mercoledì 13 marzo 2019

W...W...W...WEDNESDAY #205


Buongiorno meraviglie, 
sto cercando di riprendere in mano il mio tempo libero e mi sto sforzando per essere più presente sul blog come vi avevo promesso e quindi eccomi qui, già di prima mattina, come non succedeva da anni con la mia rubrica libresca preferita; il  W…W…W… WEDNESDAY, non mi perdo in chiacchiere e parto subito con il mostrarvi le mie letture, e come sempre vi ricordo che potete partecipare tutti rispondendo alle tre domandine che trovate qui sotto, quindi bando alle ciance e partiamo.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Ho quasi finito di leggere la novella della serie Secret Life di Valentina Ferraro; "The Wedding", e cavolo lo sto amando pazzamente. Ve ne parlerò prestissimo non appena lo finisco.

lunedì 11 marzo 2019

RECENSIONE: SAVE ME - JENNY ANASTAN


Titolo: Save me

Autrice: Jenny Anastan

Casa editrice: Self –Publishing

Data di pubblicazione: 18 febbraio 2019

Pagine:

TRAMA:
New York.
Savannah sembra avere tutto ciò che desidera: un bel fidanzato, soldi e un futuro assicurato nell’élite di Manhattan. Ma l’apparenza è spesso bugiarda, e lei custodisce gelosamente due segreti che nessuno dovrà mai scoprire.
Certe macchie però sono difficili da cancellare, e ad accorgersi che qualcosa non va è l’ultima persona che si sarebbe mai immaginata: Ryan, il migliore amico del suo fidanzato.
Ryan non è come loro: è cresciuto nei bassifondi, in bilico tra ciò che è stato e ciò che vorrebbe essere, in costante lotta con se stesso per costruire quel futuro che a lungo gli è stato negato.
Ma basta una notte, un errore, e tutto cambia per entrambi in modo definitivo, perché il sapore del peccato non è così facile da dimenticare.
Lei lo trascina nel suo inferno.
Lui vorrebbe proteggerla, ma al contempo distruggerla.
Chi riuscirà a salvarsi?

Cosa Penso:

Siamo semplicemente noi.
Due anime ferite che si sono trovate, amate, annientate….Abbiamo dovuto toccare il fondo, sentirlo sotto i polpastrelli, per poter riemergere.
È da diverse settimane che  vorrei parlarvi di “Save me” l’ultimo romanzo scritto da Jenny Anastan approdato da qualche settimana in tutti gli store online, ma solo ora riesco a sedermi alla mia scrivania per buttare giù qualche parola.
Save me” non è un opera inedita della Anastan, ma inizialmente era stata pubblicata sulla piattaforma wattpad e solo in un secondo momento rivisita e trasformata in un vero romanzo in vendita in tutti gli store, onestamente non sapevo che l’autrice scrivesse anche su wattpad altrimenti avrei letto questa storia molto tempo fa, ma attendere che venisse ricorretta e pubblicata ne è valsa la pena perché questo libro è meravigliosamente doloroso.
Non so se c’è qualcosa di lievemente masochistico in me, siccome mi piacciono da impazzire qui libri che fanno sanguinare il cuore e che ti fanno sudare l’agognato happy ending e la Anatsan con “Save me” in modo egregio e magistrale ha tratteggiato una storia dalle tinte drammatiche che conquista il lettore e lo trascina in un mondo oscuro, il mondo dei due protagonisti; Savannah e Ryan.
Savannah – Savy  per gli amici – e Ryan in comune non hanno nulla, sono così diversi e distanti anni luce che sembra impossibile possano piacersi, ma quando i loro mondi entrano in rotta di collisione l’esplosione è così devastante che il lettore non può che esserne coinvolto e la loro love story tormentata, travagliata e dolorosa che fa al contempo battere il cuore e bruciare lo stomaco come acido corrosivo. Siete quindi avvisati; con questo romanzo soffrirete ma vi garantisco che anche il più piccolo dolore al petto che la Anastan fa provare con le sue parole vale la pena.

lunedì 25 febbraio 2019

RECENSIONE L'ULTIMA NOTTE - SAMANTHA TOWLE


Titolo: L’ultima notte

Serie: Revved #1

Autrice: Samantha Towle 

Casa editrice: Nnewton Compton

Anno di pubblicazione: Febbraio 2019

Pagine:

TRAMA:
 Quando ha deciso di lavorare come meccanico di auto da corsa, Andressa “Andi” Amaro, si è imposta una sola regola: mai innamorarsi di un pilota. Ha degli ottimi motivi per stare alla larga da loro e non intende infrangere il suo proposito. Carrick Ryan è la star della Formula Uno. Un viso angelico e un corpo in grado di far sciogliere qualunque donna lo hanno fatto diventare uno degli uomini più desiderati in pista. E il suo accento irlandese non fa che renderlo ancora più irresistibile. Sull’asfalto e nella vita, è uno che spinge al massimo l’acceleratore. Perché accontentarsi di una vita in prima quando puoi andare al massimo? Quando a Andi viene offerto un posto da sogno nel mondo glamour della F1, lascia la sua casa in Brasile, sicura di poter gestire uno sbruffone come Carrick. E invece durante il loro primo incontro volano scintille. Adesso che Carrick si è messo in testa di averla, non ha nessuna intenzione di arrendersi finché non avrà spinto Andi a superare tutti i suoi limiti. 

Cosa Penso: 

In “L’ultima notte”, primo capitolo della serie Revved, Samantha Towle abbandona i palchi dei grandi concerti e ci catapulta nei circuiti automobilistici più famosi di tutto il mondo, dove rombanti macchine di Formula Uno corrono le loro gare e qui abbiamo il piacere di fare la conoscenza di Andressa – Andi – Amaro e Carrik Ryan, meccanico esperto lei e pilota professionista lui.
Andi ha la passione dei motori da quando è una bambina, eredità che le è stata lasciata dal suo adorato papà, ha studiato al college ingegneria meccanica e dopo la laurea ha subito iniziato a lavorare nei circuiti automobilistici, seguendo piloti minori, ma la vera svolta della sua carriera arriva quando un caro amico di famiglia le fa un offerta che non può proprio rifiutare: diventare il meccanico del famosissimo Carrick Ryan, uno dei migliori piloti di Formula Uno degli ultimi anni.
Carrick è la più classica delle star, paparazzato e seguito dai giornalista per la sua vita fatta di eccessi e donne. Lui con il suo adorabile viso angelico e gli adorabili occhi verdi, un corpo capace di far sciogliere qualsiasi donna e un atteggiamento sfrontato che accompagnato ai suoi sorrisi strappa mutande è un vero play boy da strapazzo e un donnaiolo impenitente e di certo non ha mai valutato l’idea di innamorarsi per davvero di una ragazza.
Non appena Carrick posa gli occhi sulle gambe chilometriche del suo nuovo meccanico, ha in mente una cosa soltanto: darle una ripassata. Quello che ancora non sa è che Andi non è affatto come le donne che è solito frequentare, lei non si scoglie al suo cospetto, ma al contrario gli tiene testa come nessuna ha mai osato fare. E,  anche se,  la ragazza lo trova dannatamente irresistibile, si è imposta una regola fondamentale; mai innamorarsi di un pilota e questa è una regola che non può essere infranta perché il rischio di uscire con il cuore spezzato è semplicemente troppo alto. Ma Andi non ha fatto i conti con la chimica e la micidiale attrazione che i due ragazzi provano l’uno per l’altra e se da un lato Carrick sfodera tutte le sue migliori mosse seduttive per farla capitolare, facendo scogliere il cuore delle lettrici, dall’altro lato Andi ci farà esasperare cercando in tutti i modi di contrastare il serrato corteggiamento di cui è vittima. Chi vincerà questa gara?

giovedì 21 febbraio 2019

RECENSIONE: EX - EMMA CHASE


Titolo: Ex

Serie: Getting Some #1

Autrice: Emma Chase

Casa Editrice: Newton Compton editori

Data di Pubblicazione: 7 febbraio

Pagine: 288
TRAMA:
Garrett Daniels ha una vita perfetta e nemmeno una preoccupazione. Era il quarterback della squadra del liceo e ora è diventato l’insegnante più desiderato in città, ottenendo il posto di coach della squadra di football. Ha gli amici giusti, la casa giusta e l’amico più adorabile che si possa desiderare: Snoopy, il suo dolcissimo cucciolo bianco. Callie Carpenter è tornata in città. Ha abbandonato all’improvviso la sua vita dall’altra parte del Paese perché a casa hanno bisogno di lei. E così, Callie torna nel suo vecchio liceo per una supplenza. Chi avrebbe mai detto che si sarebbe ritrovata – di nuovo – in mezzo a litigi, ormoni impazziti, pettegolezzi incessanti e scenate a bizzeffe? Il ritorno di Callie, infatti, non è passato inosservato nel corpo insegnanti, e quando Garrett si offre di darle qualche dritta per ambientarsi meglio è chiaro che i guai non tarderanno ad arrivare. Proprio come ai vecchi tempi. Perché nonostante il loro ruolo gli imponga di rimanere solo amici… tornati insieme a scuola potrebbero ricevere una bella lezione dall’amore. 

Cosa Penso:

Quella che l’autrice ci narra tra le pagine di Ex”, il primo capitolo della nuova serie Gettin Some, è la storia di Callie Carpenter e Garrett Daniels.
Garrett e Callie quando erano al liceo erano anime gemelle, stavano insieme ed erano inseparabili. Una di quelle coppie invidiate da tutti per il loro rapporto meraviglioso, ma nonostante ciò una volta finito il liceo, le loro vite hanno preso strade diverse e il college li ha portati ad allontanarsi poco alla volta.
Ora di anni ne sono passati parecchi da quando erano studenti del liceo.
Garrett aveva un futuro come giocatore di football, era il quarterback migliore della scuola, ma un serio infortunio ha stroncato la sua carriera ancor prima che iniziasse davvero e ha, quindi, dovuto mollare tutto per restare nella sua città – Lakeside in Newjersey – dove ora lavora come insegnante di storia e come coach della squadra di football. Ha una vita estremamente felice e non ha nemmeno una preoccupazione; è un docente stimato e amato dai suoi allievi, ha degli amici fantastici ed è un casanova seriale.
La sua vita meravigliosa sta, però, per essere messa sottosopra dal ritorno in città di una persona del suo passato che per lui ha significato tutto; Callie Carpenter.
Callie vive a San Diego da quando ha iniziato il college e dopo aver studiato duramente teatro ha finalmente ottenuto il lavoro dei suoi sogni, ma proprio il giorno prima di iniziare, i suoi genitori hanno un disperato bisogno di lei. E così è costretta a mollare tutto per tornare nella sua piccola cittadina natale e accettare un lavoro come supplente del corso di teatro proprio nella stessa scuola in cui lavora anche il suo ex ragazzo.
Quando Callie e Garrett si ritrovano a distanza di anni trovano ancora quell’affinità che avevano un tempo e anche l’attrazione che provano l’uno per l’altro sembra non essere mai passata e anche se, all’inizio, fanno di tutto per restare due semplici amici e colleghi, la potenza dei sentimenti che hanno condiviso in passato esplode lasciandoli totalmente senza scampo.

mercoledì 20 febbraio 2019

W...W...W...WEDNESDAY #204



Sono un pessima blogger!
Pessima. Sono settimane che non pubblico la mia rubrica preferita, il  W…W…W… WEDNESDAY, e settimane che sono presente a singhiozzi, infatti il blog ne sta risentendo moltissimo e anche le mie letture purtroppo vanno un po’ a rilento… è un periodaccio purtroppo e il lavoro assorbe tutto il mio tempo, mi auguro davvero di riuscire in tempi brevi ad essere presente come prima.
Oggi peò sono qui e sono pronta per mostrarvi le mie letture della settimana, che dati gli ultimi periodi sono tantine, ma ora bando alle ciance e via con la carrellata.
Vi ricordo, come sempre, che potete partecipare tutti rispondendo alle tre domandine che trovate qui sotto, quindi bando alle ciance e partiamo.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Ho quasi finito il primo capitolo della serie Revve di Samantha Towle L’ultima notte” e lo sto amando pazzamente. Non vi dico nulla, perché spero di lasciarvi presto la mia recensione adorante.

lunedì 18 febbraio 2019

RECENSIONE: SALVATORE - NATASHA KNIGHT


Titolo: Salvatore

Serie: Benedetti Brothers#1

Autore: Natasha Knight

Casa Editrice: Quixote edizioni

Data di pubblicazione: 7 febbraio 2019

Pagine: 330
TRAMA
Lucia
Tutto ha avuto inizio con un contratto firmato prima da lui e poi da me, sotto lo sguardo delle nostre famiglie. Con mio padre che, seduto in silenzio, sconfitto, dava sua figlia ai mostri della famiglia Benedetti.
Ho obbedito. Ho recitato la mia parte. Ho firmato e ho regalato la mia vita. Sono diventata un trofeo in carne e ossa, un simbolo costante del loro potere su di noi.
Tutto questo è successo cinque anni fa.
Poi è arrivato il momento in cui mi ha reclamato. È arrivato il momento per Salvatore Benedetti di possedermi.
Ho giurato vendetta. Ho imparato cos’è l’odio, eppure niente avrebbe potuto prepararmi per l’uomo che avrebbe controllato la mia vita.
Mi ero aspettata un mostro, uno che avrei voluto distruggere. Ma nulla è mai bianco o nero. Nessuno è mai santo o diavolo. Nonostante i suoi lati oscuri, ho visto la sua luce. Per ogni sua azione negativa, ne ho vista una positiva. Anche se lui aveva fatto di tutto per farsi odiare da me, una passione più calda dell’inferno ha iniziato a bruciare dentro di me.
Ero sua, e lui era mio.
Il mio mostro. Solo mio.

Salvatore
Possedevo la principessa della famiglia mafiosa DeMarco. Apparteneva a me. Avevamo vinto, e loro perso. E quale modo migliore potevamo trovare per dare loro una lezione, se non quello di togliere loro ciò che avevano di più prezioso? Di più caro?
Io sarei diventato il re. Ero il primo in linea di successione per governare la famiglia Benedetti. Lucia DeMarco era il bottino di guerra. Il mio bottino di guerra e potevo farci quello che volevo.
Il mio dovere era spezzarla. Trasformare la sua vita in un inferno. La mia anima era oscura ed ero legato all’inferno. Non avevo via d’uscita, non c’era per nessuno di noi due. Perché la famiglia Benedetti non perde mai, e ovunque siamo passati, abbiamo solo lasciato una scia di distruzione. Era sempre stato così. E così credevo sarebbe sempre stato.

Cosa Penso:

Voglio vivere una vita tranquilla. Non voglio dovermi guardare sempre alle spalle. Non voglio vedere un nemico in ogni paio di occhi che incontro, in ogni mano che stringo. Voglio che le persone che amo siano al sicuro. Voglio che siano felici. 

 “Salvatore” è il primo capitolo della serie Benedetti’s Brothers  di Natasha Knight, un romanzo uscito da inizio febbraio e di cui avrei dovuto parlarvi giorni fa, ma purtroppo ho latitato sulla blogosfera e solo oggi sono riuscita a ritagliarmi un pochino di tempo per scrivere il  mio pensiero.
Quando ho iniziato questa lettura non sapevo bene cosa aspettarmi da questo romanzo, questo è il primo Mafia Romance che leggo e non sapevo se mi sarebbe piaciuto o se invece lo avrei odiato. Credo che il mafia romance sia un genere che si piazza circa a metà strada tra il romance classico e puro e i romanzi dark, ma credo di amare maggiormente quest’ultima categoria, anche se odio profondamente la violenza in tutte le sue forme, quest’ultimi romanzi mi fanno provare emozioni intense e fortissime e risvegliano un lato di me totalmente nuovo e che non mi aspettavo di avere.
In “Salvatore”  non si trova una storia tutta cuori e fiori, ma nemmeno la violenza tipica dei romanzi Dark e credo possa essere il giusto compromesso per quelle lettrici che vogliono osare un po’ di più, senza però sconfinare eccessivamente nel torbido e proibito. Devo ammettere che il mio battesimo con questo genere non mi è affatto dispiaciuto, “Salvatore” è stato una lettura davvero carina che mi ha tenuto compagnia per un paio di giorni e spero di poter leggere presto gli altri romanzi della serie.

Quella che ci racconta l’autrice tra queste pagine è la storia di Lucia DeMarco e Salvatore Benedetti.
DeMarco e Benedetti sono due famiglie italo-americane in guerra tra di loro, vogliono entrambe il predominio della vita malavitosa americana; si provocano, lottano e si sfidano da sempre, ma tutto cambia quando il Boss della famiglia DeMarco subisce una bruciante sconfitta che lo costringe a pagare un prezzo molto, forse troppo, alto. L’errore che ha commesso gli costa la sua figlia più piccola; Lucia.

giovedì 7 febbraio 2019

RECENSIONE: HOT STUFF - AVA LOHAN


Titolo: Hot Stuff

Autrice: Ava Lohan

Casa Editrice: Self-Publishing

Data di Pubblicazione: 19 gennaio 2019

Pagine: 659

Il mio voto: 

TRAMA:
Malcolm Hill è il temporale.
Porta il caos nella mia università, nella mia squadra, nella mia vita.
È la stella dei Chicago Thunderstorms, e ha sempre i riflettori puntati addosso.
Lo odio.
Perché mi sta rovinando l’esistenza.
Perché non crede in me e nella mia squadra e mi tratta come una bambina.
Perché è troppo attraente e mi distrae.
Mi fa desiderare di infilarmi nel suo letto.
Mi fa pensare che tutte le regole, alla fine, vanno infrante.
Ma sarebbe molto stupido.
Io ho diciannove anni.
Lui ventotto.
Io sono solo una studentessa.
Lui è Hot Stuff. Fama, soldi e sesso sono la sua routine.
Io sono il capitano della squadra femminile di basket.
E Malcolm è il mio nuovo coach. 


Cosa penso:


 Hot Stuff, è così che lo chiamano. Perché è carismatico, attraente, e ha fascino a palate. Perché gli piace il sesso e non lo nasconde, perché è lui stesso a emanare sesso da ogni centimetro di pelle, a incominciare dagli ideogrammi tatuati sul suo braccio destro, circondati da tribali che si estendono fino alla mano, avvolgendogli le dita. Per non parlare dei segni tatuati sul suo polpaccio destro, che su di lui risultano più sensuali e virili che mai.
Quella che troviamo tra queste pagine è la storia di Samara Stone e Malcom Hill, diciannove anni lei e ventotto lui, la sola cosa che hanno in comune è la passione per il basket. Samara sogna di poter sfondare e diventare un nome importante nella pallacanestro femminile, per questo prende molto sul serio i suoi allenamenti e vive la sua vita al college in funzione del basket, senza perdere tempo alle feste e con i ragazzi. 
Malcom, invece, nel basket ha già sfondato da un pezzo, è il capitano dei Chicago Thunderstorms e tutti i riflettori sono puntati su di lui, perché lui è il giocatore migliore nella sua categoria e ha la possibilità di far vincere alla sua squadra il campionato di Stato e ci sarebbe anche riuscito, se non fosse che Malcom Hill è un cazzone patentato. Arrogante e presuntuoso è super convinto di avere il titolo in tasca, ha organizzato un festino a base di sballi facili e donne proprio la sera prima della partita più importante della sua carriera, una sorta di festeggiamento anticipato, il problema è che ancora sotto l’effetto di alcol e droghe, Malcom, gioca da cani e perde. 
Perde lui e perdono i Chicago Thunderstorms.  
Una figuraccia di epiche proporzioni e per questo il suo allenatore decide di dargli una punizione esemplare; deve tornare a Providence, la sua città, ed allenare e, soprattutto, portare alla vittoria le Warriors – la squadra femminile di quello che è stato il college che ha frequentato e in caso di fallimento, Malcom, è fuori dai giochi, costretto a stare in panchina senza la possibilità di riscattare la vittoria che si sarebbe tanto meritato.
Ed è così che le vite di Malcom e Samara entrano in rotta di collisione, ma tra di loro non saranno subito cuori e fiori, perchè proprio come lui non tollera il suo ruolo di allenatore e odia allenare le bambine – come è solito definirle lui, Samara non sopporta il suo nuovo allenatore e detesta le sue tecniche di allenamento. 

lunedì 4 febbraio 2019

REVIEW PARTY: KIM SWAN - SAGARA LUX


Titolo: Kim Swan
Autore: Sagara Lux
Serie: Broken Souls #0
Data di uscita: 23 gennaio 2019
Disponibile in DIGITALE e CARTACEO.
Anche con kindle unlimited.

TRAMA

Kim Swan non è quello che sembra.
Lo chiamano “faccia d’angelo” per il suo bell’aspetto. Ha un sorriso e una buona parola per tutti, ma non è un bravo ragazzo. Lavora con persone pericolose. La sua vita cammina sull’orlo di un baratro e non è disposto a sentirsi dire “no”.

Darren Swan è molto peggio di quello che sembra.
Oltre a mettere una fottuta paura è un ladro e un bugiardo. Preferisce agire piuttosto che pensare e, quando vuole qualcosa, è disposto a usare qualsiasi mezzo pur di ottenerla.

Non potrebbero essere più diversi, ma hanno qualcosa in comune.
Un padre. Una madre. L’attitudine a stravolgere le vite degli altri.
me.

Cosa Penso:

Kim Swan” è il prequel della serie Broken Souls di Sagara Lux, è ambientato alcuni anni prima rispetto a “Di carne e di piombo” (click sul titolo per la mia recensione) e ora a distanza di qualche anno dalla pubblicazione del primo romanzo, ci viene data l’occasione di conoscere per bene tutti i retroscena della storia di Darren Swan, una storia che è legata in maniera inscindibile con quella di suo fratello – Kim – e con quella di Meredith Hale. 
Se avete letto il primo romanzo della serie molto probabilmente saprete già o potrete facilmente intuire come finisce questo romanzo, ma se vi posso dare un consiglio; cercate di svuotare la mente e di non farvi condizionare da quello che già sapete della storia di questi personaggi, perché solo così potrete godervi fino in fondo la lettura e far si che la storia della nostra Sagara Lux possa compere, ancora una volta la sua magia, e incantare i lettori.  

sabato 2 febbraio 2019

SUMMARY MONTH #35 - GENNAIO 2019



Buongiorno meraviglie e buon fine settimana,
oggi sono qui con la tradizionale rubrica mensile, il Summery Month, quella rubrica in cui vi mostro il mio mese libresco e vi faccio vedere tutte le letture che mi hanno accompagnata nei trentuno giorni appena passati. Ho letto abbastanza, ma devo proprio dire che questo 2019 libresco non è iniziato con il botto come lo scorso anno, Fortunatamente alcune letture positive che si sono guadagnate un bel punteggio nella mia recensione ci sono state, ma nel 2018 già a gennaio avevo trovato letture indimenticabili che avevo inserito nel mio best books of the year e purtroppo questa cosa ora non è successa, ma non disperiamo l’anno è ancora molto lungo e c’è ampio margine di miglioramento.
Ora, non perdiamoci in chiacchiere e partiamo con la carrellata.

STO LEGGENDO:
"Un maledetto lieto fine" è una lettura in anteprima della favolosa Bianca Marconero. Sono solo ad inizio lettura e non mi svoglio bilanciare troppo, ma ho aspettative altissime... so cross your finger perchè ho il terrore possa deludermi. 

giovedì 31 gennaio 2019

RECENSIONE: LA'MORE CHE MI PORTA A TE - CARMEN BRUNI


Titolo: L’amore che mi porta a te

Serie: Le distanze dell'amore #1 

Autrice: Carmen Bruni

Casa Editrice: Amazon Publishing

Data di pubblicazione: 8 Gennaio 2019 

Pagine: 316

TRAMA:
Un amore irresistibile può sconfiggere anche l’incubo più spaventoso

Juliette è una ragazza con un atroce segreto, fatto di violenza e dolore. Un mostro l’ha tenuta segregata dentro un lunghissimo incubo, ma ora è finalmente riuscita a scappare. Quando i tre fratelli Astori – proprietari del Paradise Resort di Miami – la trovano coperta di sangue nelle scuderie del loro albergo, decidono di accoglierla e curarla senza pretendere spiegazioni. Leah, la più giovane, aiuta Juliette a ristabilirsi. Cole, il fratello più inquieto, invece non si fida. E poi c’è il bellissimo e misterioso Damian. Anche lui ha un pesante segreto: è stampato sul suo petto, in una serie di orribili e profonde cicatrici, che si estendono fin dentro il suo cuore.

Fra Damian e Juliette nasce subito un’attrazione intensa e irresistibile, che li spinge a cercarsi continuamente e a trovare calore e conforto l’uno nell’altra. Juliette scorge finalmente la speranza di riuscire ad affrontare i propri incubi. Damian trova in Juliette il risveglio dei propri sentimenti.

Due anime tormentate che l’amore renderà capaci di fare i conti con il passato e con quegli oscuri segreti che allungano la propria ombra sul presente.
Cosa Penso: 

 Sento la sua risata e penso che è il suono più bello che abbia mai ascoltato in vita mia. Sa di cose belle, di felicità e di amore.
Credevo che il mio cuore non funzionasse più, che fosse ormai spento, un inutile pezzo di carne piantato al centro del petto. Ma quanto mi sbagliavo. Le radici nella profondità della terra non gelano, c’è sempre il giorno dopo la notte e qualsiasi tipo di morte tu abbia affrontato, che sia nel corpo, che sia nello spirito, dopo c’è sempre la rinascita. C’è sempre la vita. 
Non ho ancora letto tutti i romanzi pubblicati da Carmen Bruni, devo ancora recuperare quelli che appartengono alla serie All’Improvviso Noi, ma è un autrice che apprezzo tantissimo e che riesce sempre a coinvolgermi con storie che mi incatenano alle pagine facendomi emozionare e anche questa volta con “L’amore che mi porta a te” - il primo romanzo stand alone della serie Le distanze dell'amore - l’ultimo romanzo pubblicato che porta il suo nome, non si è affatto smentita e ci ha regalato un romanzo molto più intenso e profondo rispetto a quello a cui ci ha abituati.

La storia che troviamo tra queste pagine è quella di Juliette Marie Benson e Damien Astori, due personaggi dai passati difficili e complicati, entrambi in fuga dai mostri che abitano i loro sogni peggiori. 
Juliette non ha mai conosciuto l’amore, nemmeno quello pure ed incondizionato che solo un genitore amorevole sa donare. Da sempre ha vissuto in un mondo fatto di violenze, dolore, lacrime silenziose e ossa spezzate. L’uomo che avrebbe dovuto amarla e proteggerla dalle brutture del mondo, il suo papà, è stato il suo carnefice ed aguzzino e lei ha sempre sopportato in silenzio, troppo fragile spaventata per ribellarsi e convinta che quella che era costretta a vivere fosse la normalità. 
I soprusi e le violenze si consumano incessantemente fino a quando decide di fuggire lontano e la sua fuga la conduce a cercare riparo in una scuderia, nascosta tra i cavalli e le balle di fieno, ed è proprio li che la trova Damien Astori; nella scuderia del suo hotel di lusso. 

mercoledì 30 gennaio 2019

W...W...W...WEDNESDAY #203


Buon pomeriggio meraviglie,
come va dalle vostre parti? Qui da me nevica da questa mattina e tutto è avvolto in un freddo e umido manto bianco, le strade sono bloccate e io sto iniziando ad odiare tutto questo... se potessi passare le giornate in casa con una cioccolata calda e fumante e un bel libro con cui sognare, sotto una montagne di coperte, questa stagione potrebbe essere la mia preferita, ma purtroppo non è così e quindi sto rimpiangendo l'afa e il caldo afoso tipico della bassa emiliana. 
 Ma ora bando alle chiacchiere, non sono cui per parlarvi del freddo e del tempo, ma sono qui per mostravi le mie letture della settimana, quindi parto subito con il W…W…W… WEDNESDAY . 
Vi ricordo, come sempre, che potete partecipare tutti rispondendo alle tre domandine che trovate qui sotto, quindi bando alle ciance e partiamo.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Inizierò tra pochissimo Nessun altro posto” di Veronica Pigozzo, il terzo capitolo della serie Star Wounds e lo sto amando pazzamente. 

mercoledì 23 gennaio 2019

W...W...W...WEDNESDAY #202



Buon pomeriggio meraviglie,
Sono in ritardassimo rispetto al mio solito orario, quindi, non mi perdo in chiacchiere  parto subito con il W…W…W… WEDNESDAY . Vi ricordo, come sempre, che potete partecipare tutti rispondendo alle tre domandine che trovate qui sotto, quindi bando alle ciance e partiamo.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Inizierò tra pochissimo Hot Stuff” di Ava Lohan, dalla trama mi sembrava parecchio intrigante e mi ha incuriosita parecchio… vi farò sapere!!!

RELEASE BLITZ: KIM SWAN - SAGARA LUX

Cover Reveal Kim Swan


Cover Kim Swan

Titolo: Kim Swan
Autore: Sagara Lux
Serie: Broken Souls #0
Data di uscita: 23 gennaio 2019

Disponibile in DIGITALE e CARTACEO.
Anche con kindle unlimited.



TRAMA

Kim Swan non è quello che sembra.
Lo chiamano “faccia d’angelo” per il suo bell’aspetto. Ha un sorriso e una buona parola per tutti, ma non è un bravo ragazzo. Lavora con persone pericolose. La sua vita cammina sull’orlo di un baratro e non è disposto a sentirsi dire “no”.

Darren Swan è molto peggio di quello che sembra.
Oltre a mettere una fottuta paura è un ladro e un bugiardo. Preferisce agire piuttosto che pensare e, quando vuole qualcosa, è disposto a usare qualsiasi mezzo pur di ottenerla.

Non potrebbero essere più diversi, ma hanno qualcosa in comune.
Un padre. Una madre. L’attitudine a stravolgere le vite degli altri.
E me.

venerdì 18 gennaio 2019

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: UNSPOKEN - SARAH REES BRENNAN


Titolo: Unspoke

Serie The Lynburn Legacy

Autrice: Sarah Rees Brennan

Casa Editrice: Triskell edizioni

Data di pubblicazione: 18/01/2019

Pagine: 352

TRAMA:
Kami Glass è innamorata di qualcuno che non ha mai incontrato, un ragazzo con cui parla nella sua testa dal giorno in cui è nata. Questo le ha impedito di integrarsi nella sonnolenta cittadina inglese di Mestavalle, ma Kami ha fatto in modo di sfruttare la situazione a proprio vantaggio, e la sua vita sembra scorrere tranquilla, almeno finché non comincia a verificarsi una serie di eventi inquietanti. 
Sinistre grida giungono dai boschi e la villa padronale che domina il villaggio torna a illuminarsi. 

La famiglia Lynburn, che aveva governato la città sino alla generazione precedente per poi svanire nel nulla, è tornata. Così, all’improvviso, Kami si rende conto che il luogo che ha conosciuto e amato per tutta la vita nasconde un’infinità di segreti… e un assassino. E che la chiave di tutto potrebbe essere il ragazzo nella sua testa. Il ragazzo che è tutt’altro che immaginario e senza ombra di dubbio deliziosamente pericoloso



Cosa Penso:
Campane silenti, foreste profonde
C’è un segreto che nessuno diffonde
Valle quieta, acque immote
I Lynburn guardano da colline remote
Mele rosse, grano dorato
Quasi ogni uomo alla vecchiaia è destinato

Sarah Rees Brennan è un nome parecchio noto nel mondo della letteratura young adult ed era parecchio tempo che attendevo di leggere un suo romanzo. Da grande fan di Cassandra Clare quale sono, il nome della Brennan non mi era affatto nuovo e non solo perché lei è una carissima amica della nostra Cassie, ma anche perché ha collaborato nella scrittura di“Le Cronache di Magnus Bane”, le novelle della serie Shadowhunters che hanno come protagonista il Sommo e Glitterato Stregone di Brooklyn. Ero, quindi, quasi del tutto certa che anche da sola questa autrice non mi avrebbe affatto delusa e ne ho avuto la conferma dopo che, grazie alla Triskell edizioni, ho avuto il piacere di leggere in anteprima “Unspoken” il primo capitolo della serie Lynburn Legacy che proprio oggi approda in Italia.
Un romanzo che aspettavo di leggere da tantissimo tempo, del resto le recensioni delle lettrici che lo hanno letto in lingua originale erano così entusiastiche che mi avevano fatto intuire che non avrei potuto far altro che adorarlo. Le mie aspettative erano, quindi, stellari e il rischio di una delusione altissima, ma mi sono bastate una manciate di pagine per essere totalmente conquistata, incantata e intrappolata dentro le maglie della storia. Una storia dalle tinte gotiche e magiche che immerge il lettore in un mondo oscuro e affascinante e a tratti dolcemente inquietante.