venerdì 17 novembre 2017

ANTEPRIMA: ANNEGO IN TE - A.L. JACKSON

Buonasera adorabili lettori, 
orario insolito questo per pubblicare sul blog, ma siccome stasera sono troppo stanca per uscire, ho deciso di dedicarmi al mio piccolo angolino virtuale e di postare quella che avrebbe dovuto essere una succosa anteprima, anche se ormai anteprima non lo è più siccome il romanzo è uscito a sorpresa proprio oggi anzichè lunedì, data stabilità per l'uscita. 
Avrei tanto voluto aver già pronta la mia recensione, ma purtroppo è ancora in fase di stesura, spero di riuscire a pubblicarla domani, al più tardi sarà online lunedì come stabilito 😏

Mercoledì nel W...W...W...Wednesday, avevo fatto la misteriosa, e non avevo voluto dire nulla sul titolo del romanzo che avevo letto, sì sono stata un pò stronzetta ma ora è giunto il momento di scoprire le carte e mostrarvi il romanzo misterioso... un libro parecchio atteso, il secondo romanzo di una serie che ha come protagonisti delle super sexy rock stars. 
So che alla parola rock star ho catturato la vostra più completa attenzione, li vedo i vostri sguardi curiosi e attenti 😆 
Del resto chi è in grado di resistere al fascino oscuro e tatuato di questi affascinanti animali da palcoscenico? Io no di certo. Ma bando alle ciance ragazze, tenetevi forte perche i Sunder stanno per tornare e sono già su amazon che vi aspettano con il secondo capitolo della serie Bleeding Stars di A.L. Jackson.

mercoledì 15 novembre 2017

W...W...W...WEDNESDAY #150


Buonasera lettori splendidi,
non mi perdo troppo in chiacchiere perchè non vedo l'ora di buttarmi sul divano con tra le mani il mio kindle e iniaizre un libro che mi incuriosisce tantissimissimo, oggi ho deciso di prendermi un pomeriggio di dolce far niente!! 
Parto subito, quindi, con il W…W…W…Wednesday –rubrica  inventata dal blog Should be reading – in cui vi mostro tutte le mie letture.
Come sempre vi ricordo che potete partecipare tutti rispondendo alletre domandine che trovate qui sotto.
·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Sto per iniziare, finalmente, Il Viandante” – The Traveling Series#1 – di Jane Havery-Berrick. Un romanzo di cui ho sentito dire meraviglie e che mi aspetta sul kindle da settimane, le mie aspettative sono altissime e spero davvero che non mi deluda.

lunedì 13 novembre 2017

RECENSIONE: MILLE PEZZI DI TE E DI ME - SARAH WHITE

Titolo: Mille pezzi di te e di me

Autrice: Sarah White

Casa Editrice: DeAgostini

Data di pubblicazione: novembre 2017-11-12

Pagine:

TRAMA:
È l’ultimo anno di liceo quando la vita di Everly Morgan va in mille pezzi. Un idillio perfetto distrutto in un solo istante: quello in cui Everly scopre che Brady, il ragazzo che ama più di ogni altra cosa al mondo, la tradisce con la sua migliore amica. E lo fa nel modo peggiore possibile: nel parcheggio della scuola, davanti a tutti. Everly è disperata: si sente umiliata, ferita e abbandonata proprio dalle persone di cui si fidava di più. Il mondo le è crollato addosso, e lei si sente soffocare. Decisa a reagire, Everly chiede aiuto a uno psicoterapeuta. E proprio lì, nella sala d’attesa del dottore, succede qualcosa di inaspettato. Everly incontra Gabe. Lui è sexy, dolce, divertente. E soprattutto sembra l’unico al mondo in grado di capire quello che prova. Everly però non è pronta a innamorarsi di nuovo, non ora che il suo cuore spezzato ha appena ricominciato a battere.
MA SI PUÒ DAVVERO RESISTERE ALLA FELICITÀ QUANDO È FINALMENTE A PORTATA DI MANO?

Cosa Penso:


Mille pezzi di te e di me” di Sarah White è solo l’ultimo young adult pubblicato da DeAgostini, un romanzo che sono certa che ruberà il cuore a moltissime lettrici, sia alle giovanissime che a quelle un po’ più grandicelle che ricordano con piacere gli anni del liceo con il primo vero amore e le prime delusioni amorose.
Il romanzo di Sarah White nasce, come altri in questo periodo, dalla piattaforma wattpad e so che per molti lettori questo è un deterrente che spinge a non acquistare il libro e passare oltre, ma vi consiglio caldamente di mettere da parte i pregiudizi e dare una possibilità a questa storia, sono certa che non vi deluderà. L’autrice con una semplicità disarmante riesce a far emozionare con una storia dolcemente romantica e dalle tinte malinconiche e commoventi.

Protagonista e voce narrante è Everly Morgan.
Everly è all’ultimo anno di liceo e ha fatto mille progetti di quanto sarà fantastico e grandioso il suo ultimo anno, il college l’ha già accettata e ha un sacco di tempo da dedicare alle attività extrascolastiche che adora e per progettare il ballo con Brady, il ragazzo che da due anni ama pazzamente. Ma  il suo mondo le crolla sotto i piedi quando, nel parcheggio della scuola, trova Brady e la sua migliore amica che si baciano appassionatamente.
Un doppio tradimento che brucia come acido sulla pelle. E da quel momento la vita di Everly non è più stata la stessa. Del resto perdere in un colpo solo fidanzato e migliore amica manderebbe in crisi chiunque, e l’attesissimo ultimo anno si trasforma in una sorta di incubo.
«Una volta pensavo che questa sarebbe stata la parte migliore del liceo. Ero sicurissima che la fine del mio ultimo anno sarebbe stata memorabile. Che avrei avuto ottimi voti, sarei andata alle feste, che sarei uscita con le mie amiche e con il mio ragazzo. E pensare che avevo un po’ d’ansia all’idea di quanto sarei stata triste una volta passato il ballo e dopo il diploma.» Guardo nei suoi occhi solidali. «Adesso ho l’ansia perché non finirà mai troppo presto
Umiliata, ferita e delusa dalle persone che amava di più si chiude in se stessa, ma Everly è tenace e forte e desiderosa di reagire riprendendosi la sua vita, decide di rivolgersi ad uno psicoterapeuta. E proprio lì, tra le quattro mura della sala d’attesa, incontra Gabe.
Gabe frequenta la sua stessa scuola ed è un atleta di pallanuoto, non solo sexy da morire ma è anche dolce e  divertente, inoltre sembra capire Everly come nessuno  riesce a fare e dice sempre la cosa giusta al momento giusto.
Lei potrebbe quasi innamorasi di lui, ma il suo cuore infranto non è ancora pronto per mettersi in gioco, anche se quando è con Gabe il suo cuore batte furiosamente.

giovedì 9 novembre 2017

RECENSIONE: L'OMBRA DI ARES - JENNIFER L. ARMENTROUT

Titolo: L’ombra di Ares

Serie: Covenant#5

Autrice: Jennifer L. Armentrout

Casa Editrice: Harper Collins

Data di pubblicazione: Novembre 2017

Pagine:

TRAMA:

Mentre il mondo dei mortali scivola nel caos, travolto da una guerra in cui divinità, Puri e Mezzosangue si affrontano senza esclusione di colpi, Alex per la prima volta non sa cosa fare. La scioccante sconfitta che ha lasciato sul suo corpo ferite indelebili ha segnato profondamente anche la sua anima, costringendola a dubitare di se stessa e delle sue reali capacità di mettere fine a quell'insensato conflitto una volta per tutte. Come se non bastasse, gli ostacoli che separano lei e Aiden dalla felicità sembrano moltiplicarsi, e l'idea di doversi fidare di un nemico letale per scendere ancora una volta negli Inferi e liberare uno degli dei più potenti e pericolosi di tutti i tempi è a dir poco destabilizzante. Ma la resa dei conti è ormai imminente, e Alex sa che sarà messa di fronte a una scelta terribile: la distruzione di tutto ciò che ha di più caro... o la propria fine.

Cosa penso:



L’ombra di Ares” non è solo il quinto capitolo della serie Covenant dell’unica e sola Jennifer Armentrout, ma anche è il capitolo finale. Quello che va a concludere le vicende di Alex e dalla Fighissima Armata.
Terminare una serie che ho amato per me è sempre triste e lo è ancora di più quando si tratta della serie di quella che è la mia autrice preferita. Odio dire addio ai personaggi che dopo tanti romanzi si sono guadagnati un pezzettino del mio cuore, è un po’ come dire addio ad un amico. E' triste!
Devo ammettere che anche se è una sensazione penosa salutare Alex e i suoi compagni, questa volta il senso di vuoto è un pochino attenuato, la Armentrout ha già scritto una serie spin-off  su Seth  ( la serie Titan) che stando a voci di corridoio sembra proprio che arriverà presto in Italia grazie ad Harper Collins che ne ha acquistato i diritti, quindi è solo questione di tempo prima di poter immergere il naso tra le pagine e ritrovare alcuni dei personaggi che abbiamo amato nella serie Covenant. Il distacco risulta quindi un tantino più dolce!

Sulla trama di questo libro la mia bocca è ermeticamente cucita, quello che è scritto nella sinossi è abbastanza per incuriosire senza, però, lasciar trapelare dettagli importanti che possono rovinare la lettura. “L’ombra di Ares” è un romanzo talmente pieno di colpi di scena e attimi da cardiopalma che dovete godervelo tutto fino in fondo.
La Armentrout è  riuscita  a colmare tutte le mancanze che avevo trovato nel romanzo precedente – “La Guerra Degli Dei” (Click sul titolo per la mia recensione). Se avete letto il mio pensiero sul quarto romanzo delle serie Covenant, probabilmente saprete che l’ho trovato un romanzo di passaggio, una sorta di storia introduttiva degli accadimenti del quinto e ultimo capitolo della serie,  ma tra le pagine di “L’ombra di Ares” l’autrice è stata DIVINA! Catapulta il lettore al centro dell’azione fin dalle primissime pagine, i numerosi colpi di scena che si susseguono uno dietro l’altro lasciano il lettore senza fiato, rendendo  impossibile staccarsi dalle pagine anche per un solo istante perché il bisogno di sapere cosa accadrà è divorante ed è reso ancora più bruciante dal grande talento dell’autrice che riesce a dipingere la scena in modo estremamente veritiero, tanto che il lettore si sente parte integrante del racconto e gli sembra di trovarsi proprio lì,  al centro della battaglia insieme ai protagonisti. Proprio per questo non è possibile non tifare per Alex, perchè noi lettori siamo al suo fianco.

mercoledì 8 novembre 2017

W...W...W...WEDNESDAY #149


Buongiorno splendori,
come tutti i mercoledì eccoci qui con  il W…W…W…Wednesday – la rubrica a cadenza settimanale inventata dal blog Should be reading – in cui vi mostro tutte le mie letture.
Bando alle ciance e partiamo subito, come sempre vi ricordo che potete partecipare tutti rispondendo alletre domandine che trovate qui sotto.
·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?) 

Sto leggendo Mille pezzi di te” di Sarah White. L’ho iniziato da poco e ancora non vi so dire cosa ne penso, ma spero di riuscire a finirlo entro fine settimana e postare la mia recensione la prox settimana.  

domenica 5 novembre 2017

RELEASE BLITZ&RECENSIONE: FIGHT FOR LIFE - ROSA CAMPANILE




Titolo: Fight for life

Serie: Die Love Rise #2
Autrice: Rosa Campanile
Editore: Self-publishing
Genere: Romance Post-apocalittico
Pagine: 232
Euro: 1,99 (ebook)
Cover: Dedalo MADE
Data di uscita: 30 Ottobre 2017

Trama:
Intrappolata a Cincinnati con altri sopravvissuti, Natalia Landreaux è disposta a tutto pur di non morire divorata dagli infetti che hanno distrutto la civiltà, anche correre rischi indicibili per trasmettere un ultimo, disperato messaggio d'aiuto. In pericolo non c’è solo la sua vita, ma anche il prezioso lavoro del fratello Edoardo.
La richiesta di soccorso giunge appena in tempo e mette in crisi il genio informatico Joe Collins. La vita di Joe insieme alla sua nuova famiglia nella Città Sicura di Leons Town è tranquilla, quasi perfetta, ma la missione di salvataggio che richiama in campo lui e Panzer dopo un lungo periodo di assenza, rischia di frantumare quel fragile equilibrio a cui tiene tanto. Eppure, nonostante le perplessità, Joe sa qual è la cosa giusta da fare.
Mentre un nemico più pericoloso e scaltro che mai si prepara ad attaccare, ombre del passato minacciano di distruggere la normalità tanto inseguita da Joe e Natalia. Non sarà facile affatto facile far funzionare la loro strana relazione in un mondo invaso dagli zombie mutanti. Per riuscirci, dovranno solo ricordare che vale sempre la pena combattere per vivere e per amare.

Cosa penso: 

Ed eccomi qui a distanza di pochi giorni dalla pubblicazione della mia recensione di “Die Love Rise” (click sul titolo per leggerla) per parlarvi del secondo romanzo della serie Die Love Rise di Rosa Campanile: “Fight for Life” è il titolo della sua ultima opera.
Fight for Life”  pur facendo parte della stessa serie di “Die Love Rise” è in realtà un romanzo stand alone che può tranquillamente essere letto e compreso anche se non avete letto il primo capitolo della serie, tuttavia io consiglio sempre di rispettare l’ordine di uscita per evitare di perdersi qualche pezzetto per strada.
In “Die Love Rise” abbiamo conosciuto Sophie Warden e Clive Hudson, due personaggi che ritroveremo spesso anche tra le pagine del nuovo romanzo, anche se non sono più loro i protagonisti indiscussi. Infatti, la storia che ci viene narrata è quella della new entry Natalia Landreaux e l’adorabile nerd Joe Collins. Personaggio che mi aveva incuriosita tantissimo nel primo libro e che non vedevo l’ora di conoscere meglio.

Sono passati circa tre anni dagli accadimenti di “Die Love Rise”, il mondo è ancora sconvolto e provato dall’epidemia che ha decimato la popolazione; uccidendo gli uomini o, nelle condizioni peggiori, trasformandoli in esseri assetati di sangue temibili e mostruosi.
Ora la maggior parte dei sopravvissuti sta cercando di reagire e oggi molti di loro vivono in luoghi sicuri. Cittadine nuove di zecca protette da mura elettrificate pensate appositamente per tenere i mutanti lontani. Luoghi dove gli esseri umani cercano disperatamente di lasciarsi il dolore alle spalle e cercano di ricominciare da capo una nuova vita.
Ricominciare da zero è proprio quello che hanno fatto Clive e Sophie e quello che sta cercando di fare anche Joe Collins.

venerdì 3 novembre 2017

RECENSIONE: L'ULTIMO DISASTRO - JAMIE MCGUIRE

Titolo: L’ultimo disastro

Serie: The Maddox Brothers#6

Autrice: Jamie McGuire

Casa Editrice: Garzanti

Data di pubblicazione: ottobre 2017

Pagine:

TRAMA:
Non sembra passato neanche un giorno dalla prima volta che Abby e Travis si sono scambiati quello sguardo fugace nei corridoi dell’università. Da allora nulla è cambiato: la stessa intesa di un tempo brilla negli occhi di entrambi. La stessa dolcezza si legge nelle loro mani che si cercano sempre. Nessuno avrebbe mai scommesso che la loro storia sarebbe durata tanto a lungo, ma quando un Maddox si innamora è per sempre. E Abby e Travis ne sono la prova. Ora lei è una mamma modello: non solo si impegna a crescere al meglio i suoi due gemelli, ma non esita a rimboccarsi le maniche per aiutare Travis ogni volta che ne ha bisogno. Lui non si risparmia, fa di tutto per proteggere la famiglia, a qualsiasi costo. Il loro è un amore di quelli che capitano una sola volta nella vita, un esempio anche per gli altri fratelli, ora riuniti con le mogli e i figli nella casa di famiglia a Eakins. 
Eppure, stare con un Maddox non è solo garanzia d’amore, ma anche di tanti guai. Dietro una vita solo apparentemente perfetta, Travis nasconde un segreto. Un segreto che per anni ha custodito con la complicità del fratello maggiore Thomas. Un segreto che, se venisse a galla, rischierebbe di mettere a nudo un’intricata rete di bugie e di far crollare tutte quelle certezze che finora hanno fatto di lui un modello da seguire. Così, quando si riaccendono vecchie tensioni e le questioni irrisolte minacciano di sconvolgere la tranquillità raggiunta con fatica, Travis si trova a dover prendere una decisione difficile che potrebbe dividere la famiglia per sempre oppure renderla ancora più forte. Perché quando ci sono in gioco gli affetti, si è pronti a tutto pur di non perderli.


Dopo il successo senza precedenti della trilogia dei Disastri e un milione di copie vendute solo in Italia, Jamie McGuire è pronta a incantare ancora una volta i suoi fan con un nuovo imperdibile romanzo.L’ultimo disastro torna a parlare della coppia più amata dai lettori, Abby e Travis, e a raccontare una storia di amore e di coraggio:

Cosa Penso: 
Avevo previsto che ci sarebbero stati cuori a pezzi e lacrime. Avevo addirittura messo in bilancio reazioni di rabbia quando avessimo svelato le bugie, anche dopo aver spiegato che era l’unico modo per guadagnare tempo e proteggere tutti. Non ero preparata all’eventualità che i fratelli si mettessero l’uno contro l’altro. 

È molto difficile scrivere questa recensione.
Se mi seguite da tempo sono certa che mi avrete sentito più volte nominare Travis Maddox, il primo bad boy di carta che mi ha rubato il cuore e quello che funge da metro di paragone per tutti gli altri books boy-friends. Inoltre, “Uno splendido disastro” è stato il primissimo new adult che ho letto, quello che ha aperto le porte a questo mondo libresco da cui non riesco più a staccarmi, per queste ragioni la serie The Beautiful di Jamie McGuire conserva un posto speciale  nel mio cuore di lettrice, un pò come il primo amore che non si scorda mai.
Tuttavia, devo ammettere che non ho amato alla follia tutti i libri della McGuire, gli ultimi romanzi della serie The Maddox Brothers – serie spin-off della serie The Beautiful – non li ho trovati belli come i primi e le stelline sono diminuite romanzo dopo romanzo, e questo per me è stato un chiaro segno che ad un certo punto le serie devono essere concluse. Per quanto sia dura per gli autori dire addio ai loro personaggi è necessario mettere un punto, perché  continuare una serie all'infinito senza, però, avere delle belle idee per svilupparla rischia di mandare in merda tutto l'ottimo lavoro fatto all'inizio. Forse ho espresso il mio parere in maniera un po’ brutale, ma credo che sia dannatamente vero.
Proprio per questa ragione quando, mesi fa, ho scoperto che la McGuire aveva scritto un altro romanzo della serie dal titolo “Beautiful Funeral”, la prima reazione è stata quella di pensare che fosse un romanzo inutile con il solo scopo di portarle soldi facili.
Pensiero ampiamente confermato anche dal titolo, che credo sia abbastanza esaustivo anche senza aver letto il romanzo, del resto non ci vuole un genio o una grande conoscenza della lingua inglese per intuire la piega che prenderanno gli eventi, il titolo originale tradotto alla lettera significa Uno splendido funerale, e ditemi se questo non può essere scambiato per un chiaro intento di rovinare il per sempre e felici e contenti che ogni protagonista si è faticosamente guadagnato?

mercoledì 1 novembre 2017

W...W...W...WEDNESDAY #148



Buonasera giorno lettori,
il tempo è pochissimo e oggi vado di super fretta, quindi parto subito con il W…W…W…Wednesday – rubrica  inventata dal blog Should be reading – in cui vi mostro tutte le mie letture.
Bando alle ciance e partiamo subito, come sempre vi ricordo che potete partecipare tutti rispondendo alletre domandine che trovate qui sotto.
·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Sto leggendo “L’ombra di Ares” – quinto e ultimo capitolo della serie Covenant di J.L. Aremntrout e ovviamente lo sto adorando. Risparmio le chiacchiere  per la recensione appena avrò ultimato la lettura.

martedì 31 ottobre 2017

SUMMARY MONTH: #25 OTTOBRE


Buon Halloween lettori splendidi,
onestamente non amo molto questa festa importata dai paesi anglosassoni, proprio come non amo particolarmente il nostro carnevale (non mi piace travestirmi), ma questa settimana sono in FERIE e quindi sprizzo gioia da tutti i pori!!
Più che ferie rilassanti saranno super stressanti… sto per fare il grande passo e andare a vivere con il mio moroso, e quindi ho un trasloco da organizzare,  una libreria da montare e libri da imballare dentro gli scatoloni!!
Ma non sono qui per ammorbarvi con il mio stress pre-trasloco, sono qui con la consuetudinaria rubrica librosa mensile, ovvero il Summary Month, con il riassunto di tutte le letture del mese appena finito. Ho letto parecchio e i libro da mostrarvi sono tanti, quindi partiamo subito con le letture.



STO LEGGENDO:
Sto leggendo la mia adorata Armentrout con “L’ombra di Ares” – quinto e ultimo capitolo della serie Covenant. Romanzo che uscirà in libreria il 2 novembre, ma che grazie alla CE sto leggendo in anteprima.

giovedì 26 ottobre 2017

RECENSIONE: IL PROTETTO DEGLI INFERI - CHIARA CILLI

Titolo: Il Protetto degli Inferi

Serie: La guerra degli Dei #5

Autrice: Chiara Cilli

Data di uscita: 9 Ottobre 2017

Pagine: 274

Trama:

Ero un ragazzo qualunque, avevo una vita normale,
prima di risvegliarmi in una caverna sui Montes. 

Prima di incrociare i suoi occhi. 

Ora appartengo a colei che può uccidere con un solo sguardo.
A colei che credevo fosse solo una leggenda. 

Mi sbagliavo. 

Ho una missione da portare a termine,
e non importa se il mio cuore si spezzerà in due. 
Io non fallirò. 

Il mio nome è Geass. 
E sono il Protetto della Regina degli Inferi.

Cosa Penso: 

Sono in ritardissimo con la pubblicazione di questa recensione, avrei dovuto pubblicarla settimane fa, all’incirca quando il libro è stato pubblicato. Ma, purtroppo, settembre e ottobre sono mesi tremendi lavorativamente parlando e mi hanno risucchiato talmente tanto che ho trascurato letture, recensioni e a malincuore anche il blog. E per questo mi devo scusare con voi lettori splendidi, ma anche con Chiara Cilli che sono giorni che aspetta la pubblicazione del mio pensiero sul suo ultimo libro.
Quindi, scusa Chiara!
Il romanzo che sto per recensire è “Il protetto degli inferi” quinto capitolo della serie La Guerra degli Dei, ancora una volta Chiara Cilli abbandona temporaneamente le tinte fosche e oscure più tipiche del genere dark romance e ci catapulta nel mondo magico dei protetteti degli Dei.
Onestamente mi ero persa l’uscita di questo romanzo, ero totalmente certa che la serie si fosse conclusa con “Lo scontro dei Protetti” (Click sul titolo per la mia recensione), ed è stata un autentica nonché super-piacevole sorpresa scoprire che  non era affatto conclusa. Se vogliamo essere pignoli, anche se “Il protetto degli inferi” è il quinto capitolo della saga, si tratta in realtà di un romanzo crossover, ovvero un libro dove due mondi separati si incontrano e danno vita a qualcosa di unico. Si può dire che questo libro sia una sorta di ponte di congiunzione tra la serie La Regina Degli Inferi e La Guerra degli Dei. Infatti, tra queste pagine avrete il piacere di incontrare la temibile Regina Morwen e altri personaggi, che se avete letto la saga a lei dedicata sono certa che non vedrete l’ora di rincontrare.

mercoledì 25 ottobre 2017

W...W...W...WEDNESDAY #147


Buonasera lettori splendidi,
è tardissimo oggi pomeriggio quindi parto subito con il W…W…W…Wednesday –rubrica  inventata dal blog Should be reading – in cui vi mostro tutte le mie letture.
Bando alle ciance e partiamo subito, come sempre vi ricordo che potete partecipare tutti rispondendo alletre domandine che trovate qui sotto.
·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?) 
Sto leggendo “Fight for life  il secondo romanzo della serie Die Love Rise di Rosa Campanile. Stasera dovrei finirlo e indovinate? Lo adoro!!! Non vedo l’ora di parlarvene in occasione dle Release Blitz il 5 novembre.

lunedì 23 ottobre 2017

RECENSIONE: LOVER BOY - SAMNATHA TOWLE

Titolo: lover boys

Serie: The Storm #3

Casa editrice: Newton compton

Data di pubblicazione: settembre 2017

Pagine:

TRAMA:

Lyla Summers odia gli uomini. Ok, forse odio è una parola forte, diciamo che se può evitarli è più contenta. Suo padre l’ha ignorata per tutta la vita. Suo fratello l’ha tradita nel peggiore dei modi. E la sua esperienza con gli altri uomini che ha incontrato non è stata migliore. Lyla si sta concentrando solo sulla sua band, i Vintage, e quando riceve un’offerta per firmare con una major sembra che le cose stiano finalmente andando per il verso giusto. L’ultima cosa che le serve è un uomo fra i piedi. Tom Carter ama le donne. Ok, forse la parola amore è eccessiva, diciamo che gli piace mettersi nei guai con un sacco di ragazze. Ma quando una tragedia si abbatte sulla vita del suo migliore amico, Tom si ritrova a fare una promessa al tizio che abita ai piani alti: se la fidanzata del suo amico sopravviverà, lui cambierà radicalmente il suo atteggiamento nei confronti delle donne. La preghiera di Tom viene accolta e così lui dovrà mantenere la parola data. Il che vuol dire darci un taglio con storielle da una notte e via. Nel frattempo il manager dei Vintage si rompe una gamba sciando, e Tom viene spedito in tour a rimpiazzarlo. E così Lyla si ritrova a dover lavorare con il ragazzo che ha la peggiore fama nel mondo del rock. Come potranno convivere un dongiovanni sempre in cerca di nuove avventure e una ragazza che non fa nulla per nascondere il proprio totale disinteresse per il genere  maschile? Nubi nere all’orizzonte minacciano tempesta, ma non è detto che le previsioni vengano sempre rispettate…
Cosa penso: 

Samantha Towle con la sua serie The Storm mi ha conquistata sotto tutti i fronti, se avete letto le mie recensioni di “The Bad Boy” e “The Wild Boy” (click sui titoli per il collegamento diretto) saprete che il super sexy Jake Wethers mi ha fatta completamente e inesorabilmente innamorare di lui e proprio per la mia cotta invalidante per il frontman dei The Mighty Storm ci ho messo un po’ a decidermi ad iniziare “Lover Boy” – terzo capitolo della serie, non ero pronta per conoscere un nuovo membro del gruppo rock più amato d’America. Eppure il romanzo mi chiamava a gran voce, è stato nel kindle per quasi un mese prima che mi decidessi a leggerlo e solo la settimana scorsa mi sono decisa a dare una possibilità al bassista dei The Mighty Storm; Tom Carter.
Se pensavate che Jake Wethers fosse un casanova impenitente e un adorabile canaglia, preparatevi a ricredervi perché Tom Carter è un vero furfante e sarà davvero durissima scegliere chi dei due sia il migliore.
Lui è il prototipo della rock star, e sono certa che voi fanciulle, la fuori,  non potrete che capitolare di fronte al suo fascino dirompente.
Muscoli e tatuaggi in tutti i punti giusti. Una bellezza sfrontata e un ego smisurato fanno di Thomas Carter un gran puttaniere. Tom, infatti, è allergico alle relazioni durature ed è un fiero sostenitore del sesso occasionale, la sua passione è rotolarsi tra le lenzuola con donne  disposte a spalancare le gambe per lui. E credetemi quando vi dico che nessuna fanciulla sul pianta terra gli rifilerebbe un due di picche.

sabato 21 ottobre 2017

COVER REVEAL: FIGHT FOR LIFE - ROSA CAMPANILE




Titolo: Fight for life

Serie: Die Love Rise #2
Autrice: Rosa Campanile
Editore: Self-publishing
Genere: Romance Post-apocalittico
Euro: 1,99 (ebook)
Cover: Dedalo MADE
Data di uscita: 30 Ottobre 2017
TRAMA:

giovedì 19 ottobre 2017

RECENSIONE: DIE LOVE RISE - ROSA CAMPANILE

Titolo: Die Love Rise

Serie: Die Love Rise#1

Autrice: Rosa Campanile

Editore: Self-publishing

Data di uscita: 15 Marzo 2016

Pagine: 254 (ebook); 319 (cartaceo)

TRAMA:
In un futuro non molto lontano, la popolazione umana è stata decimata dal virus AD7E0-i che ha trasformato gli uomini in mutanti affamati di carne e sangue. Per i pochi fortunati scampati al contagio iniziale, il mondo è diventato un luogo pericoloso in cui sopravvivere a stento. 
Lo sa bene Sophie Warden, che negli ultimi due anni ha fatto tutto ciò che era necessario per proteggere se stessa e sua sorella Leery. La voce che a Leons Town ci sia un Centro di Soccorso e Raccolta ancora operativo rappresenta la loro ultima chance di trovare un rifugio sicuro diverso dalla strada. Nonostante le perplessità che si tratti solo di una diceria, Sophie e Leery, in compagnia di un esiguo gruppo di sopravvissuti, raggiungono la struttura. Ma le cose non andranno come pianificate e la minaccia dei mutanti si rivelerà più letale e insidiosa di prima.

Clive Hudson non è più l'uomo di un tempo. Dopo aver perso coloro che amava, Clive ha deciso di allontanare tutto e tutti, scegliendo la morte come unica compagnia. Se per dispensarla agli infetti o per trovarla lui stesso, non fa più alcuna differenza per la sua anima tormentata da un doloroso passato. L'incontro con Sophie, però, smuoverà qualcosa nel profondo del suo essere.

Due anime simili, entrambe a un solo passo dalla condanna eterna o da un’insperata salvezza. Perché non tutto il buono del mondo è andato perduto. Forse, nonostante il dolore e la morte, si può ancora amare ed essere amati. Anche al tempo dell'invasione mutante.

Cosa Penso: 

Die Love Rise” è il romanzo d’esordio di Rosa Campanile – un autrice che ho già avuto il piacere di conoscere e apprezzare non solo tramite il suo adorabile blog Briciole di parole (qui), ma anche grazie al suo secondo romanzo auto-pubblicato: “Senza fare rumore” (click sul titolo per la mia recensione).
Come ho detto poco più su “Die Love Rise” è il suo primo libro, un romance post apocalittico che ha ottenuto parecchi consensi dal pubblico di lettori italiani. E da quando è uscito, marzo del 2016 se non sbaglio, lo vedo un po’ ovunque. Amazon ha passato mesi a metterlo tra le letture consigliate sino a che non l'ho acquistato, i mille blog letterari che seguo lo hanno recensito utilizzando parole meravigliose e sui gruppi di lettura mi veniva ripetutamente raccomandato, ma io testona che non sono altro ci ho messo un po’ per farmi convincere, certa che non sarebbe stato un libro adatto a me, siccome non sono mai stata una fan delle storie post-apocalittiche e tra tutte le creature paranormali gli zombie sono quelli che non ho mai amato. Per queste ragioni, pur conoscendo lo stile di Rosa, ho temporeggiato fino alla scorsa settimana. Se vi state chiedendo se mi sono pentita di aver aspettato oltre un anno per leggere “Die Love Rise”, la mia risposta è un grosso e grasso sì! Ma meglio tardi che mai dice il detto, e io non posso che essere felice di aver dato una possibilità a questa storia.

mercoledì 18 ottobre 2017

W...W...W...WEDNESDAY#146


Buonasera giorni lettori del mio ,
oggi post programmato così non rieschio di dimenticare di pubblicare la mia rubrica libresca preferita, ovvero il W…W…W…Wednesday –rubrica a cadenza settimanale  inventata dal blog Should be reading – in cui vi mostro tutte le mie letture.
Non mi perdo troppo in chiacchiere e vi lascio al post, vi ricordo che potete partecipare tutti rispondendo alletre domandine che trovate qui sotto.
·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Sto leggendo “Bad Romance” – di Jen McLaughlin, ho letto solo qualche capitolo e quindi non so ancora osa ne penso esattamente, ma vi terrò aggiornati!

lunedì 16 ottobre 2017

RECENSIONE: AL CUORE...SI COMANDA - LEXIE NICHOLLS

Titolo: Al cuore… si comanda

Serie: Al cuore… si comanda#1

Autrice: Lexie Nicholls

Casa Editrice: Self

Data di pubblicazione: settembre 2017

Prezzo: 1.99 (AMAZON)

Pagine: 257

TRAMA

Tre amiche fuori dal comune.
Un gatto pigro e tremendamente viziato.
Una mandria di vecchietti agguerriti, sempre in fila dal dottore.
Mi chiamo Natalie Parker e queste sono le costanti della mia vita.
Anzi, mi correggo. Queste erano le costanti della mia vita.
Finché il destino non mi ha servito su un piatto d’argento un sexy tenente dell’esercito americano, facendolo trasferire a pochi passi dal mio portone.
Ma Logan Matthews significa guai.
Enormi, possenti e sensualissimi guai.
Di quelli che una sognatrice come me dovrebbe evitare come la peste.
Eppure, nonostante le mie terribili gaffe, qualche bizzarro incidente di percorso e una timidezza che rischia di essere travolta da un concentrato accattivante di muscoli, prepotenza e testosterone, Logan Matthews mi desidera in un modo che fa sussultare il corpo, infiammare i sensi e palpitare il cuore.
E quando il cuore palpita… è sempre un gran pasticcio. 

Cosa penso:
Le mie migliori amiche vivono di grandi ambizioni.Phoebe punta ogni uomo il cui conto in banca possieda più di otto zeri per poter fare la ricca mantenuta a vita, perché è convinta che fare la commessa in una profumeria sia un mestiere poco gratificante.Tara, giornalista di successo presso il Riverfront, pur di scalare in fretta la ripida montagna della sua carriera, sarebbe disposta a passare sopra a chiunque, come un carro armato ai tempi della Seconda Guerra Mondiale.Rachel è una veterinaria felicemente fidanzata e in procinto di organizzare il matrimonio più scintillante del secolo, con l’aiuto non richiesto di una futura suocera tremendamente impicciona.E poi ci sono io. Natalie Parker.Ho venticinque anni e faccio la segretaria nella clinica medica privata del dottor Ferguson, convivo con Tara che a casa non c’è mai perché al giornale non le danno mai tregua, mi abbuffo di dolci insieme al mio gatto persiano e sogno sempre il grande amore.Quello con la A maiuscola.Quello che ti sconvolge la vita e ti travolge come un uragano.Quello che ti mozza il respiro, te lo ruba e non te lo restituisce più.Quello che ti ubriaca le farfalle nello stomaco con una sbornia più colossale di quelle che ti prendi a una festa di laurea.Insomma, avete capito, no?Quel tipo di amore che trovi solo sullo schermo di un televisore o tra le pagine di un libro. 



Al cuore… si comanda” è il primo romanzo di una nuova autrice esordiente auto-pubblicata su amazon. Lei è Lexie Nicholls, ma non fatevi ingannare dal nome straniero perché lei è italianissima e scrive in modo magistrale e sono certa che l’adorerete.

La storia che ci viene narrata tra queste pagine, attraverso il pov della sola protagonista femminile, è quella di Natalie Parker e Logan Matthews.  Due protagonisti che pur avendo molto poco in comune  e desiderando cose diverse dalla vita, insieme fanno scintille.
Natalie è una giovane donna di venticinque anni che divide la sua vita tra il lavoro di segretaria nello studio di un dottore, le sue migliori amiche un po’ folli e Leo, il suo gatto persiano ciccione e viziatissimo. 
Natalie è un inguaribile romantica alla continua ricerca del grande amore, quello vero con l’A maiuscola. A differenza delle sue amiche lei non cerca relazioni da una botta e via, ma vuole un uomo che la ami senza condizioni, un uomo con cui impegnarsi seriamente  e che desideri mettere su famiglia con lei: una bella casetta con una staccionata bianca e tanti bambini che giocano con il suo bel micione.  
Natalie è una romantica sognatrice, ma nel momento in cui nella casetta vicino alla sua si trasferisce Logan Matthews, lei sa bene che i guai stanno per iniziare e che il suo cuore non potrà che uscirne ammaccato e sanguinante. 
Cattivo Logan… molto cattivo…
So per certo che quest’uomo sarà la mia rovina. Quello che non ho ancora capito, è se dovrei esserne felice oppure tremendamente preoccupata.
Perché mi tengo sempre alla larga dagli uomini cattivi. Sempre.
Li evito come faccio con la cucina vegana e con la lana che pizzica sul collo.
Li evito come faccio con le serie TV interrotte e con i romanzi senza un lieto fine.
È così che mi comporto con gli uomini cattivi.
Io li evito. Sempre.
E li lascio alla mia migliore amica.
Perché gli uomini cattivi non mi piacciono.
Gli uomini cattivi vogliono solo divertirsi.
Gli uomini cattivi fanno soffrire le donne che non sono cattive come loro.
E io non sono cattiva. Tutt’altro.
Perciò che diavolo ci faccio con uno come lui?

Logan è un Marines in congedo. Un omone tutto muscoli possenti e sensualissimi sorrisi sfrontati è il più classico dei play boy. Un Don Giovanni impenitente che non cerca il grande amore, ma vuole storie senza impegno, con donne disposte ad aprire le gambe senza chiedere nulla in cambio. E quando incontra Natalie per la prima volta ne è così attratto che la vuole a tutti i costi, e lui ottiene sempre quello che desidera.
Ed è così che dopo un serrato corteggiamento,  ha inizio una storia fatta di notti di fuoco dove i sentimenti sono banditi, ma come potrà andare a finire una storia tra una romantica sognatrice e un casanova della specie peggiore?
Non sarò certo io rispondere a questa domanda, ma vi lascio il piacere di scoprilo da soli…

sabato 14 ottobre 2017

RECENSIONE: SHADOWHUNTERS, SIGNORE DELLE OMBRE - CASSANDRA CLARE


Titolo: Signore delle ombre

Serie: Dark Artifices #2

Autrice: Cassandra Clare

Casa Editrice: Mondadori Chrysalide

Data di pubblicazione: 19 settembre 2017

Pagine: 660

Trama:

Onore, senso del dovere, rispetto della parola data: questi sono i principi che guidano l'esistenza di ogni Shadowhunter. Oltre alla certezza che non esista un legame più sacro di quello che unisce due parabatai, compagni di battaglia destinati a combattere e a soffrire insieme. Un legame che mai e poi mai - questo dice la Legge - dovrà trasformarsi in amore. Emma Carstairs sa bene che il sentimento che la unisce al suo parabatai, Julian Blackthorn, è proibito e che proprio per questo potrebbe distruggere entrambi. Sa anche che, per non rischiare la loro vita, dovrebbe scappare il più lontano possibile da lui. Ma come può farlo, proprio ora che i Blackthorn sono minacciati da nemici provenienti da ogni dove? L'unica loro speranza sembra racchiusa nel «Volume Nero dei Morti», un libro di incantesimi straordinariamente potente su cui tutti vogliono mettere le mani. Per questo, dopo aver stretto un patto con la Regina Seelie, Emma, la sua migliore amica Cristina, Mark e Julian Blackthorn partono alla ricerca del libro, affrontando mille insidie, imbattendosi in potenti nemici ben consapevoli che nulla è ciò che sembra e nessuna promessa è degna di fiducia. Nel frattempo, a Los Angeles, la tensione crescente tra Shadowhunter e Nascosti ha rafforzato la Coorte, la potente fazione interna al Consiglio strenua sostenitrice della Pace Fredda e disposta a tutto pur di impossessarsi dell'Istituto. Ben presto però un'altra, nuova minaccia si fa avanti, sotto le spoglie del Signore delle Ombre - il Re della Corte Unseelie -, che spedisce i propri guerrieri migliori sulle tracce dei Blackthorn e del libro. Con il pericolo ormai alle porte, Julian concepisce un piano rischioso che prevede la collaborazione con un personaggio imprevedibile. Ma per ottenere la vittoria finale sarà necessario pagare un prezzo che lui ed Emma non possono nemmeno immaginare, e che avrà ripercussioni su tutti coloro e tutto ciò che hanno di più caro al mondo. 

Cosa Penso: 

Ho finito “Signore delle ombre” – secondo capitolo dell’attesissima serie The Dark Artifices – di Cassandra Clare da, ormai, una quindicina di giorni e da quando l’ho finito non sono ancora riuscita a buttare giù nemmeno una parola su quello che è il mio pensiero, perché anche se sono passati quindici giorni io devo ancora riprendermi.
Devo riprendermi dal tornado impazzito di emozioni che mi hanno trafitto il cuore durante la lettura.
Devo riprendermi dai numerosi colpi di scena che mi hanno lasciato ripetutamente senza fiato e con la bocca spalancata.
Devo riprendermi dal finale sconvolgente che mi ha lasciata completamente interdetta. E soprattutto, devo trovare il modo per superare indenne i quasi due anni che ci separano dall’uscita di “Queen of Air and Darknes” il romanzo che va a concludere la trilogia. Non so voi lettori adorati, ma io fino al 2019 non riesco a resistere indenne. Voglio dire, qui ne va della mia già precaria sanità mentale! Quindi, per l’angelo aiuto!

Se seguite il mio blog da quando è nato, sono certa che saprete – perché l’ho ripetuto fino allo sfinimento – che al numero uno delle mie autrici preferite c’è LEI.
L’unica, sola ed inimitabile Cassandra Clare. Se vi siete persi i post dove elogio le sue innumerevoli doti di autrice ve lo ripeto in urlanti lettere maiuscole:
IO AMO QUESTA DONNA. LA AMO!