lunedì 17 maggio 2021

RECENSIONE: DON'T HURT US - C.M. SEABROOK

 Titolo:  dont’t hurt us
 
Serie: fighting  Blind#1
 
Autrice: C. M. Seabrook
 
Editore:  Read&love
Uscita: 
 
Pagine: 4
 
TRAMA:
 
Mackenzie Brooks è tutto ciò che ho sempre desiderato. Tre anni fa, è uscita dalla mia vita. Nessuna spiegazione. Sparita. A poche settimane di distanza dal più importante incontro della mia carriera, è tornata. Quando si tratta di Lei, non c’è nessun limite che non oltrepasserei. L’ho amata per tutta la vita, e ora che è tornata non la lascerò andare di nuovo. Farò di tutto per proteggerla. Distruggerò chiunque cerchi di ferirla. So che ha ancora intenzione di fuggire e si rifiuta di parlare del passato o dei segreti che nasconde, ma quando ami qualcuno rimani e combatti. Anche se stai combattendo alla cieca.
Questo romanzo contiene termini volgari che potrebbero irritare i più suscettibili.
Ne si consiglia la lettura ad un pubblico adulto
 ***COPIA OMAGGIO FORNITA DALL'EDITORE***
  
Cosa penso:

"Don't hurt us" non è solo il primo capitolo della serie fighting  Blind di C. M. Seabrook, ma è anche il primissimo romanzo edito dalla casa editrice Read&love, una casa editrice appena nata e posso affermare in tutta onesta che la partenza è stata ottima, perché il primo romanzo pubblicato da
loro è davvero delizioso.
Confesso che quando mi sono offerta per leggere in anteprima questo storia  ero un po' preoccupata, in primis non conoscevo l'autrice e non avevo idea se potesse piacermi o meno, inoltre non avevo idea di come lavorasse la nuova casa editrice. Insomma, detto in parole povere potevo trovarmi davanti ad un editore che traduce i suoi romanzi con Google translate e un pessimo editing. 
Anche se a prima vista mi sono sembrati molto seri, un po’ di timore c’era, lo confesso. Grazie  al cielo, i miei dubbi e le perplessità sono passate alla svelta. Mi sono bastate una manciata di pagine per accorgermi che le mie paure erano del tutto infondate, perché il romanzo era ben tradotto e l'editing buono e l'esperienza di lettura è stata estremamente piacevole. E la nuovissima casa editrice si è rivelata seria, proprio come credevo.
 
Dopo questo piccolo preambolo di presentazione possiamo entrare nel vivo della recensione eparlare finalmente del romanzo.
La storia che troviamo tra queste pagine è quella di Mackenzie Brooks e Theo.
Theo oggi è un campione di MMA, ha sfondato in quel mondo e si è fatto un nome. È un ragazzo pienamente soddisfatto della sua vita tutta allenamenti e ragazze senza impegno. Ad uno sguardo poco attento si potrebbe pensare che abbia tutto ciò che desidera, ma in realtà non è cosi perché Mackenzie, la sua migliore amica di infanzia, è tutto ciò che ha sempre voluto, ma da tre anni è sparito ed è intenzionata a non farsi trovare da nessuno.
Se ne è andata all'improvviso, senza salutare e per anni  Theo non ha avuto alcuna notizia sulla quella ragazza e aveva  ormai perso le speranze di rivederla. Fino a che all'improvviso, Mac si presenta alla palestra di Theo.
Tre anni. Tre fottutissimi anni. Ecco quanto tempo è passato dall’ultima volta che ho visto quel bel viso. Non che non abbia mai provato a rintracciarla. Ma era chiaro che non volesse farsi trovare, almeno non da me.
Faccio un passo verso di lei, pronto a prenderla tra le mie braccia, ma poi mi fermo. Non so se abbracciarla o strangolarla. Mi prudono le mani in entrambi i casi”

Lo sguardo stanco e provato di chi passa notti insonni.
Vestiti larghi che le penzolano addosso, mostrano una magrezza poco salubre.
Un bagaglio colmo di problemi e un disperato bisogno di aiuto.
questa è la descrizione perefetta per Mac e quando Theo se la trova davanti, la rabbia a lungo repressa rischia di farlo scattare, ma l'amore che prova per quella ragazza prevarica su ogni cosa, ed è disposto a tutto per aiutarla e tenerla con se per sempre, anche se Mac nasconde un mucchio di segreti e non sembra essere tornata per restare.
 
So che la trama così come ve l’ho raccontata sembra quella di un romanzo banale e noiosetto, ma vi posso garantire che non è affatto così, ma nel raccontarvi la trama mi rifiuto di entrare nel dettaglio, perché non voglio per nessuna ragione rovinarvi la lettura.
Personalmente mi e piaciuta questa storia, un romanzo che ho letteralmente divorato in una domenica pomeriggio di relax e lettura.
L'autrice è riuscita ad incatenarmi alle pagine e a stuzzicare la mia curiosità svelando poco alla volta dettagli importanti e la voglia di sapere mi ha letteralmente incollato al Kindle.
Devo confessare che il romanzo non e dei più originali che ho letto negli ultimi anni, ma per le veterane del Romance credo sia una cosa abbastanza comune, ma l'autrice si è giocata bene le sue carte rendendo la storia interessante svelando poco alla volta i segreti della protagonista femminile.
Mackenzie mi è piaciuto molto, una tipina tosta e cazzuta che si è rimboccata le maniche e si è data da fare per cercare di sopravvivere in una situazione pericolosa, anche se confesso che io avrei gestito le cose in un modo un tantino  diverso, soprattutto con uomo come Theo al mio fianco, e infatti a volte mi ha fatto un pò arrabbiare, ma è facile comprendere le sue paure e non biasimarla per questo.
Theo ama la sua migliore amica in modo profondo e intenso e lo dimostra in ogni suo gesto. Nonostante  la rabbia che prova, perché se ne è andata all'improvviso, è disposto a tutto per proteggerla e tenerla sempre al suo fianco, ed è impossibile non tifare per loro, è impossibile non innamorarsi di quel ragazzone tutto muscoli minacciosi, tipici di chi svolge uno sport brutale come il suo, ma che sotto i pettorali scolpiti ha un cuore di burro palpitante di amore.
In conclusione, amavo Mackenzie Brooks e lei mi ha distrutto. Non importa quali siano gli eccessi che inseguo: l’alcol, le donne, la scarica di adrenalina quando sono nella gabbia… niente può riempire il vuoto che ha lasciato lei nella mia anima. Sto davvero per lasciarla andare via di nuovo? 
Lo stile dell’autrice è super scorrevole, fluido e calamita totalmente al kindle, infatti mi sono ritrovata a divorare tutte le 230 pagine in una manciata di ore e il tutto è stato reso possibile da una scrittura semplice, diretta che alterna alla perfezione momenti di suspense con attimi romantici e  bollenti.
Sono stata davvero felice di aver dato una possibilità a questa storia, che mi ha tenuto compagnia in una delle ultime domeniche di zona arancione, bloccata in casa.
Una lettura davvero piacevole, una storia che parla di fughe e ritorni e di seconde e dolcissime occasioni, con una love story che parla di seconde possibilità, ma anche una storia dove amore e amicizia si fondono insieme in modo delizioso.

L’autrice con il suo romanzo mi ha trascinata in un vortice fatto di emozione e tensione, soprattutto alle battute finali  mi ha letteralmente tenuta con il fiato sospeso. Una lettura pienamente promossa.
Ora sono curiosissima di leggere il prossimo capitolo, che dovrebbe arrivare davvero presto.
Il mio voto:


1 commento: