mercoledì 1 ottobre 2014

LA PUNIZIONE - JODI ELLEN MALPAS



Titolo: La punizione

Serie: This man trilogy #3

Autore: Jodi Ellen Malpas

Casa Editrice: Newton Compton

Anno di pubblicazione: 2014

Pagine: 479

Trama:

Jesse Ward, l’irresistibile Lord del Maniero, ha conquistato Ava, rendendola schiava di una passione selvaggia e appagante. Ma le ha mostrato anche il suo lato più debole e tormentato e, per non dover soffrire, Ava non ha avuto altra scelta che lasciarlo. Jesse però è un uomo da cui è impossibile fuggire. Ava lo sa bene, e quando lui irrompe di nuovo nella sua vita, pronto a ricordarle il piacere intenso e assoluto che hanno condiviso, lei non può resistergli. Stavolta però è determinata a far luce sul suo misterioso passato, anche se questo significa stargli molto vicino, e lasciarsi trascinare ancora una volta nel vortice della passione…


Cosa Penso:




Il secondo libro della "This man trilogy" di Jodi Ellen Mlpas; "La punizione" riprende esattamente da dove si era interrotto il primo.
Alla fine della “Confessione”  (Click sul titolo per la recensione) Ava è venuta a sapere delle verità sul conto del super sexy Jesse. Ha scoperto che il Maniero, che lei credeva fosse un hotel di lusso, in realtà è un sex club per clienti facoltosi. In oltre Ava è venuta sapere del problemino di Jesse con l’alcol. Ava non ha avuto altra scelta che lasciarlo.

All’inizio di “La Punizione” Ava e Jesse non si vedono e non si sentono da ben cinque giorni, e sembra che nessuno in cinque giorni abbia avuto sue notizie. Jesse non si fa trovare da nessuno, non solo da Ava, ma anche dai suoi amici di sempre e neanche dal suo collaboratore di fiducia. Sono tutti molto preoccupati per lui.
Quando dopo cinque giorni Ava e gli amici di Jesse fanno irruzione nel suo super attico, lo trovano in condizioni a dir poco pietose. Svenuto e nudo sul balcone per la troppa vodka ingerita. Ava è preoccupata, si sente responsabile per le condizioni in cui Jesse si trova, e cerca di aiutarlo a rimettersi in piedi, senza essere troppo coinvolta. Ma non essere coinvolta quando si tratta di Jesse Ward è impossibile. E Ava lo sa bene, soprattutto se lui è più che determinato a ricordarle il piacere immenso e assoluto che hanno condiviso, e se ha tutte le intenzioni di aprire il suo cuore e svelare i suoi sentimenti. Ava non può che capitolare ai piedi di Jesse.
Stavolta però, Ava, non vuole più commettere gli errori del passato, niente segreti tra loro, niente bugie, ed è sempre più determinata e convinta a far luce sul oscuro passato dell’uomo affascinante e sexy che le ha stregato il cuore, anche se ciò significa stargli molto vicino e farsi trascinare nel vortice della passione che la investe tutte le volte che sono a contatto ravvicinato.
Stare con Jesse non è semplice, Ava passa dal toccare il cielo con un dito per i momenti sereni e felici che vive con l’uomo che ama, a scontrarsi con le fiamme dell’inferno nell’arco di pochissimo tempo.
“Con Jesse quando le cose vanno bene, è tutto incredibile. Ma quando vanno male è tutto insopportabile. Averlo trovato è allo stesso tempo, il mio castigo e la mia benedizione” 
Jesse è un maniaco del controllo, dominante e possessivo a tratti irragionevole, e se le cose non vanno come dice lui diventa folle e totalmente irrazionale, e cerca in tutti i modi di piegare Ava al suo volere. Ava cerca di resistere, ma non appena le mani di Jesse la toccano e i suoi profondi occhi verdi smeraldo le scrutano l’anima lei perde totalmente la ragione, e si lascia trascinare nelle sue irragionevolezze.
Nonostante il forte sentimento e l’irresistibile attrazione che li lega sia innegabilmente forte Jesse e Ava hanno innumerevoli difficoltà da affrontare:  il passato misterioso di Jesse, le innumerevoli donne che gli fanno una corte spietata, la sua insensata gelosia nei confronti degli uomini con cui Ava ha dei contatti per lavoro, Shara – la collega con la faccia al botox e le tette siliconate -  che fa di tutto per separarli.
Ava e Jesse riusciranno ad affrontare tutto e godersi la loro vita insieme?

Leggendo i commenti e le recensioni di lettrici che hanno letto questa saga ho notato che sono libri o che ami o che odi. Non ci sono mezzi termini.
La “This man trilogy” è una trilogia erotica e ricalca il classico clichè dei libri di questo genere.
I protagonisti sono Jesse Ward – ricco, affascinante, incredibilmente sexy maschio alfa con manie di controllo.
Lei è Ava – una giovane donna di ventiquattro anni, che ha avuto un passato difficile con uomini che l’hanno tradita e non amata come avrebbero dovuto. Quando incontra Mr. Ward tutto il suo mondo viene sconvolto a causa delle irragionevolezze dell’uomo che la vuole tutta per se, ma che l’attrae più di qualsiasi altra cosa al mondo.
«Ho capito che eri tu appena ti ho vista»                                                                         «Io?» Dico incuriosita. Strofina il naso contro il mio orecchio.
«Ho capito che mi avresti riportato in vita» Era morto?
«come facevi a saperlo?»
«Perché il mio cuore ha ripreso a battere.»
Se siete stufi di uomini alla Christian Grey, uomini dominanti, uomini che piegano le donne al proprio volere, uomini immensamente turbati da un passato difficile che ha riempito i loro armadi di scheletri, il cui passato rischia di investire la donzella di turno – nelle veste di crocerossina - come un treno in corsa, allora questa serie di romanzi non fa per voi.
Ma se invece l’uomo alfa, prepotente, arrogante, che ottiene sempre quello che vuole ma che comunque dentro di lui ha un cuore d’oro e una forte insicurezza che mostra solo quando trova la donna che ama sopra ad ogni altra cosa non vi ha ancora stufato  leggete questa trilogia e non ne rimarrete affatto delusi!!!
Per quanto mi riguarda, Jesse Ward con le sue irragionevolezze il suo essere dannatamente possessivo e maniaco nel controllo mi ha conquistata dalla prima pagina del primo libro della trilogia. Probabilmente nella vita vera un uomo così non lo avrei sopportato per dieci minuti, ma il personaggio descritto dall’autrice è assolutamente, totalmente, incredibilmente irresistibile, ed è impossibile non farsi conquistare da lui all’istante.  



Probabilmente questa serie di libri ha molto in comune con i romanzi della E. L. James – romanzi che ho letto e che ho amato (non mi vergogno ad ammetterlo). Ma trovo che i libri della Malpas siano scritti molto ma molto meglio. Le descrizioni di ambienti e personaggi sono più accurate e minuziose e permettono un ottima contestualizzazione, anche le descrizioni caratteriali e fisiche dei personaggi sia principali che secondari sono ottime e permettono di immaginarli perfettamente. 
La narrazione è scorrevole e incalzante, incatena il lettore alle pagine. I dialoghi sono ben fatto e scorrevoli, anche se le scene di sesso sono numerose e tutte descritte con minuzia non risultano mai volgari.

Il secondo romanzo pur lasciandoci con un milione di questioni in sospeso termina con un Jesse e una Ava più innamorati che mai – se non altro abbiamo un lieto fine, ma se amate questa trilogia vi consiglio di procurarvi alla svelta il terzo, "Il perdono" perchè chi ama Jesse non ne può fare a meno. 


Il mio voto:
Imperdibile.
Ho amato questo libro. Ho amato Jesse Ward!

Livello sensualità:
Bollente








Nessun commento:

Posta un commento