venerdì 18 gennaio 2019

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: UNSPOKEN - SARAH REES BRENNAN


Titolo: Unspoke

Serie The Lynburn Legacy

Autrice: Sarah Rees Brennan

Casa Editrice: Triskell edizioni

Data di pubblicazione: 18/01/2019

Pagine: 352

TRAMA:
Kami Glass è innamorata di qualcuno che non ha mai incontrato, un ragazzo con cui parla nella sua testa dal giorno in cui è nata. Questo le ha impedito di integrarsi nella sonnolenta cittadina inglese di Mestavalle, ma Kami ha fatto in modo di sfruttare la situazione a proprio vantaggio, e la sua vita sembra scorrere tranquilla, almeno finché non comincia a verificarsi una serie di eventi inquietanti. 
Sinistre grida giungono dai boschi e la villa padronale che domina il villaggio torna a illuminarsi. 

La famiglia Lynburn, che aveva governato la città sino alla generazione precedente per poi svanire nel nulla, è tornata. Così, all’improvviso, Kami si rende conto che il luogo che ha conosciuto e amato per tutta la vita nasconde un’infinità di segreti… e un assassino. E che la chiave di tutto potrebbe essere il ragazzo nella sua testa. Il ragazzo che è tutt’altro che immaginario e senza ombra di dubbio deliziosamente pericoloso



Cosa Penso:
Campane silenti, foreste profonde
C’è un segreto che nessuno diffonde
Valle quieta, acque immote
I Lynburn guardano da colline remote
Mele rosse, grano dorato
Quasi ogni uomo alla vecchiaia è destinato

Sarah Rees Brennan è un nome parecchio noto nel mondo della letteratura young adult ed era parecchio tempo che attendevo di leggere un suo romanzo. Da grande fan di Cassandra Clare quale sono, il nome della Brennan non mi era affatto nuovo e non solo perché lei è una carissima amica della nostra Cassie, ma anche perché ha collaborato nella scrittura di“Le Cronache di Magnus Bane”, le novelle della serie Shadowhunters che hanno come protagonista il Sommo e Glitterato Stregone di Brooklyn. Ero, quindi, quasi del tutto certa che anche da sola questa autrice non mi avrebbe affatto delusa e ne ho avuto la conferma dopo che, grazie alla Triskell edizioni, ho avuto il piacere di leggere in anteprima “Unspoken” il primo capitolo della serie Lynburn Legacy che proprio oggi approda in Italia.
Un romanzo che aspettavo di leggere da tantissimo tempo, del resto le recensioni delle lettrici che lo hanno letto in lingua originale erano così entusiastiche che mi avevano fatto intuire che non avrei potuto far altro che adorarlo. Le mie aspettative erano, quindi, stellari e il rischio di una delusione altissima, ma mi sono bastate una manciate di pagine per essere totalmente conquistata, incantata e intrappolata dentro le maglie della storia. Una storia dalle tinte gotiche e magiche che immerge il lettore in un mondo oscuro e affascinante e a tratti dolcemente inquietante.

mercoledì 16 gennaio 2019

W...W...W...WEDNESDAY #201



Buon pomeriggio meraviglie,
sono quasi scomparsa dalla blogosfera e sto pubblicando davvero pochissimo, la verità è che avrei bisogno di giornata di almeno 48 ore.
L’anno è iniziato in maniera pesante, il lavoro assorbe tutta la mia giornata e il tempo per leggere è pressoché nullo, per questa ragione ho pubblicato solo una recensione  e ho letto davvero molto poco. Ora dopo questa premessa, possiamo partire con il W…W…W… WEDNESDAY . Vi ricordo, come sempre, che potete partecipare tutti rispondendo alle tre domandine che trovate qui sotto, quindi bando alle ciance e partiamo.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Sto leggendo  Invidia” primo capitolo della serie Deadley Sin di Jennifer Miller.

giovedì 10 gennaio 2019

COVER REVEAL: KIM SWAN - SAGARA LUX

Cover Reveal Kim Swan


Cover Kim Swan

Titolo: Kim Swan
Autore: Sagara Lux
Cover Design: Angelice Graphics
Data di uscita: 23 gennaio 2019

TRAMA

Kim Swan non è quello che sembra.
Lo chiamano “faccia d’angelo” per il suo bell’aspetto. Ha un sorriso e una buona parola per tutti, ma non è un bravo ragazzo. Lavora con persone pericolose. La sua vita cammina sull’orlo di un baratro e non è disposto a sentirsi dire “no”.

Darren Swan è molto peggio di quello che sembra.
Oltre a mettere una fottuta paura è un ladro e un bugiardo. Preferisce agire piuttosto che pensare e, quando vuole qualcosa, è disposto a usare qualsiasi mezzo pur di ottenerla.

Non potrebbero essere più diversi, ma hanno qualcosa in comune.
Un padre. Una madre. L’attitudine a stravolgere le vite degli altri.
E me.

lunedì 7 gennaio 2019

RECENSIONE: UN CATTIVO RAGAZZO COME TE - L.A. CASEY


Titolo: Un cattivo ragazzo come te

Autrice: L.A Casey

Casa Editrice: Newton Compton

Data di pubblicazione: 03/01/2019

Pagine:

TRAMA:
Tornare a casa è molto doloroso per Lane. Il suo adorato zio Harry, infatti, è morto improvvisamente. E fare i conti con la sua scomparsa significa accettare l’idea di incontrare di nuovo qualcuno che fa parte del suo passato. Kale Hunt è stato il migliore amico di Lane sin da quando erano bambini. Ma è stato anche il motivo per cui Lane ha deciso di trasferirsi a New York. Vedere Kale con un’altra non avrebbe dovuto ferirla, erano amici dopotutto. Ma la sofferenza con cui Lane si è trovata a convivere era così autentica e profonda da spingerla a un taglio drastico: raccattare le sue cose e chiudere il passato dietro una porta per sempre… Adesso che è tornata, anche i sentimenti sono gli stessi di sempre. Come se non se ne fosse mai andata. Le tragedie hanno un modo bizzarro di far riavvicinare le persone. E Lane non è l’unica a dover fare i conti con il passato. Perché gli anni trascorsi, forse, non sono bastati a cancellare l’amicizia con Kale…

Cosa Penso:

«Siamo stati accanto dal giorno in cui sono nata. Sei stato il primo uomo, oltre a mio padre, che mi ha abbracciata. So che anche tu eri piccolo, e che all’epoca eravamo semplicemente amici, ma poi le cose sono cambiate per me, Kale. Ti amo da quando ho dieci anni, da quella notte in cui hai dormito accanto all’armadio con una mazza da baseball per tenere lontani i mostri. Non avevo capito che tenendoli lontani ne avresti risvegliati altri dentro di me».
L.A Casey è un nome molto noto nel panorama romance d’oltreoceano, famosa per la sua serie Slater Brothers; amata da tanti e criticata da molti è senza dubbio una serie chiacchieratissima, io personalmente mi piazzo un po’ nel mezzo: dopo un inizio tutto in salita con “Love.Un nuovo destino” (Click sul titolo per la mia recensione) mi sono affezionata ed appassionata alle avventure dei ragazzacci Slater. La serie della Casey si caratterizzava per un linguaggio un po’ rude e un dirty talking molto marcato, che ha fatto storcere il naso a moltissimi lettori. Io stessa, pur avendo apprezzato la serie, ho fatto un po’ fatica a scendere a patti con il linguaggio colorito e molto volgare dei fratelli Slater, pur essendo una persona che, lo confesso, di parolacce ne dice parecchie, leggerle in un libro mi ha sempre dato parecchia noia, se quindi per questa ragione avete messo una bella X rossa sul nome dell’autrice, vi consiglio caldamente di riconsiderare la cosa perché con “Un cattivo ragazzo come te” sono certa che vi stupirà con effetti speciali, perché quella che troviamo tra queste pagine è una Casey del tutto inedita e quasi irriconoscibile, fidatevi di me!

mercoledì 2 gennaio 2019

W...W...W...WEDNESDAY #200




Buongiorno meraviglie e buon anno nuovo,
come sono andate le feste? Le mie bene, mi sono strafogata di cibo e mi sono riposata tanto, oggi purtroppo sono finite le mie ferie e sono rientrata in ufficio ed è stato pesantissimo.
Ma ora che sono a casa sono qui con il primo W…W…W… WEDNESDAY dell’anno, nochè il duecentesimo episodio della mia rubrica preferita qui sul blog!!
Ma non perdiamoci troppo in chiacchiere e partiamo subito.
Vi ricordo, come sempre, che potete partecipare tutti rispondendo alle tre domandine che trovate qui sotto, quindi bando alle ciance e partiamo.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Sto leggendo  The First” di Dora L. Anne, un autrice che ho scoperto per caso durante uno dei miei giretti esplorativi su amazon. Ho letto giusto qualche paginetta e quindi non mi sbilancio ancora, ma i parere trovati sul web sono incoraggianti, vi farò sapere.

lunedì 31 dicembre 2018

BEST BOOK-BOYFRIENDS 2018



Buongiorno meraviglie,
eccoci qui con l’ultimo post del 2018, nonché il mio post preferito dell’anno.
Come tradizione oggi sono qui con un post in rosa, pensato unicamente per le ragazze che mi seguono. Dopo la lista dei libri migliori dell’anno che ho postato ieri e che potete trovare qui, ho deciso di concludere l’anno con il post dedicato ai ragazzi di carta
I così detti book-boyfriends che ci fanno sbavare, sognare, e perdere battiti al nostro cuore romantico praticamente ad ogni romanzo. 
Non so voi, ma io quando si tratta di libri ho la cotta terribilmente facile, ad ogni romanzo mi innamoro di un nuovo personaggio, che immancabilmente, si aggiunge alla lista dei book boy friends migliori di sempre. Quest’anno ho letto 122 libri e credo di essermi innamorata almeno una novantina di volte, volevo esagerare e dire un centinaio, ma qualche libro negativo c’è stato durante l’anno e quindi ho deciso di togliere una decina di potenziali ragazzi di carta. 
Oggi ho deciso di selezionare i migliori dieci, ovvero quelli che mi hanno fatto sognare maggiormente e dei quali ogni tanto vado a rileggere le più belle citazioni, che mi fanno partire brividi bollenti che corrono lungo la colonna vertebrale. 
Quindi bando alle ciance e via con la carrellata, ma prima di partire sottolineo che non sono in ordine di gradimento perché sarebbe stato ancora più difficile stilare la mia lista, ma se siete curiose continuate a leggere e mi raccomando non sbavate sulle vostre tastiere.

domenica 30 dicembre 2018

RECENSIONE: L'AMORE IN GIOCO - KATE MCCARTHY


Titolo: L’amore in gioco

Autrice: Kate McCharty

Casa Editrice: Trsikell

Data di pubblicazione: 20/12/2018

Pagine: 490

TRAMA:
La gente adora gli scandali. La caduta di qualcuno all’apice del successo è un titolo da prima pagina. Nessuno lo sa meglio di me. Quella che era iniziata come una promettente carriera nel football del college si è trasformata in uno scandalo.
Essere un eroe è più facile a dirsi che a farsi. Soprattutto quando c’è chi si aspetta di veder fallire il grande Brody Madden. Non desideravo altro che essere il migliore, ed ero disposto a tutto per dimostrare che si sbagliavano. Ma sono andato troppo oltre, ci ho provato troppo, e sono finito in pezzi.

“Al momento di andare in stampa, Jordan Elliott non era disponibile a rilasciare commenti.”

Ho conosciuto Brody Madden all’ultimo anno di college. Australiana con una borsa di studio internazionale, ero una calciatrice che sognava di diventare famosa e non aveva tempo per un wide receiver straordinario ma dal pessimo carattere.
Ma un cuore pieno di ambizione e di desiderio di successo non è fatto di pietra. Sono diventata la sua forza, la sua ossessione, e il più grande amore della sua vita. Solo che non c’ero quando aveva più bisogno di me.
Questa è una storia sull’amore e su un gioco che si prende tutto. In cui il sentiero verso la gloria è lastricato di sacrifici. In cui la pressione ti forma, o ti distrugge, e il trionfo nasce dalle ceneri del fallimento. Dove l’ultima partita di due persone cambierà tutto.

Cosa Penso:
«In superficie, sembriamo uguali. Ma non lo siamo. Siamo opposti, tu e io. Io sono debole. Ma tu…» Scuote la testa. «La tua forza è come il sole, Jordan. Mi nutre. E se non mi lascerai andare, finirò per consumartela tutta e non te ne rimarrà più.»
«Brody.» Gli afferro il mento e gli giro il viso fino a costringerlo a guardami. «Non ti lascio andare. Siamo tu e io, e saremo forti insieme, okay?» 


Una delle mie ultime letture dell’anno è un libro così meraviglioso da guadagnarsi un posticino nella lista dei libri migliori del 2018. Questo 2018 dal punto di vista libresco è iniziato con il botto e sembra concludersi alla stessa maniera, perché “L’amore in gioco” di Kate McCarthy è un romanzo che ha lasciato il segno nel mio cuore di lettrice.
La storia che ci narra l’autrice, attraverso il doppio pov dei due protagonisti, è quella di Jordan Elliott e Brody Madden.
Brody e Jordan sono due sportivi che al college si stanno impegnando duramente per sfondare nel mondo dello sport professionistico. Sono due ragazzi con un grande sogno e combattono duramente per cercare di realizzarlo. 
Jordan Elliott è una calciatrice australiana che ha vinto una borsa di studio sportiva per un college americano. È arrivata in Texas, lasciando il suo adorato fratello gemello che per lei ha sacrificato ogni cosa, per cercare di sfondare e di diventare un vero e proprio asso nel calcio femminile. 
Jordan, arrivata negli Stati Uniti, ha tutte le intenzioni di impegnarsi duramente e senza distrazioni, il suo sogno americano prevede di dividersi equamente tra studio e tantissimo allenamento per poter vincere le partite e farsi, così, notare dai talent scout. Nella sua vita non c’è spazio per alcuna distrazione e, soprattutto, non c’è spazio per i ragazzi e per relazioni sentimentali.
Quello che, però, non si aspetta è di conoscere uno straordinario giocatore di football con un pessimo carattere, che in pochissimo tempo ha trovato il modo di insinuarsi nella sua vita e  conquistare il suo cuore. 
Quando sono arrivata in Texas, avevo un piano che non includeva dei sexy giocatori di football. Sono forte e determinata. Ambiziosa. Con Brody, invece, sono debole e la cosa mi brucia. Ho provato a essere fredda e distaccata, ma è stato un tentativo disperato, come svuotare a mani nude una barca che sta facendo acqua.
Lui è Brody Madden un asso del football e il wide receiver della squadra del college e ha la stoffa per diventare un vero campione. 
Al college tutti lo amano e la sua vita, vista dall’esterno, potrebbe sembrare perfetta, ma nella realtà non è affatto così.
Brody viene da una famiglia molto in vista; suo padre è un politico di spicco e per lui l’apparenza è tutto, per questo ci tiene a dare l’immagine di una famiglia unita e legata, ma questa è solo una finzione, un teatrino ben preparato per ingannare gli elettori. Perché in realtà la famiglia Madden è un autentico disastro.
Brody in famiglia è considerato una nullità, un idiota e un totale fallimento.
Lui soffre di una gravissima forma di dislessia, che lo ha sempre fatto sentire un incapace anche perché  le persone che avrebbero dovuto stargli vicino aiutandolo ad affrontare questa problema, gli hanno voltato le spalle facendolo sentire uno stupido. 

BEST BOOK OF 2018



Buongiorno meraviglie,
oggi sono qui con uno dei post che più amo scrivere, ovvero la mia personalissima lista con le migliori letture dell’anno. Ormai lo saprete a memoria perché lo ripeto ogni dannata volta, ma le liste di fine anno sono una mia grande passione e non vedo l’ora che arrivi questo momento per leggere quelle delle altre blogger e per stilare la mia e finalmente ci siamo!!!
  Proprio come gli ultimi due anni a questa parte ho barato senza ritegno, perché è semplicemente impossibile per me scegliere solo 10 libri tra tutti quelli che ho letto quest’anno e quindi, proprio come l’anno scorso  ho creato diverse top 5, una per ogni genere letterario che sono solita adorare, new adult, young adult, paranormal romance, contemporary romance per adulti e ultime, ma non per importanze, le autrici italiane e infine la mia serie preferita dell’anno per un totale di 28 libri.
Quindi direi che ho barato di parecchio, perché i libri sono molti più di 10, ma non commette l’errore di pensare che sia stato più semplice scegliere quali romanzi inserire. Quest’anno ho letto un totale di 122 romanzi e la scelta è stata un impresa titanica che mi ha impegnato diverso tempo. Quindi ora bando alle ciance e partiamo con la carrellata. 

giovedì 27 dicembre 2018

RECENSIONE: IDOL - KRISTEN CALLIHAN


Titolo: Idol

Serie: VIP#1

Autrice: Kristen Callihan


Casa Editrice: Always Publishing

Data di pubblicazione: 6 Dicembre 2018

Pagine: 339

TRAMA:

E SE LA TUA ROCKSTAR PREFERITA SI INNAMORASSE DI TE?
Due cuori che battono al ritmo di musica in una storia d'amore travolgente. 


POTREBBE ESSERE MIO, SE SOLO OSASSI RECLAMARLO… 
Leader e front-man della più grande rock band del mondo, Killian James è in crisi: in seguito ad un drammatico evento la sua vita perfetta si è sgretolata, e lui decide che sparire dalle scene per un po’ sia la scelta migliore. 
Schiantarsi con la moto e svenire ubriaco fradicio in mezzo al nulla, nel prato della casa di una bella ragazza, solitaria quanto irascibile, però non è il modo migliore di cominciare il suo ritiro in solitudine. 
Nonostante Killian distrugga la tranquillità della vita da eremita di Liberty Bell, le loro strade non sembrano più destinate a separarsi. 

…IL PROBLEMA È CHE IL MONDO PENSA CHE SIA SUO. 
Almeno non finché il palco non tornerà a reclamare il suo dio del rock, e Killian dovrà scegliere se tornare alla realtà sfrenata della sua vita da rock-star o continuare a nascondersi al sicuro, nella sua bolla incantata con Libby. 

Due mondi che si scontrano, una passione che li unisce.


Cosa Penso:

La musica può essere il tuo amico quando non ne hai nessuno, la tua amante quando ne hai bisogno. La tua rabbia, il tuo dispiacere, la tua gioia, il tuo dolore. La voce, quando hai perso la tua. Essere parte della musica, essere la colonna sonora della vita di qualcuno, è una cosa meravigliosa.
Diverse tipi di romanzi sono la mia passione: i romanzi friends to lover, quelli che parlano di odio e amore e ultimi, ma non per importanza, i music romance, del resto non è un segreto per nessuno che le rock star, belle e dannate, sono il mio punto debole. Dopo Kellan Kyle che ha fatto da apripista facendomi totalmente capitolare, ho perso la testa per Jake Wathers, per Sebastian Stone e Malcom Erikson e anche tra gli italiani devo citare Denis nato dalla penna di Alessandra Angelini, vi garantisco che la lista potrebbe continuare all’infinito, ma ora tra tutti questi nomi si va aggiungere anche Killian James, il protagonista di “Idol” il primo romanzo della serie VIP di Kristen Callihan arrivato in Italia grazie a Always Publishing. 

mercoledì 26 dicembre 2018

W...W...W...WEDNESDAY #199



Buongiorno meraviglie,
come stanno andando questi giorni di vacanze e feste? Io amo il Natale, ma come tutti gli anni arrivo a Santo Stefano che non ne posso più. Il cibo mi esce anche dalle orecchie e ormai credo di scoppiare.
Ma nonostante i chili di troppo e la sensazione di sazietà che da giorni non mi abbandona non potevo proprio saltare un appuntamento con la mia rubrica libresca preferita e quindi bando alle ciance e partiamo subito con  il W… W… W… WEDNESDAY.
Vi ricordo, come sempre, che potete partecipare tutti rispondendo alle tre domandine che trovate qui sotto, quindi bando alle ciance e partiamo.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Sto leggendo  L’amore in gioco” di Kate McCarthy, sono solo all’inizio ma è una lettura molto carina e per il momento mi sta piacendo parecchio, speriamo continui così.

martedì 25 dicembre 2018

BUON NATALE




Il Blog Camminando tra le Pagine augura a tutti quanti un felice e sereno Natale. 

giovedì 20 dicembre 2018

BLOG TOUR: CHRISTMAS BOOK AND FOOD


Buongiorno meraviglie,
oggi sono qui con un post speciale.
Come vi ho accennato un po di tempo fa sono stata invitata a partecipare al blog tour Christmas and Food, una deliziosa iniziativa inventata da Susy del blog I Miei Magici Mondi e da Ely del blog  Il Regno dei Libri, per saperne di più vi invito a cliccare qui, dove vi spiego l’evento.
Quindi oggi si parlerà di cibo a tema Natalizio e troverete la mia recensione di una letture che parla anch’essa di Natale.
Siete pronti?
Vi lascio alla lettura perché il post è molto lungo. 



Titolo: Scritto sulla neve 
Autrice: Jenny Anastam 
Casa Editrice: Amazon Publishing 
Data di pubblicazione: dicembre 2018 
Pagine:218 
TRAMA:

Possono le parole di un testamento far diventare realtà ciò che era scritto sulla neve?

Elisa è figlia di un importante notaio di Trento ma la vita che il padre ha pensato per lei non è quella che vuole vivere. Quella l’aveva trovata ad Andalo, nella magia dei paesaggi innevati delle Dolomiti, dove aveva incontrato Matteo e l’amore vero. Ma proprio quando sta per sposarsi, la sua famiglia la fa rientrare a casa facendo leva sui suoi sensi di colpa. Così da tre anni vive in gabbia: ha perso le adorate montagne, ma soprattutto l’amore del suo ragazzo e l’amicizia di una donna speciale, Anna, la zia di Matteo.
Un giorno, però, nello studio di un notaio deve confrontarsi con due novità sconvolgenti: Anna non c’è più, portata via da un tumore, e le ha lasciato in eredità il negozio e la sua casa ad Andalo. Elisa capisce che deve seguire la volontà della zia di Matteo anche se questo significa andare contro tutto e tutti. La scelta di Anna le darà la forza di lottare per una seconda possibilità, di fronteggiare momenti bui e scoperte sconvolgenti per fare in modo che la sua vita segua la strada che era scritta indelebilmente sulla neve. 

Cosa Penso:

 Questo 2018 è iniziato con i libri di Jenny Anastan e con Jenny Anastan si va a concludere il mio anno libresco, “Scritto sulla neve” un romanzo stand alone pubblicato proprio all’inizio del mese da Amazon Publishing ed è l’ultima attesissima uscita di questa meravigliosa autrice.
Se in questo periodo dell’anno siete alla ricerca di un libro che profumi di Natale e di legna che brucia in un camino e che vi avvolga come una calda coperta di pile, questo è proprio il romanzo che fa per voi, una deliziosa commedia romantica e natalizia che riempie i cuori d’amore e che fa sognare, il tutto poi è reso ancora più magico dalla meravigliosa ambientazione italiana, le Alpi italiane sono sempre suggestivi e fantastiche, ma mai come nel periodo natalizio.

lunedì 17 dicembre 2018

REVIEW PARTY: GROUPIE. L'AMORE NON HA REGOLE - M.E. CARTER





Titolo: Groupie
Serie: Texas Mutiny #2 (stand-alone)
Autrice: M.E.Carter
Casa editrice: Self Publishing
Prezzo ebook: 3,99 euro
Pagine: 320
Data uscita: 5 dicembre 2018
Disponibile su tutti gli store
TRAMA: 
Groupie
/ġrùupi/
una persona, in particolare una giovane donna, che segue regolarmente una celebrità nella speranza di incontrarla o conoscerla meglio.

Come ad esempio, Tiffany Wendel.

Puttana. Troia. Mangiatrice di calciatori. Sono abituata ad essere chiamata con questi nomignoli, perciò non mi danno fastidio. I giocatori del Texas Mutiny sono i miei ragazzi. I miei amici. Quindi cosa c'è di male se mi piace fare sesso spinto con loro? Quello che faccio col mio corpo è affar mio e di nessun altro.
Allora perché Rowen Flanigan mi fa riconsiderare il modo in cui vivo la mia vita? Perché mi fa mettere in discussione le mie scelte? È soltanto una recluta.

Recluta
/reclùta/
membro di una squadra sportiva alla sua prima stagione.

Come ad esempio, Rowen Flanigan.

Calciatore. Figlio di una leggenda. Recluta.
Certo, ho sentito le storie che si raccontano sulle groupie. Chi non le ha sentite? Semplicemente, ho condotto una vita più morigerata dei miei compagni di squadra. E allora? Non mi aspettavo che lei fosse intelligente. Spiritosa. Gentile. Mi mette in ginocchio in tutti i sensi... tranne uno.
Per quello mi sto conservando per il momento giusto.
Allora come diavolo ho finito per innamorarmi di una groupie come Tiffany? E come diavolo potrà funzionare tra di noi quando tutti i miei compagni hanno avuto un assaggio dell'unica cosa che io non ho avuto?

Cosa Penso: 
Groupie. L’amore non ha regole” è il secondo capitolo della serie Texas Munity di M.E Carter, un romanxo che ho avuto il piacere di leggere in anteprima grazie alla traduttrice, Paola Ciccarelli, che ha anche organizzato il Review Party a cui mi ha invitato.
La serie Texas Munity fa parte del filone degli sport romance, un genere che amo da sempre e anche questo romanzo deve essere letto da tutti quei lettori che amano questo genere di storie perché sono certa che potrà essere apprezzato.
Prima di entrare nel vivo della mia recensione, ci tengo a sottolineare che per leggere questo romanzo non è necessario aver letto il primo capitolo della serie, infatti tutti i libri che compongono la serie Texas Munity sono stand alone e quindi possono essere capiti e apprezzati senza l’obbligo di leggere i precedenti.

La storia che ci narra l’autrice è quella Tiffany Wendel e Rowen Flanigan.
Rowen è un calciatore, la recluta e promessa dei Texas Munity è figlio d’arte, infatti, suo padre è un famosissimo campione che ha sfondato nel mondo del calcio, ma Rowen ci tiene tantissimo a tenere nascoste le sue origini perché vuole essere rispettato e apprezzato dai suoi compagni di squadra per le sue capacità e per il suo talento e non vuole passare per un raccomandato.
Rowen con i suoi adorabili capelli rossi, il fisico ben piazzato e muscoloso tipico di chi pratica sport a livello agonistico e con la sua adorabile pelle chiarissima è super carino, ma non è affatto il solito personaggio che siamo soliti incontrare tra le pagine di uno sport romance. 
Generalmente quando pensiamo ad uno sportivo, la maggior parte delle volte, pensiamo al classico casanova impenitente che salta di letto in letto, il classico personaggio di una bellezza mozzafiato che strappa mutandine con sorrisi impenitenti e un atteggiamento sfrontato da vero ragazzaccio, ma questa descrizione non coincide affatto con Rowen Flanning.
Rowen è il più classico dei bravi ragazzi.
È riservato e non ama stare al centro della scena ed è il tipo che preferisce stare in disparte e osservare il pubblico.
La gente pensa che io sia timido, ma non è così. Semplicemente, mi piace osservare. Mi piace guardare gli impercettibili movimenti che fanno le persone. I loro “segnali rivelatori”. Ho la sensazione di imparare a conoscerle davvero in questo modo, invece di riempire il vuoto con sciocche chiacchiere.
Non ama le feste e raramente partecipa ai festini post partita, inoltre detesta come i suoi compagni trattano le groupie, ragazze disinibite che vengono spesso trattate come degli oggetti. Lui non tratterebbe mai in quel modo una donna, anche perché lui è un ragazzo dai saldi valori e dai saldi principi, non si è mai dato ad una donna totalmente, per arrivare fino in fondo vuole essere certo che sia per sempre.
Ma quando partecipa per la prima volta ad una festa organizzata dai suoi nuovi compagni perde totalmente la testa per una groupie, una di quelle ragazze che ama divertisti in modo sfrenato con i suoi compagni di squadra; Tiffany Wendel.

mercoledì 12 dicembre 2018

W...W...W...WEDNESDAY #198



Buongiorno meraviglie,
ho saltato alcune puntate della tradizionale rubrica librosa  del mercoledì,ormai sono giunta alla conclusione che se voglio pubblicarla ad un orario accettabile devo programmare il post la sera prima… quindi sì, questo è un post programmato e senza perdermi in chiacchiere eccessive vi lascio con la mia rubrica preferita  inventata dal blog Should be reading, in cui vi mostro tutte le mie letture: il W… W… W… WEDNESDAY, oggi non mi perdo troppo in chiacchiere quindi parto subito con le letture.
Vi ricordo, come sempre, che potete partecipare tutti rispondendo alle tre domandine che trovate qui sotto, quindi bando alle ciance e partiamo.

·         What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

·         What did you recently finish reading? (Qual è il libro che hai appena finito?)

·         What do you think you’ll read next? (Quale sarà la tua prossima lettura?)
What are you currently reading?
(Cosa stai leggendo?)
Sto leggendo  Idol” primo capitolo della serie VIP di Kristen Challian, sono solo all’inizio ma è una lettura molto carina e per il momento mi sta piacendo parecchio, vi saprò dire di più.