martedì 6 aprile 2021

RECENSIONE: LA ROVINA DI OGNI CATTIVA RAGAZZA - HOLLY REENE

Titolo: La rovina di ogni cattiva ragazza

Serie: Good Girl #2

Autrice: Holly Reene

Editore: Triskell Edizioni

Data di uscita: 11/03/2021

Pagine:

TRAMA
Non era mai arrivato nulla di buono dall’ascoltare il mio cuore.
Era avventato e irrazionale e si appassionava troppo quando leggevo un romanzo rosa.
Quindi l’avevo chiuso a chiave.
Avevo poche regole, e le avevo sempre rispettate.
1. Mai affezionarsi.
2. Scappare sempre via prima che i sentimenti diventino contagiosi.
3. Non importa come, mai innamorarsi, niente eccezioni.
Lui era un playboy che seguiva le stesse regole.
Quello che c’era tra noi era divertente, sexy e temporaneo.
Finché lui non ha mandato tutto all’aria.
Non avremmo mai dovuto essere il lieto fine l’una dell’altro, ma più provavo ad allontanarlo, più ci cadevo dentro.
 
Cosa Penso:
 
La serie Good Girls di Holly Renee è davvero deliziosa.
Lo scorso anno avevo letto il primo romanzo della serie Good Girls; "La fine di ogni brava ragazza"  (click sul titolo per la mia recensione) e mi era piaciuto tantissimo, ed ero davvero curiosa di leggere il secondo libro, in primis perché ricordo che l’autrice mi aveva davvero conquistata con il suo stille semplice e scorrevole e inoltre perché ero curiosa di conoscere meglio due personaggi secondari già incontrati in precedenza. Infatti i protagonisti di questo libro- “La rovina di ogni cattiva ragazza” sono  Mason Connor e Stacy Thomson, rispettivamente fratello e migliore amica di Olivia Connor, protagonista del primo capitolo della serie ed ero assolutamente certa che l’autrice ce ne avrebbe fatte vedere delle belle, infatti non mi sono sbagliata!
«Non sono interessata a qualcosa di più con te, Mason. Io scopo. E basta. Non esco con nessuno. Non formo relazioni. Ho cercato di essere chiara con te al’inizio. Questo, » Fece un gesto con la mano verso entrambi. «Questo è stato un errore. Non c’era motivo di essere amici, e di certo non c’era motivo di scopare di nuovo se tu non riesci a non mettere in mezzo i tuoi sentimenti»
Dal punto di vista del Romance questa storia  è stata una piacevole novità, perché tra queste pagine Holly Renee ribalta tutti i cliché più tipici dei romanzi rosa e ci propone una lei super cazzuta ed allergica alle relazioni e un lui, che pur essendo un Don Giovanni, nel momento in cui perde la testa per Stacy è più che deciso a conquistarla e avere con lei una relazione serie è un per sempre e felici e contenti.
Ho apprezzato molto lo scambio di ruoli, perché di solito nei romanzi le posizioni sono invertite ed è stato bello vedere, per una volta, un maschietto alle prese con una ragazza che non vuole nulla di serio. Da un certo punto di vista credo che per un uomo che cerca una relazione da una botta e via, una ragazza come Stacy possa essere il massimo, ma avete idea di quanto sia frustrante per un ragazzo che non ha mai preso nessuna relazione troppo sul serio, innamorarsi di una donna che non vuole impegnarsi in nulla di serio?
Ecco, Mason Connor, tra queste pagine, ci mostra esattamente questo e, personalmente l’ho trovato davvero interessante è una novità piacevole dal punto di vista del romance.
Non ero tipo da relazioni. Non lo ero, ma ero disposto a provarci. Per lei.
Tra Mason e Stacy ha tutto inizio per caso.
Stacy alla ricerca di un ragazzo con cui passare una notte di passione, manda per errore a Mason una foto delle sue tette e da quel momento, il ragazzo, non riesce più a togliersi dalla testa la migliore amica di sua sorella, e cosi ha inizio un serrato corteggiamento che si conclude con del sesso bollente. Un esperienza meravigliosa per entrambi, ma se Manon è intenzionato a ripeterla quanto prima e magari renderla anche esclusiva, ecco che Stacy non è dello stesso parere e cerca di bloccare Mason nella friendzone.
Ma si può essere amici di un ragazzo per cui si prova una profonda attrazione? E si può resistere se "l'amico" in questione fa di tutto per uscire dalla friendzone ?
Per rispondere a questi interrogativi leggete questo romanzo.
 
Personalmente Holly Reene mi piace moltissimo, trovo i suoi libro davvero molto carini, sia il primo libro della serie che questo li ho letti in un soffio, mi sono seduta sul letto con il libro tra le mani e nel giro di qualche ora mi sono ritrovata alla fine delle storia senza rendermene conto. Certo i suoi libri non sono troppo impegnativi,  ma sanno incuriosire il lettore al punto giusto, sanno farlo divertire e svagare e con una semplicità disarmante che  intrappola tra le pagine e il tempo vola con il naso immerso in un buon romance.
Onestamente, mentre leggevo mi sembrava di guardare  un film, le immagini delle scene mi scorrevano nella mente. Potevo vedere chiaramente Stacy Thomson, la ragazzaccia tatuata e allergica alle relazioni, ma che ha una libreria colma di romanzi rosa, che proprio come a noi la fanno sognare ad occhi aperti, perdere poco a poco la testa per il fratello della sua migliore amica, che sembra davvero spuntato dalle pagine di un libro.
«So che mi vuoi allontanare perché hai paura di quello che potremmo essere. Di quello che potremmo diventare»
 Lei è convinta che nella vita reale non esistano bravi ragazzi, che loro esistano solo nelle pagine dei romanzi rosa che ama leggere e per questo ha deciso di chiudere il suo cuore all'amore, ma di non privarsi dei piaceri della carne, ma non pensate che sia una donnaccia facile, non lo è per niente, ma è solo una ragazza con il cuore spezzato. Quando incontra Mason, il fratello della sua migliore amica, capisce subito che il suo cuore è in pericolo e fa di tutto per metterlo in salvo, ma non è facile, perché Mason sembra essere il ragazzo perfetto, quello che abita le pagine di un romanzo rosa e perdere la testa per lui è dannatamente semplice, lo sa il lettore e presto anche Stacy se ne rende conto.
Ho davvero apprezzato questa storia, mi piace lo stile di scrittura semplice e scorrevole dell'autrice, che non risulta affatto banale, ma fa si che la storia si legga in un soffio.
Ho apprezzato moltissimo anche che nel romanzo vengono trattati con estrema  leggerezza questioni importanti, come per esempio la violenza sulle donne, il tutto senza però appesantire troppo il racconto, ma mantenendo sempre una
connotazione leggera, senza infarcire di dramma la storia.
Per quel che mi riguarda questo romanzo è ampiamente promosso e consigliato, ora aspetto il prossimo!
Il mio voto:


Nessun commento:

Posta un commento