giovedì 21 giugno 2018

RECENSIONE: THE PLAYER - VI KEELAND


Titolo: The Player

Autrice: Vi Keeland

Casa Editrice: Sperlinh&Kupfer

Data di Pubblicazione:

Pagine:

TRAMA:
La prima volta che Delilah incontra il famoso quarterback Brody Easton è in uno spogliatoio maschile, al termine di una partita. È la sua prima intervista come commentatrice sportiva. Un incarico importante e conteso, per il quale sono stati presi in considerazione molti altri giornalisti uomini, ma sui quali Delilah ha avuto la meglio, dopo molta gavetta e molti sacrifici.
Figlia di un famoso giocatore di football, Delilah è praticamente cresciuta in questo mondo, una mosca bianca in un universo di testosterone, sa come muoversi e non è facile metterla in un angolo. Eppure, quando Brody Easton già alla prima domanda decide di mettersi a nudo, letteralmente, lasciando cadere l'asciugamano che lo copre, lei non sa proprio che fare. A metterla in difficoltà non è tanto la statuaria bellezza, quanto l'atteggiamento provocatorio e la sfacciataggine dell'atleta che, fin da subito, inizia infatti a flirtare con lei. Ma Delilah non esce con i giocatori. O meglio, non esce con quel tipo di giocatore: di bell'aspetto, forte, arrogante, che vive di vittorie e conquiste, dentro e fuori dal campo. E Brody Easton in questo è un vero giocatore... 



Cosa Penso: 

Io adoro Vi Keeland, questa donna si è guadagnata un posticino speciale nel mio cuore di lettrice con “Boss Man” (click sul titolo per la mia recensione) e non vedevo l’ora di poter leggere altri romanzi firmati dalla sua penna, oltre a quelli scritti a quattro mani con Penelope Ward. La Sperling&Kupfer mi ha accontentata pubblicando, proprio la scorsa settimana, “The Player” uno sport-romance stand alone che mi ha conquistata fin dal primo istante.
Nutrivo aspettative altissime da questo libro perché "Boss Man” è stato uno di quei romanzi che si è guadagnato di diritto un posticino speciale nella top ten dei miei libri preferiti del 2018, e proprio per questo ho iniziato “The Player” completamente alla cieca, non ho letto la trama e non ho letto nessuna recensione sul web, l’ho semplicemente iniziato perché in copertina aveva stampato il nome della Keeland e lasciatemi dire che è stata una lettura formidabile, di quelle che sono solita adorare e che l'autrice ha riconfermato ancora una volta la sua bravura e il suo talento.  
La storia che ci viene narrata è quella di Delilah Maddox e Brody Easton, protagonisti e voci narranti a pov alterni.
Delilah è una giornalista sportiva che ha appena ottenuto un importante promozione, un incarico molto ambito per il quale ha dovuto competere con un mucchio di altri giornalisti, tutti uomini. Il mondo della cronaca sportiva è prettamente maschile e questo fa di Delilah una mosca bianca che deve confrontarsi con uomini arrabbiati perché ha avuto la meglio guadagnandosi il posto. Ma lei, figlia di un famoso giocatore di Football, conosce lo sport meglio di chiunque altro ed è una giornalista preparata e di enorme talento, ma non per questo la sua vita negli spogliatoi durante il post partita è semplice e a metterla alla prova proprio il primo giorno di lavoro è Brody Easton.
Brody è il capitano degli Steel, il quarterback della squadra, che con il suo fascino sfrontato e il suo atteggiamento adorabilmente arrogante da play boy irresistibile decide di imbarazzarla mettendosi letteralmente a nudo e provandoci con lei proprio mentre lo sta intervistando. Brody cerca in tutti i modi dimetterla in difficoltà, ma lei non si lascia intimidire dal suo atteggiamento provocante e insolente e riesce a tenergli testa e a rispondere per le rime ad ogni singola provocazione. 

«Hai uno strano modo di dimostrare che ti piaccio. Ogni volta che ti vedo, cerchi di sabotare la mia intervista.» 
«Ogni volta che ti vedo, mi metto a nudo per te.» 
Mi scoccò il suo caratteristico sorriso. «Da dove vengo io, è così che facciamo capire alle ragazze che ci piacciono.»

Brody abituato a donne che si sciolgono in brodo di giuggiole ogni volta che si trovano al suo cospetto è da subito intrigato dall’atteggiamento della bella giornalista e così ha inizio un corteggiamento serrato al quale è impossibile resistere… ma Delilah non è affatto il tipo da storie da una botta e via, è  il genere di donna da relazione duratura e anche il genere di donna capace di intrigare un casanova impenitente come Brody Easton, che del tutto inaspettatamente potrebbe iniziare a desiderare qualcosa di più da una donna...

mercoledì 20 giugno 2018

W...W...W...WEDNESDAY #181


Buon pomeriggio meraviglie,
eccomi qui di nuovo con la mia rubrica settimanale preferita, il W…W…W…Wednesday, rubrica inventata dal blog should be reading, non mi perdo in chiacchiere e partiamo subito con le letture che mi hanno tenuto compagnia questa settimana.
Vi ricordo, come sempre, che potete partecipare tutti rispondendo alle tre domandine che trovate qui sotto, quindi bando alle ciance e partiamo.

·        What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·        What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·        What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Sto leggendo, in anteprima, l’ultimo romanzo della serie Pushing the Limits della McGarry - “Ogni nostro segreto”- e lo sto amando pazzamente. Ho amato tutta la serie della McGarry, a dire il vero, ma fino ad ora i miei  romanzi preferiti della serie erano quelli di Noah e Echo, ma devo ammettere che questi due personaggi mi stanno conquistando quasi quanto i primi che abbiamo avuto il piacere di incontrare... Non vedo l'ora di parlarvene! 

lunedì 18 giugno 2018

RECENSIONE: IRRESISTIBILE TENTAZIONE - K.C LYNN

Titolo: Irresistibile tentazione

Serie: man of Honor

Autrice: K.C. Lynn

Casa editrice: Quixote

Data di pubblicazione: 29 Maggio 2018

Pagine: 441

TRAMA:
Due amici improbabili – l'innocente brava ragazza e il famigerato bad boy. Una sera il destino li ha messi sulla stessa strada e tra loro si è creato un legame tanto saldo da essere indistruttibile, fino alla notte in cui hanno ceduto alla tentazione. 
Cinque anni più tardi, Jaxson è tornato per riparare agli errori che ha commesso con l'unica ragazza che per lui abbia mai contato qualcosa. Solo che qualcuno non è felice del suo ritorno, qualcuno che considera Julia come sua, e non si fermerà davanti a nulla per assicurarsi che la cosa resti così – per sempre. 
Jaxson dovrà lottare per proteggere Julia, ma dovrà anche fare i conti con i demoni, vecchi e nuovi, che infestano la sua anima, con la morte, la corruzione, la distruzione e la guerra. 

Cosa Penso:


La quixote sta sfornando una serie di libri l’uno più bello dell’altro. Ne ho letti ben tre in rapida successione e nessuno mi ha delusa. L’ultima lettura portata in Italia dalla neonata casa editrice è un “Irresistibile tentazione” primo capitolo della serie Man of Honordi K.C. Lynn, un autrice che non conoscevo, ma che mi ha piacevolmente stupita e coinvolta con la sua storia. Del resto con un “Irresistibile tentazione” questa autrice con me sfonda una porta aperta, non è un segreto per nessuno il mio amore smodato e passionale per le storie friends to lovers e se poi, come ciliegina sulla torta, aggiungiamo un protagonista maschile che è un autentico bad boy con il cuore d’oro ecco che mi sciolgo, irrimediabilmente, in una pozzanghera di lava bollente.
Tuttavia, devo ammettere che ho iniziato questo libro con alcune perplessità, del resto sono moltissime le autrice che utilizzano la trope degli amici/amanti e spesso il risultato è un autentico flop, ma sono davvero felice nell’affermare che non è questo il caso, perché questa storia è stata davvero piacevole e coinvolgente e miscela perfettamente la giusta dose di romanticismo e colpi di scena che tengono il lettore sempre sul filo del rasoio con un intensa e bruciante voglia di leggere. 

La storia che ci narra l’autrice attraverso il pov alterno dei due personaggi è quella di Julia e di Jaxson. 
Lei è la classica ragazza della porta accanto, bellissima ma del tutto inconsapevole di esserlo, un amica preziosa, onesta e sincera e una delle persone più generose al mondo. 
Lui è il più classico dei ragazzacci, cresciuto in una famiglia disfunzionale, con un padre che ama la bottiglia più del suo stesso figlio, è cresciuto con una serie di cicatrici indelebili nell’anima e nel cuore che lo hanno reso un ragazzo sfrontato e un play boy da strapazzo. 
Dopo che i genitori di Julia sono morti e lei è andata a vivere con i nonni, il destino l’ha messa sulla stessa strada di Jaxson e da allora sono amici inseparabili. Quel genere di amici che si guardano le spalle l’un l’altra e che nonostante le differenze sociali e familiari si capiscono con un solo sguardo. 

giovedì 14 giugno 2018

RECENSIONE: PAPER KINGDOM - ERIN WATT

Titolo: Paper Kingdom

Serie: The Royals#5

Autrice: Erin Watt

Casa Editrice: Sperling&Kupfer

Data di pubblicazione: giugno 2018

Pagine:

TRAMA:
Dopo la terribile tragedia che si è abbattuta sui Royal, niente è come prima. 
L'atmosfera in famiglia è più tesa che mai, e Easton, devastato dal senso di colpa per quanto è accaduto, si sente messo in un angolo. Suo fratello Reed ed Ella, sorella adottiva nonché sua migliore amica, sono ogni giorno più complici e innamorati. Gideon è a chilometri di distanza da casa, e i gemelli sono inseparabili persino nella drammatica situazione attuale. La leggenda dei fratelli Royal, belli e invincibili, sembra ormai un lontano ricordo. La forza dei Royal, infatti, esiste soltanto quando restano uniti, divisi sono dannatamente vulnerabili. Come Easton in questo momento. Facile preda delle brutte vecchie abitudini, si trova ad affrontare da solo lo shock più grande della sua vita: rischia di perdere parte della sua famiglia, e persino Hartley. La prima vera amica, dopo Ella. Un'amica che Easton voleva fosse qualcosa di più. Perché lei l'ha fatto ridere. Gli ha fatto credere in un futuro al di là dell'alcol, delle feste e del sesso. 
Gli ha fatto desiderare di essere una persona migliore. Ora però la sua luce si è spenta, e lui non è disposto a perderla. Non può perderla. E non lo permetterà. Il più impertinente dei Royal dovrà quindi crescere in fretta e assumersi le proprie responsabilità: per la sua famiglia, per il suo futuro - e per l'amore della sua vita. Si conclude così, con un adrenalinico ed emozionante capitolo, la serie The Royals: un successo internazionale in corso di pubblicazione in 22 Paesi e ai vertici delle classifiche negli Stati Uniti, in Italia, Germania e Brasile.

Cosa Penso:


I Royals.
Chiacchierati. 
Amati.
Odiati, Royals. Una serie quella di Erin Watt che nel bene e nel male ha fatto molto parlare di se, inutile negarlo è stato un tormentone, un vero e proprio fenomeno editoriale di portata mondiale e anche l’Italia si è fatta coinvolgere, non solo con i romanzi, ma anche con parecchi sfide sui social a colpi di like, per eleggere quale dei cinque fratelli fosse il preferito dal grande pubblico. 
Gideon, Reed, Easton e i gemelli Sebastian e Sawyer hanno un gran numero di fan, e non mi vergogno ad ammettere che anche io lo sono, talmente tanto accanita e agguerrita che avrei letto volentieri ancora diversi libri con loro protagonisti, ma dopo cinque romanzi e una novella, le due autrice, hanno deciso di concludere la serie e a malincuore è giunto il momento di salutarli. E come sempre quando si conclude una serie che ho seguito da principio mi sento sempre un po’ triste, ma questa volta la voglia di iniziare il nuovo romanzo era anche tanta, soprattutto dopo il finale da cardiopalma con cui si è concluso il quarto romanzo della serie; “Paper Heir” (Click sul titolo per la mia recensione). Siamo stati per mesi – quattro per l’esattezza – con il fiato sospeso a chiederci cosa sarebbe accaduto e la mia curiosità era così forte e impellente che, non nego, di aver contato i giorni che mi hanno separato dall’uscita e quando, finalmente, è arrivato il grande giorno sono corsa in libreria pregando la commessa, che poverina dovrebbero fare santa siccome asseconda tutte le mie folli richieste, di aprire i colli appena consegnati dal corriere. 
Paper Kingdom” inizia esattamente da dove si era interrotto il romanzo precedente, ed è così che noi ci troviamo immersi nel grande dramma che ha colpito la famiglia Royal.
Tutto è cambiato 
Niente è più come prima per la famiglia Royal al gran completo.
Niente è più come prima per Easton che si trova a fare i conti, ancora una volta, con dei sensi di colpa che non sa come affrontare senza l’aiuto della bottiglia.
E niente è più come prima per Hartley Wright, che anche lei sta vivendo un piccolo grande dramma completamente sola e senza capire bene cosa sta succedendo. 

mercoledì 13 giugno 2018

W...W...W...WEDNESDAY #180



Buon pomeriggio meraviglie,
eccomi qui di nuovo con la mia rubrica settimanale preferita, il W…W…W…Wednesday, rubrica inventata dal blog should be reading. Generalmente tendo a non perdermi nemmeno un appuntamento settimanale, ma la settimana scorsa purtroppo è stata tremenda e terrificante. Una settimana da cancellare. 
Forse non tutti sanno che ho un adorabile Golden Retriever di 11 anni, si chiama Camy ed è la mia piccolina adorata, è una sorta di figlio peloso, purtroppo la scorsa settimana ha rischiato la vita. Dopo una forte grandinata, più che piccole palline di ghiaccio piovevano palle da tennis, la mia cucciolona si è spaventata talmente tanto che ha avuto una dilatazione gastrica, patologia molto pericolosa per il cane perché porta ad una torsione dello stomaco e il rischio di morte è altissimo… fortunatamente dopo un intervento d'urgenza la mia Camy si è salvata, un po’ acciaccata e abbattuta ma sta ora sta bene e migliora di giorno in giorno, ma mi ha fatto prendere un bello spavento e quindi ho trascurato il blog e le uniche recensioni che ho pubblicato sono quelle che avevo scritto prima del tremendo fattaccio.  
Ma ora passiamo alle cose più frivole e divertenti, e partiamo subito con le letture che mi hanno tenuto compagnia sia questa settimana che la scorsa. 
Vi ricordo, come sempre, che potete partecipare tutti rispondendo alle tre domandine che trovate qui sotto, quindi bando alle ciance e partiamo.

·        What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·        What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·        What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Sto leggendo l’ultimo romanzo uscito di Vi Keeland  “The Player”, uscito ieri e sono solo all’inizio ma lo sto adorando follemente, lo stile di scrittura di questa autrice mi fa a dir poco impazzire. 

lunedì 11 giugno 2018

RECENSIONE: DIMMI CHE TI RICORDERAI DI ME - KATIE MCGARRY

Titolo: Dimmi che ti ricorderai di me

Autrice: Katie McGarry

Casa editrice: Harper Collins

Data di pubblicazione: 31 maggio 2018 

Pagine: 480

TRAMA

Quando Hendrix è finito in carcere per un crimine che non ha commesso, per un po' ha pensato che la sua vita fosse arrivata al capolinea. Poi è stato inserito in un ambizioso programma di riabilitazione, fiore all'occhiello del governatore del Kentucky, e si è reso conto subito che quella era la sua unica possibilità di rimettersi in riga. Ora, finalmente libero, ha tutte le intenzioni di rimboccarsi le maniche e lavorare sodo per costruirsi una vita.

Ellison, invece, ha un'esistenza privilegiata: essere figlia del governatore le apre tutte le porte, anche se a volte le aspettative paterne e le pressioni a cui è sottoposta sono dure da mandar giù. A lei piacerebbe seguire le proprie inclinazioni e andare avanti per la propria strada, ovunque porti.

Elle e Drix vivono realtà completamente diverse, eppure, quando le loro strade si incrociano, è subito chiaro a entrambi che tra loro c'è qualcosa di molto speciale. Ma è altrettanto evidente che ci sono anche parecchi problemi, perché Drix non è il tipo di ragazzo che il governatore ha in mente per la figlia, ed Elle non è il genere di ragazza che potrebbe capire la vita incasinata di Drix.
Certo, l'amore potrebbe infrangere qualunque barriera... se solo avessero il coraggio di lottare contro una società che non vuole vederli insieme.

Cosa Penso:

Dimmi che ti ricorderai di me” è solo l’ultimo romanzo di Katie McGarry arrivato in Italia grazie ad Harper Collins. 
Credo di non esagerare nel dire che la McGarry è la migliore quando si tratta di scrivere romanzi per giovani adulti, i suoi libri pur essendo pensati per un pubblico giovane sono anche molto profondi e trattano tematiche per niente facili alle quali è difficile, per non dire impossibile, restare indifferenti, per me è inevitabile lasciarmi conquistare dalle sue storie ed entrare in sintonia con i suoi personaggi, stare male e soffrire con loro e sperare ardentemente che tutto vada per il meglio. E' stato sempre così!
Ancora una volta, come aveva fatto con la serie Pushing The Limitsci narra una storia di due adolescenti che devono affrontare delle situazioni familiari complesse. Adolescenti spezzati e, soprattutto, corrotti dalle vite che sono costretti a vivere, dalle sfide quotidiane che sono costretti ad affrontare e dalla lotta estenuante che compiono per essere finalmente felici. 
Dimmi che ti ricorderai di me” è la storia di Hendrix, Drix, Pierce e Ellison, Elle, Monroe e sono proprio loro, attraverso una narrazione a pov alterni, a raccontarcela. 
I due protagonisti vengono da due mondi diametralmente opposti, da un lato c’è lui; Drix che ha conosciuto solo il lato merdoso della vita, con due genitori assenti che lo hanno costretto ad arrangiarsi da solo per sopravvivere e che non gli hanno mai dato una sola speranza per un futuro radioso.
Quando finisce in riformatorio è proprio quello che la società si aspetta da un ragazzo con il suo background, tuttavia la gente non sa che il reato per cui è accusato in realtà non lo ha commesso, ma che è una vittima innocente dell’orribile sistema legale americano. La sua sola fortuna è quella di non essere stato condannato e processato come un adulto, ma di essere stato inserito nel programma Second Chance, un programma di rieducazione inventato dal Governatore del Kentucky, un piccolo spiraglio di luce in fondo ad un tunnel buio e tenebroso. 
Nonostante tutto, il programma Second Chance gli è utilissimo anche se non ha commesso nessun crimine, perché gli insegna a controllare gli impulsi che lo hanno sempre guidato e lo rende una persona migliore.
Dall’altro lato c’è Elle, la figlia del governatore del Kentucky che ha sempre vissuto una vita da privilegiata. È ricca e bellissima e apparentemente la sua vita è meravigliosa e perfetta e ha tutto ciò che una ragazza della sua età può desiderare, ma la realtà è molto diversa, perché Elle è sottoposta quotidianamente a pressioni continue da due genitori che pretendono ed esigono l’eccellenza.
Per qualche minuto mi sono dimenticata di dover essere perfetta, ed essere semplicemente me stessa è stato fantastico.
Un eccellenza a cui Elle non vorrebbe dover aspirare. 
Lei deve solo essere sempre perfetta, mostrandosi in perfetto ordine e con i vestiti giusti, capelli della corretta sfumatura di biondo e gli occhi della corretta tonalità di blu, lei deve eccellere in tutto quello che fa. Anche se essere la figlia del governatore le da mille possibilità, che i normali ragazzi della sua età non hanno, è costantemente sottoposta alle pressioni di suo padre e sua madre e tutto quello che lei vorrebbe è essere normale. 
Una diciassettenne libera di fare le sue scelte, libera di seguire le proprie inclinazioni e compiere quegli errori che danno preziosi insegnamenti. In poche parole, lei vorrebbe disperatamente vivere una vita degna di questo nome. 

giovedì 7 giugno 2018

REVIEW PARTY: COME UN FULMINE A CIEL SERENO - A.L. JACKSON






Titolo:Come un fulmine a Cielo sereno

Serie: Bleeding Stars #3

Autrice: A.L. Jackson

Prezzo ebook: 3,99 euro

Data uscita: 6 giugno 2018

Disponibile su tutti gli store

TRAMA:
Un nuovo romanzo auto-conclusivo di A.L. Jackson, autrice bestseller del NYT e USA Today.

Lei è un meraviglioso incubo e lui un perfido sogno...

Sai cosa si prova subito prima che un fulmine cada? Il modo in cui puoi sentire l'elettricità scorrerti nelle vene? I fremiti di avvertimento che crepitano nell'aria densa? Questa è un'emozione che Tamar King ha inseguito per tutta la  vita finché non è diventata proprio la cosa da cui è dovuta fuggire.

Negli ultimi quattro anni, Tamar si è nascosta in un mondo isolato creato da lei stessa. Era al sicuro. Nessuno poteva toccarla. Finché Lyrik West non è piombato nella sua vita.
Lui è il primo chitarrista dei Sunder e tutto ciò che lei non potrà mai avere. Tuttavia, l'oscuro e bellissimo rockettaro diventa l'unica cosa che Tamar desidera ardentemente.

Lyrik ha dedicato la sua vita alla band e il successo che ha raggiunto gli è costato caro. Amareggiato, duro e pieno di rimpianti, si rifiuta di lasciarsi andare di nuovo, ma dall'istante in cui vede Tamar King, non desidera altro che passare una notte di passione con lei.
La splendida barista si rivela essere molto più di quanto si aspettasse. La loro attrazione è irrefrenabile, il loro desiderio travolgente. Basta un solo tocco ed entrambi prendono fuoco.
Ma vale la pena essere bruciati?
Cosa Penso:



Era da tempo che aspettavo la pubblicazione di “Come un fulmine a ciel sereno”, il terzo capitolo della serie Bleeding Starsfirmata da A. L. Jackson. Lo aspettavo da quando ho letto i primi due romanzi – “Come un sasso nell’oceano” e “Annego in te” (Click sul titolo per la mia recensioni) – e mi sono completamente innamorata delle storie narrate e dello stile di scrittura poetico e magico dell’autrice che è capace di incantare i lettori con le sue storie, inoltre i personaggi descritti  sono così favolosi da conquistare e fare innamorare.
Se avete letto i primi due romanzi della serie Bleeding Stars sicuramente ricorderete che ruota attorno alle vicende dei famosissimi Sounder, un gruppo rock che ha sfondato nel panorama musicale americano. Ma il grande sogno di scalare le classifiche e arrivare in vetta, i componenti del gruppo lo hanno pagato a caro, carissimo, prezzo. Ciascuno di loro è, infatti, tormentato da demoni passati che non permettono di godersi a pieno il successo e la fama raggiunta. È stato così per Sebastian Stone, il frontman della band, che ha trovato un po’ di pace solo dopo che Shea Bently ha portato luce e luminosità nella sua vita. Ed è così anche per Lyrik West, il chitarrista del gruppo, ma lui la sua pace ancora non l’ha trovata ed è fermamente convinto di non meritarsela affatto.
Come un fulmine a ciel sereno” segue le vicende proprio di Lyryk West e Tamar King, personaggi che abbiamo già avuto il piacere di incontrare nei libri precedenti, ma che ora possiamo conoscere meglio tramite i pov alterni con cui narrano la loro storia.

venerdì 1 giugno 2018

SUMMARY MONTH: #31 MAGGIO


Buongiorno adorabili lettori,
un altro mese è finito e siamo finalmente a giugno, mese che da sempre per me rappresenta l'inizio dell'estate e se il tempo collaborasse e il caldo afoso e asfissiate ci alienasse con la sua presenza io potrei finalmente riprendere la mie abitudini estive: ovvero fare la lucertola in piscina con un bel libro in mano... mi auguro davvero che week end sia caldo e soprattutto non piovoso! Manon sono qui per annoiarvi e parlarvi del tempo, ma sono qui con il tradizionale post di fine mese... Il Summary Month, con il riassunto di tutte le letture che mi hanno tenuto compagnia e sono davvero tante... ho letto un casino e non so come ho fatto... ah no, lo so... mi sono privata del sonno!!
Siccome ho tantissime letture da mostrarvi bando alle ciance e partiamo con la super carrellata.

❤ STO LEGGENDO: 
L'unica e sola Katie McGarry con il libro uscito proprio ieri per Harper Collins: "Dimmi che ti ricorderai di me". Purtroppo la lettura procede lentamente, anche se la lettura mi sta piacendo tanto, ma il lavoro, questa settimana, sta assorbendo tutto il mio tempo. Ma spero di terminarlo nei prossimi giorni. 

giovedì 31 maggio 2018

RECENSIONE CRUEL AND BEAUTIFUL - HARGOVE, LAINE


Titolo: Cruel and Beautiful

Serie: Cruel and Beautiful#1

Autrici:  A.M. Hargrove e Terri E. Laine

Casa Editrice: Quixote

Data di pubblicazione:

Pagine:

TRAMA:
Cate Forbes, una studentessa zelante con un futuro pianificato con cura, non sa nulla sull’amore. Quando accetta un appuntamento al buio con un ragazzo che sembra essere una vera delizia per gli occhi, pensa di potersela cavare con una sola notte di divertimento, ma il piano di Cate fallisce subito, quando dà un’occhiata al sexy…
Drew McKnight, l’instancabile specializzando in Medicina e giocatore di hockey che sa cosa vuole: una carriera in Oncologia, e Cate. Malgrado abbia sentito dire che la fantastica bruna sia un po’ incostante nelle sue relazioni, una sola serata insieme non è ciò che lui ha in mente. Determinato ad averla a ogni costo, le mostra con esattezza quello che un futuro con lui potrebbe regalarle.
Però la vita ha altri piani, l’impensabile accade e tutto comincia ad andare in pezzi. Entrambi troppo coinvolti, dovranno combattere la crudeltà e aggrapparsi alla bellezza. 



Cosa Penso:

Quando parlano di cuore spezzato, chiunque sia a dirlo non ha la minima idea di che cosa sia. “Spezzato”non ci si avvicina nemmeno. “Frantumato”, no non ci siamo; “ridotto in schegge”, neanche così; “polverizzato”: quando ogni minima parte è distrutta fino a diventare irriconoscibile, ecco come ci si sente. I pezzi del mio cuore non potrebbero mai essere rimessi insieme, perché sarebbero del tutto annichiliti. 
Cruel and Beautiful” è il primo capitolo dalla serie Cruel and Beautiful scritta a quattro mani da A.M. Hargrove e Terri E. Laine – quest’ultima nota in Italia per il romanzo Inseguendo l’amore” (Click sul titolo per la mi recensione).
Ho avuto il piacere di leggere “Cruel and Beautiful” in anteprima, grazie alla casa editrice che mi ha offerto la lettura, e anche questa volta mi sono immersa tra le pagine di questa storia totalmente alla cieca. Mi è bastato dare uno sguardo veloce alla trama per convincermi a leggere questo romanzo, non mi sono informata sul web e non ho letto le recensioni su GoodReads come faccio sempre quando mi accingo ad iniziare una nuova lettura. 
Mi sono quindi buttata tra queste pagine totalmente impreparata, convintissima di avere tra le mani l’ennesimo romanzetto rosa, una di quelle love story che sono solita amare e che mi riempiono il cuore d’amore facendogli perdere numerosi battiti, mi aspettavo il più classico dei romanzi d’evasione, divertente e allo stesso tempo colmo di dolcezza, ma invece mi sono trovata tra le mani quella che, fin dal prologo, si è rivelata una lettura da pugno nello stomaco, un autentico capolavoro di  bellezza che è stato capace di dilaniarmi il cuore strappandomelo dal petto. 
E io non ero pronta per una storia così devastante!
Cruel and Beautiful” è uno di quei romanzi ad alto carico emotivo, un romanzo che tocca il cuore a livello viscerale e sono certa che molti di voi si sentiranno spezzati dopo averlo letto perché è impossibile non essere toccati da quella che ho scoperto, solo a lettura iniziata, essere una storia vera. Infatti, quella che ci viene narrata tra queste pagine è la versione romanzata della vita di A. M. Hargrove, una delle due autrici, che con grande coraggio apre il suo cuore raccontandoci quella che, sono certa, è l’esperienza più drammatica della sua vita.

mercoledì 30 maggio 2018

W...W...W...WEDNESDAY #179



Buon pomeriggio meraviglie,
oggi non mi perdo troppo in chiacchiere e parto subito quindi con la mia rubrica librosa settimanale preferite e vi mostro tutte le letture che mi hanno tenuto compagnia durante la settimana.
Vi ricordo, come sempre, che potete partecipare tutti rispondendo alle tre domandine che trovate qui sotto, quindi bando alle ciance e partiamo.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Sto leggendo una lettura in anteprima, ovvero l’unica sola Katie McGarry con “Dimmi che ti ricorderai di me” romanzo in uscita domani per Harper Collins e dire che lo sto adorando è decisamente riduttivo, avrei voluito pubblicare la recensione per domani ma sono ancora in altissimo mare e quindi procedo lentamente, ma mi sta piacendo una sacco!

martedì 29 maggio 2018

RECENSIONE: NAKED TRUTH - VALENTINA FERRARO

Titolo: Naked Truth

Serie: Secret Life #1

Autrice: Valentina Ferraro 

Casa Editrice: Les Flaneurs Edizioni

Data di pubblicazione: 9 maggio 2018 

Pagine: 243

TRAMA:
Mason e Nikky non potrebbero essere più diversi.
Lei, originaria di un paesino del Delaware, proviene da una famiglia umile e ha costruito sulle parole “sacrificio” e “indipendenza” tutta la sua vita.
Lui è la pecora nera di una delle famiglie più in vista del Rhode Island, ripudiato per aver scelto di seguire i propri sogni.
Lei è la “brava ragazza della porta accanto”, studentessa modello alla NYU e senza grilli per la testa;
Lui incarna alla lettera la definizione di “bello, tatuato e inaffidabile”.
Eppure, complice una notte brava ad Atlantic City, Mason e Nikky si ritrovano a desiderare di cambiare le carte in tavola, di lasciarsi andare, di oltrepassare il limite e di mischiare le loro vite come gli ingredienti di un cocktail improbabile ma incredibilmente irresistibile.
Perché la nuda e cruda verità è che di fronte alla passione nessuno è immune... 

Cosa Penso:



Ho scoperto solo all’inizio del mese Valentina Ferraro, ma nel giro di pochissimi giorni è diventata la protagonista indiscussa del mio maggio libresco, nel giro di pochissime settimane ho recuperato tutti i suoi scritti e li ho divorati uno dopo l’altro, completamente ammaliata dalle sue storie e dal suo stile di scrittura. 
Sono passate circa tre settimane da quando è uscito “Naked Truth” primo capitolo della serie Secret Life, e anche se l’ho acquistato il giorno di uscita, solo qualche giorno fa mi sono decisa a leggerlo. Quando è stato pubblicato avevo appena terminato la serie The Matching Scars (“Scegli me”, “Quanto dura per sempre” e “Fino alla fine del mondo”) ed ero ancora completamente immersa nella storia di Ben e la sua Blondie, mi ci è voluto qualche giorno per lasciarmeli alle spalle e per riuscire a leggere altri libri. La loro storia così intensa e travolgente non si dimentica facilmente e io avevo un po’ paura ad iniziare una nuova serie scritta da questa autrice, temevo che il suo nuovo libro potesse non essere all’altezza dei precedenti, temevo che non sarebbe riuscita ad emozionarmi nuovamente e temevo che i nuovi protagonisti non avrebbero retto il confronto con quelli vecchi e quindi ho procrastinato e temporeggiato fino a che la mia curiosità non ha preso il sopravvento e non ho potuto far altro che cedere.  Ho accantonato i miei dubbi e le mie paure e mi sono buttata ed è stato un piacere immenso scoprire un’altra storia stupenda e meravigliosa. Una di quelle che incantano e affascinano. 

 “Naked Truth” è uno di quei romanzi che sono solita adorare perché ci narra una di quelle storie friends to love alle quali difficilmente so resistere, non a caso è ina delle mie tematiche preferite. 
Protagonisti e voci narranti a pov alterni sono Mason Lewis e Nikky Anderson. Loro sono amici da sei anni, da quando entrambi si sono trasferiti a New York per frequentare il college.
Sono diversi come il giorno e la notte, come il diavolo e l’acqua santa; Nikky è la classica brava ragazza della porta accanto, quella che proviene da un umile famiglia di uno sperduto paesino di provincia e che ha costruito con sacrificio e indipendenza tutta la sua vita. 

giovedì 24 maggio 2018

RECENSIONE: THE KISSING BOOTH - BETH REEKLES


Titolo:“The Kissing Booth”

Autrice: Beth Reekles

Casa Editrice: DeA Planeta 

Data di pubblicazione: 21 maggio 2018

Pagine: 

TRAMA:

*** Un’imperdibile storia d’amore nata dal web: un fenomeno di Wattpad, un libro che ha affascinato oltre 19 milioni di lettori nel mondo e ora un grande film su Netflix. ***

Rochelle ha diciassette anni, è bella, popolare, brillante. È circondata di amici, ma non è mai stata baciata. Non ha mai avuto un fidanzato, solo cotte per tipi sbagliati, bad boy di cui le era impossibile innamorarsi davvero. E Noah non fa eccezione. Anche lui è inaffidabile, tenebroso, irritante. E con le ragazze vuole solo divertirsi. Rochelle non ha alcuna intenzione di cedere al suo irresistibile fascino. Perché di una cosa è certa, Noah non è quello giusto. Glielo ripete di continuo anche Lee, il suo migliore amico, l’unica persona a cui Rochelle non potrebbe mai rinunciare. Ma il fatto che Lee sia il fratello di Noah complica ogni cosa. Soprattutto quando Lee scopre un segreto, un segreto inconfessabile che non può, o forse non vuole, condividere con Rochelle. Dalla penna di un’autrice giovanissima, il nuovo fenomeno letterario nato da Wattpad, vincitore del premio Watty. Un esordio sorprendente, una storia d’amore che si divora compulsivamente, come un film.



Cosa Penso: 

The Kissing Booth” romantico, spassoso e divertentissimo è solo uno degli ultimi romanzi sfornati dalla ormai notissima piattaforma di racconti online, Wattpad. So bene che moltissimi di voi alla dicitura Wattpad storcono il naso e scappano a gambe levate, ma fidatevi di me questa volta; non fatevi influenzare dai vostri pregiudizi negativi e date una possibilità a questa storia, perché sono assolutamente certa che se amate il genere young adult non ve ne pentirete. 

La storia che ci viene narrata tra queste pagine segue le vicende di Rochelle – Elle – Evans. 
Elle ha diciassette anni e frequenta il liceo. È bellissima, simpatica ed intelligente è una delle ragazze più popolari della scuola. 
Da quando è nata passa ogni singolo istante con il suo migliore amico, Lee Flyn. Lee è l’amico che tutti vorrebbero, la sua spalla e il suo confidente e hanno un rapporto fraterno decisamente invidiabile. Ed è l’unico ragazzo con cui lei si sente davvero a suo agio. Infatti, Elle pur essendo popolare e bellissima non ha mai avuto un ragazzo e non è mai stata baciata questo perché tende ad innamorarsi sempre dei ragazzi sbagliati, ovvero i più classici bad boy che dalle ragazze cercano una cosa soltanto… e anche Noah Flyn, il fratello maggiore di Lee, rappresenta alla perfezione il classico ragazzaccio di cui Elle è solita innamorarsi. 
Noah è un’autentica canaglia con l’attitudine a cacciarsi costantemente in qualche guaio e intrufolarsi costantemente in risse che finiscono a scazzottate e occhi pesti.  
È uno dei giocatori di football più popolari dell’intero liceo e i suoi bicipiti possenti e i sorrisi sfrontati lo rendono un casanova impenitente, sempre attorniato da stuoli di ragazze con cui ama divertirsi senza impegno.