martedì 28 ottobre 2014

RECENSIONE: UNDERWORLD - SAMANTAH M. SWAT


La mia recensione di "Underworld" è stata pubblicata sul mio profilo di amazon. Ora l'ho rivista e corretta e postata anche sul mio nuovo blog.



Titolo: Underworld

Serie: The different world #1

Autrice: Samantha M. Swatt

Casa Editrice: Self-Publishing 

Dove acquistarlo: amazon (Click qui

Prezzo: E-Book 2.99 euro

Pagine: 281

Trama:

«Chiunque, sotto la superficie, custodisce un segreto.» Il Caledon College Institute è il college privato più ambito e facoltoso di tutta la Pennsylvania. Entrarci, infatti, non è così semplice. Holly Williams, vent’anni, ha avuto il privilegio di farne parte. È un anno, difatti, che la ragazza, dopo aver superato un difficile test di ammissione, studia per diventare giornalista all’istituto. Regole ferree, disciplina esemplare, modi impeccabili e grande voglia di apprendere, questo è il clima che si respira al campus. Nulla di meglio per Holly, la quale, a causa del suo travagliato passato, non desidera altro che una vita tranquilla, al contrario della sua compagna di stanza, Elisabeth Townsend, ragazza dal carattere estroverso e con il sorriso perennemente stampato in faccia. Quando, però, il nuovo anno apre i suoi cancelli ai nuovi studenti, l’esistenza di Holly è destinata a sprofondare nell’abisso. La sua vita non sarà mai più la stessa. Cosa sono le voci che sente tutte le notti? A chi appartengono le ombre che scorge nei corridoi del dormitorio? E, soprattutto, perché quando perde il controllo accadono cose inspiegabili? Queste e molte altre sono le domande a cui Holly non riuscirà a dare una risposta. Di certo, non da sola. 
Tensione, paura, segreti da svelare, coincidenze inspiegabili. Legami del tutto inaspettati si formeranno, altri si rafforzeranno. Un gioco pericoloso che, lentamente, porterà Holly a scoprire che c’è qualcosa di sinistro nascosto tra le mura di quel college.


Cosa Penso:

Oggi vi propongo una recensione che avevo postato parecchio tempo fa sul mio profilo di  amazon.
Sto parlando della recensione di “Underworld”, primo volume della trilogia “The different world” - una serie urban fantasy scritta da una brillante autrice esordiente che ha scelto la strada dell’auto-pubblicazione : Samantah M. Swatt!

Ho deciso di riproporvi la mia recensione anche sul blog, siccome è da poco stata pubblicata la novella che fa da intermezzo tra il primo e secondo romanzo della serie - "Undercover. Nascosto nella notte"
Novella che ho già acquistato ma che purtroppo non ho ancora avuto il piacere di leggere… ma ho intenzione di rimediare prestissimo!!


Come spesso mi capita quando acquisto libri scritti da autrici esordienti che si auto-pubblicano su amazon ho sempre un po’ di paura di trovarmi davanti ad un libro deludente e mal scritto… Ho acquistato “Underworld” praticamente ad occhi chiusi, dopo averlo scoperto su un gruppo di facebook dove l’autrice pubblicizzava la sua opera con un piccolo estratto. Su amazon non c’era ancora nemmeno una recensione e non avevo la più pallida idea di quello che mi sarei trovata davanti.
Ora che l’ho finito posso dire che questo romanzo, primo di una trilogia, è stato davvero una piacevolissima scoperta.
L’autrice, Samantah M. Swatt ha davvero un grandissimo talento. Ha scritto un romanzo scorrevole e incalzante e curatissimo nei minimi particolari.
Un romanzo ricco di colpi di scena che mi hanno letteralmente incatenata alle pagine del mio Kindle, e ora che l’ho terminato non vedo l’ora di avere il seguito tra le mani.



Protagonista e voce narrante del romanzo è Holly Williams.
Holly ha vent’anni e studia per diventare giornalista in un famoso ed esclusivo college della Pennsylvania, il Caledon College. Il Caledon College è una scuola terribilmente esclusiva e prestigiosa governata da regole rigide e ferree che gli studenti sono obbligati a rispettare. Quello che Holly non sa è che il Caledon College non è solo una scuola severa nota per dare un educazione impeccabile ai suoi allievi, ma dietro al Celdon si nasconde molto altro. E Holly se ne rende conto solo all’inizio del secondo anno quando tra le mura della scuola accadono cose strane e inspiegabili. Nel cuore della notte si sentono starne voci tra i corridoi del dormitorio, quando Holly perde la pazienza accadono intorno a lei cose misteriose e folli - come finestre che si infrangono a causa di temporali improvvisi. Queste cose e molte altre, spingono Holly a farsi delle domande. Domande a cui è difficile poter dare delle risposte da sola.
Molte sono le cose da svelare. Holly ha bisogno dell’aiuto dei suoi compagni per capire quello che accade tra le mura di quella scuola strana e prestigiosa.
Rapidamente ha inizio un gioco terribilmente pericoloso che poco alla volta porta Holly e i suoi compagni a scoprire i misteri che si nascondo tra le mura del Caledon College.


Nel romanzo sono presenti moltissimi personaggi che affiancano la protagonista.
Ogni personaggi ha una caratteristica precisa e si differenza dagli altri per aspetto fisico e carattere.
Ho apprezzato moltissimo la minuzia e la precisione con cui l’autrice li descrive – sembrano tutti veri e reali.
Tutti i personaggi che l’autrice ci presenta hanno un ruolo fondamentale all’interno del romanzo e nello svolgimento nella storia, non sono solo pedine che fanno da contorno, ma sono tutti di estrema importanza. E non vedo l’ora di avere il seguito tra le mani per saperne di più anche di ognuno di loro.
Anche i luoghi e gli ambienti sono tutti  descritti in modo impeccabile, e permettono un ottima contestualizzazione.
Mentre leggevo riuscivo ad immaginare perfettamente ogni cosa grazie all’attente e minuziose descrizioni dell’autrice,  mi sembrava davvero di essere li assieme a Holly e i suoi compagni talmente tutto sembrava vivido e reale.

Samantah Swatt ha dimostrato davvero un grande talento e non ha nulla da invidiare alle autrici che vengono pubblicate da grandi case editrici.
Consiglio questo romanzo a tutti gli amanti dell’urban fantasy che hanno voglia di leggere un romanzo originale e che non tratti i soliti argomenti sentiti e risentiti su vampiri e licantropi.

Nella recensione pubblicata su amazon avevo erroneamente scritto che questo romanzo è nato come fan fiction. Bene mi sono sbagliata e mi correggo!  L'autrice ha, giustamente, precisato sul suo gruppo di Facebook che "Underworld" non è mai stato una fan fiction, ma fu pubblicato sul sito EFP sotto forma di romanzo. Chiedo scusa per la svista all'autrice... non conoscevo il romanzo prima di scoprirlo su amazon, e credevo che sul sito EFP si pubblicassero solo FF. Ci tenevo a correggermi!! 

Il mio voto:
Imperdibile.
Livello sensualità:
Baci.








Nessun commento:

Posta un commento