romance, capace di far sognare le lettrici di tutto il mondo.

Cosa Penso:
La verità è che è impossibile provare il sentimento giusto al momento sbagliato,  perché non c’è mai un momento sbagliato per la persona giusta
Vi Keeland non si smentisce mai, riesce sempre a regalare storie deliziose. Ogni volta che scopro la pubblicazione di uno dei suoi romanzi prenoto l’acquisto in modo che il cartaceo mi arrivi direttamente a casa direttamente il giorno di uscita, perché la Keeland è una di quelle autrici da conservare in libreria. E anche questa volta è andata proprio così, ma devo confessare che per la prima volta da quando l’ho scoperta temevo che non mi sarebbe piaciuta e che mi avrebbe fatto storcere il naso, perché l’autrice con questo romanzo ribalta quelli che sono i soliti schemi del romance e ci presenta una love story tra una donna di trentasette anni e un ragazzo di venticinque.
Si dice che in amore l’età non conti e dodici anni di differenza non sono poi così tanti, soprattutto se l’uomo è quello più grande e la donna la più giovane, ma ecco che se la situazione si ribalta la differenza di età diventa un ostacolo insormontabile, che provoca disagio ed imbarazzo sociale, perché?
Perché se un uomo di cinquanta anni sta con una ragazza di venticinque nessuno lo giudica male, ma se le parti sono invertite si strabuzzano gli occhi, si guarda, si giudica e si critica?

lunedì 10 agosto 2020

RECENSIONE: BAD OBSESSION - P.CHIOZZA&B.FERRARI


Titolo: Bad Obsession

Serie: The Damned #1

Autrice: P.Chiozza B.Ferrari

Casa Editrice: self-publishing

Data di pubblicazione: Agosto 2020

Pagine:315

TRAMA: 
Belle ragazze. Tatuaggi. Musica rock.
Ecco ciò che ama Damian Kelly. Odia gli affari criminali della sua famiglia, vuole solo spaccare il mondo con la sua band, i Devil's Skull. Nessuno può impedirgli di partecipare alla Boston Music Battle, anche se il destino ha ben altro in serbo per lui: una ragazza dalla voce angelica, virginea e con un crocifisso al collo.

Casa. Chiesa. Università.
Ecco ciò che ama Chastity Nedley. E la musica. Ma non la musica che approverebbero suo fratello e il suo Dio. Lei desidera di più, qualcosa di proibito: esibirsi su un palco e cantare rock ’n’ roll. Sa di trasgredire, eppure non ha intenzione di rinunciare alla Boston Music Battle. Ciò che non sa è che dopo la competizione, niente sarà più come prima.

Perché l’incontro tra Damian e Chastity, inaspettato e casuale, ha l’intensità di un terremoto.
Per Damian, Chastity rappresenta l’innocenza e la purezza.
Ha deciso che la vuole, a ogni costo, anche se lei è l'unica che non dovrebbe desiderare.
Per possederla è disposto a tutto: ricattarla, minacciarla e spingerla oltre ogni limite, là dove s'infrangono i confini tra il bene e il male, tra inferno e paradiso.
Un’ossessione incontrollabile e pericolosa potrà mai trasformarsi in una ragione di vita?
 

Cosa Penso:

Sono in estrema difficoltà a scrivere la recensione di “Bad Obsession” romanzo scritto a quattro mani da Paola  Chiozza e Bianca Ferrari. Sono in difficoltà perché queste due autrici mi hanno spiazzata completamente e confesso con estrema onestà che ci ho messo un po’ a capire se la storia mi fosse piaciuta, non sono riuscita a capirlo mentre lo stavo leggendo e non l’ho capito nemmeno a lettura ultimata, ma mi sono serviti un paio di giorni di attenta riflessione per capire che sì, questa storia mi ha colpita in maniera positiva.
Non è semplice scrivere questa recensione, perché credo di non essere abbastanza brava a riportare le mie emozioni sulla carta e, quindi, faccio estrema fatica a spiegarvi perché in un primo momento ero scettica, ma ci proverò con la speranza che questo mio scritto abbia un senso compiuto.
Io conoscevo già Paola Chiozza come autrice, ho letto i suoi chick and lit e li ho adorati, ed ero davvero curiosa di leggerla in una nuova veste del tutto nuova per me, senza l’ironia che contraddistingue i suoi soliti romanzi e in una storia colma di dramma e tormento. Bianca Ferrari, invece non la conoscevo, o meglio di nome ne ho sentito parlare benissimo, ma non avevo mai letto nulla di scritto da lei, ma di certo voglio approfondire la sua conoscenza e infatti ho già preso i suoi romanzi della  Flames Series, che non vedo l’ora di scoprire.
Da amante dei new adult, quale sono, chiaramente non potevo lasciarmi sfuggire questo romanzo che mi ha attratto all’istante, fin da quando l’ho visto pubblicizzato nelle prime story su instagram di Paola. Ho seguito le autrici sui social e ho sbavato senza ritegno su ogni piccolo estratto che condividevano, ho acquistato il libro appena amazon lo ha reso disponibile e ho abbandonato ogni lettura per dedicarmi a questo, la mia curiosità era troppa, perché la trama, gli estratti e la cover erano troppo accattivanti e io sono una lettrice debole e fragile.
Devo, però, confessare che mi aspettavo un colpo di fulmine libroso, ovvero una di quelle storie che ti conquista all’istante e non ti lascia scampo fin dal primissimo capitolo, in realtà – come ho anticipato un po’ più su – non è proprio stato così, perché questa non è stata la storia che mi aspettavo e soprattutto credevo di provare una maggiore empatia con i personaggi, soprattutto con la protagonista femminile.

venerdì 7 agosto 2020

RECENSIONE: CAPITAL S - ELISA GIOIA


Titolo: Capital S

Serie: Meet me in New York#1

Autrice: Elisa Gioia

Casa Editrice: self-publishing

Data di pubblicazione: Luglio 2020

Pagine:473

TRAMA: 
Cosa succede se il principe azzurro e il cattivo della storia sono lo stesso uomo?

Ethan Sanders è l’impavido editore di New York, il miglior game changer degli ultimi tre anni. I periodici per trader lo applaudono come il magnate del momento, le riviste di gossip lo dipingono come lo scapolo più ambito della città.
A un passo dall’ottenere le redini dell’impero di famiglia, rischia però di perdere tutto a causa di uno scandalo che lo porta suo malgrado sotto i riflettori e che potrebbe metterlo completamente fuori dai giochi.

Sette settimane. Questo il tempo necessario per ripulire la sua immagine e convincere il consiglio d’amministrazione che lui è l’uomo giusto.
Basta donne, feste e abbonamenti ai giornali scandalistici.
Sembrerebbe un piano infallibile se la sua nuova assistente personale non fosse una spina nel fianco, un peperino brillante e testardo che riuscirà a mandare in tilt l’impenitente playboy.

Holland Underwood non vorrebbe fare da babysitter all’arrogante, freddo e fastidiosamente attraente principino di Manhattan. Ma ha bisogno di quel lavoro. Tanto non corre il rischio di innamorarsi di lui: puzza di vizi, snob e cuori spezzati fin da lontano. Sono incompatibili, non si sopportano e poi ha deciso di tagliare fuori gli uomini dalla sua vita.

Peccato che la sfida che li accende ogni giorno in ufficio si trasformi ben presto in fuoco. Un fuoco che rischia di divampare e radere al suolo le barriere che hanno innalzato.

Cosa Penso:
“Credi che non mi spaventi quello che c’è fra di noi? Tu vuoi la favola, Holland. Vuoi un uomo che ti svegli di mattina presto perché gli manca il suono della tua voce. Vuoi un uomo che si addormenti con te e che sia al tuo fianco la mattina dopo, un  uomo che ti porti caffè e sorrisi. Vuoi un uomo che ti metta sempre al primo posto. Tu vuoi l’amore, i ti amo e i per sempre. E io non posso darteli. Vorrei, ma non sono quel tipo di uomo.”
  È da diverso tempo che seguo Elisa Gioia sui social e quando ha annunciato l’uscita di “Capital S” ero al settimo cielo e ho atteso pazientemente il giorno della pubblicazione, devo tuttavia ammettere che nonostante non vedessi l’ora di leggerlo ero anche preoccupata, perché tra i tanti genere di romance esistenti gli office romance sono, forse, quelli che gradisco meno in assoluto e fino ad ora non mi hanno mai soddisfatto fino in fondo, ma non avrei mai dovuto dubitare di Elisa Gioia e delle sue capacità, perché con il primo capitolo della serie Meet me in New York ha distrutto tutte le mie certezze su questa tipologia di romanzi e mi ha conquistata meritandosi ben 5 luminose e brillanti stelline.

Quella che troviamo tra queste pagine è la storia di Ethan Sanders e Holland Underwood, due personaggi che in comune non hanno proprio nulla, che provengono da due mondi diametralmente opposti. Loro sono come il diavolo e l’acqua santa, come la giornata di sole più luminoso e la notte più buia e oscura, eppure insieme sono perfetti e con mille alti e bassi in cui ci strapazzano il cuore riescono anche farci sognare.

domenica 2 agosto 2020

SUMMARY MONTH - RECAP LETTURE DI LUGLIO 2020



Buongiorno meraviglie,
quest'anno per la prima volta nella mia vita odio l'estate, purtroppo la maggior parte delle piscine nelle mie zone non hanno aperto quest'anno a causa covid e io non riesco ad affrontare la calura estiva, passo le mie giornate spiaggiata sotto al climatizzatore, con la pelle che si secca e con la pelle bianca cadavere... per la prima volta in tanti anni non niente tintarella estiva... sembra quasi che mi stia lentamente vampirizzando!!! 
Ma bando alle ciance, partiamo con le letture.
STO LEGGENDO:

"Il mio bellissimo vicino di casa" scritto a quattro mani durante il lockdown da Kylie Scott e Audrey Carlan, sono solo all'inizio e non so dire se mi piace o meno, spero solo non sia troppo spinto perchè non amo particolarmente gli erotici, ma Kylie Scott mi era piaciuta tanto e quindi ho pesato di darle una possibilità.