martedì 10 marzo 2015

RECENSIONE: IL MONDO DI CENERE - JEANIENE FROST

Titolo: Il Mondo di Cenere

Serie; Broken destiny #1

Autrice: Jeaniene Frost

Casa Editrice: Harlequin Mondadori

Anno di pubblicazione: 2015 

Pagine: 332

Trama:

In un mondo di ombre, tutto è possibile, tranne sfuggire al proprio destino. Fin da quando era bambina, Ivy è stata preda di visioni di strani mondi. Quando, però, sua sorella Jasmine scompare, Ivy scopre che la verità è ancora più terribile: le sue allucinazioni sono reali e sua sorella è intrappolata in un reame parallelo. L'unica persona che è disposta a crederle è un ragazzo pericolosamente attraente, che per un antico retaggio sarà obbligato a tradirla. Anche se Adrian ha voltato le spalle a chi lo ha cresciuto, non significa che possa cambiare il proprio destino, indipendentemente da quanto si senta spinto verso Ivy. Insieme cercano l'antica reliquia che può salvare Jasmine, ma lui sa qualcosa che lei ignora: ogni passo porta Ivy più vicina alla verità che la riguarda, e a una guerra che può distruggere il mondo. Prima o poi Ivy e Adrian si troveranno su versanti opposti. E in mezzo sarà rimasta solo cenere. Serie "Broken Destiny" - Vol. 1

Cosa Penso:

Ho mille recensioni arretrate da postare sul blog, oggi ho deciso di parlarvi di “Il mondo di cenere” di Jeaniene Frost – primo romanzo della serie “Broken Destiny” arrivato in Italia grazie all’Harlequim Mondadori.

Non so proprio da dove iniziare a scrivere questa recensione, ho finito il romanzo ormai da una settimana, ed è proprio ora di scrivere una recensione con il Frency-pensiero, ma è da più di mezzora che sono qui davanti alla pagina di Word in cerca dell’ispirazione per scrivere due righe con un senso.
Non so proprio da dove partire, quindi andiamo con ordine e partiamo dall’inizio.
Aspettavo questo romanzo da tempo.
Lo avevo adocchiato appena uscito in lingua originale – un New Adult Paranormalil connubio perfetto tra i miei due generi preferiti. E dovevo averlo, assolutamente. Non potete capire il mio stato d’animo quando ho scoperto che la HM aveva acquistato i diritti per questa serie.  Gioia allo stato puro.

E non vedevo l’ora di immergermi nella lettura del romanzo.
Io non conoscevo Jeaniene Frost – ne ho sempre sentito parlare benissimo – ma non avevo mai letto niente scritto dalla sua penna. Ed ero curiosissima di leggere un romanzo scritto da lei, da molti etichettata come la regina dell’Urban Fantasy.
Come inizio devo ammettere che non è stato affatto male.
Questa autrice ha davvero talento da vendere.
Ha una prosa graffiante, semplice ma che colpisce e trascina il lettore nelle maglie della storia e non lo lascia più andare. Nel giro di pochissimo tempo mi sono trovata a divorare più di metà libro senza sapere come era potuto succedere, e nel giro di poche ore il romanzo era terminato. Insomma si legge davvero in un soffio.

Al giorno d’oggi in un paranormal è difficile trovare una trama originale e nuova. I libri sono costellati di vampiri, licantropi, angeli caduti – chi più ne ha più ne metta , e ricadere nei soliti cliché del genere e quasi sempre la regola ( non fraintendetemi non vuole essere una critica negativa, ne ho letti parecchi e amati molti anche se le trame non erano delle più originali, e continuerò a leggerli e amarli).
Ma la Frost è riuscita in qualcosa di nuovo. Ha sapientemente architettato un mondo nuovo partendo dalle basi della eterna lotta tra il bene e il male. Arconti contro demoni. L’uno contro l’altro in una lotta che non avrà mai fine.  Almeno fino a che  non venga trovata l’antica reliquia, ma se questa finisce nelle mani sbagliate potrebbe essere la fine del mondo come lo conosciamo.



Non voglio svelarvi troppo nella trama o rischierei fare spoiler imperdonabili.
Tutto quello che dovete sapere è che la protagonista e voce narrante è Ivy.
Ivy è una ragazza di vent’anni che per tutta la vita è stata preda di strane visioni di mondi oscuri. Per tutta la vita è stata convinta di avere un disturbo psicologico e da sempre assume farmaci per fermare le visioni - che comunque non cessano neanche con le medicine che assume. Ha semplicemente imparato a conviverci, ignorandole.
Ma la verità, purtroppo, è molto diversa. Perché Ivy non è affatto pazza! E lo capirà nel momento in cui rimane sola al mondo. Dopo che i suoi genitori sono morti in un incidente stradale Ivy impegna tutte le sue forze per trovare la sorella – Jasmine - scomparsa nel nulla.
Durante le ricerche Ivy scopre che Jasmine è intrappolata in un mondo oscuro parallelo al nostro. E scopre che le visioni che l’accompagnano da sempre sono reali e non sono frutto di un disturbo psichiatrico – come ha sempre pensato.
La verità appena scoperta è terribile, ma per fortuna c’è Adrian - un ragazzo affascinante ed enigmatico che crede nelle sue visioni ed è disposto ad aiutarla.
Anche Adrian, però, non è un normale ragazzo. Ma  anche lui nasconde qualcosa – un passato che vuole rinnegare e un destino da cui non può scappare fanno di lui un vero e proprio mistero.
L'attrazione tra di loro è fortissima e innegabile, ma non possono lasciarsi andare alla passione, perchè Adrian nasconde un destino preciso e non vuole che si avveri... 

«Forse essere gli ultimi delle nostre stirpi rende così forte quello che proviamo l’uno per l’altra. Non sono soltanto attratto da te, Ivy. Ti ho desiderata dalla prima volta che mi hai toccato. È stato come se avessi toccato qualcosa dentro di me e reclamato quello che era sempre stato tuo.» Indietreggiò per fissarmi come se cercasse di memorizzare i miei lineamenti. «Per questo ho pensato che tu fossi un seguace. Solo la magia oscura aveva un effetto così potente e quando ti tocco, è migliaia di volte peggio. Sei la luce che non avrò mai... e io sono il buio a cui tu non soccomberai mai.»


Alleati insieme nella squadra delle forze del bene devono sconfiggere i demoni e trovare l’antica reliquia: L’unico modo per portare a casa Jasmine e salvare il mondo da una guerra che potrebbe completamente distruggerlo.

Nonostante la tematica della lotta tra il bene e il male, ho trovato la storia originale e molto interessante soprattutto la rivisitazione della leggenda di Davide  e Golia.
I luoghi  e gli ambienti sono descritti minuziosamente, e mentre leggevo mi sembra di essere al fianco dei protagonisti.
I dialoghi sono numerosi e spesso spassosi e divertenti grazie alle battute e ai battibecchi tra i sue protagonisti.
Ivy è una protagonista femminile estremamente tosta. Mi è piaciuta da subito. Frizzante, intelligente,  simpatica e con la battuta sempre pronta.
Ho apprezzato il modo in cui riesce a smorzare i momenti di maggior tensione con pensieri divertenti.
Adrian è il classico maschio sexy, bello e dannato che mette a dura prova gli ormoni di noi povere lettrici. Fisicamente splendido e sempre avvolto in un alone di mistero che invoglia il lettore a saperne sempre di più sul suo conto. Ho apprezzato molto che le verità sul di lui  venissero svelate poco alla volta. Questo ha fatto aumentare la mia curiosità e l’interesse nella storia.

«Sì!» gridai, così felice che mi voltai di scatto e lo abbracciai.
Lui mi strinse finché non mi fu difficile respirare, ma all'improvviso non me ne fregava niente di respirare. L'avevo abbracciato senza secondi fini, eppure adesso tutto il mio corpo tornava vivo nel suo abbraccio. Mi tirai indietro, per il bisogno di vederlo. Le sporgenze e le cavità create dagli zigomi alti, la bocca carnosa, le sopracciglia castano dorate e il naso diritto erano già abbastanza spettacolari, ma furono gli occhi a trafiggermi. Argento liquido e zaffiro nella stessa presa ferrea con cui mi stringeva Adrian, e il bisogno evidente che vi lessi si fece sentire nella parte inferiore del mio corpo.
 «Non puoi continuare a provocarmi in questo modo.» La sua voce era così gutturale da essere quasi animalesca. «Non sono il buono, Ivy. Sono il cattivo che si prenderà tutto e poi se ne andrà.»
Avevo la bocca asciutta, ma non fu per questo che mi leccai le labbra.
   «Ti sbagli.» dissi in un soffio. «Forse lo eri una volta, ma non lo sei più. Altrimenti l'avresti già fatto.»


Sebbene se - devo essere sincera -  “Il mondo di cenere” non rientri nella top five delle mie serie preferite ne consiglio caldamente la lettura. Perché una storia carina, piacevole e assolutamente coinvolgente. Sicuramente leggero il secondo romanzo della serie sparando che esca presto.

Il mio voto:

1/2
Romanzo piacevole, lettura molto più
che consigliata 

Livello Sensualità:
Baci coccole e carezze 





6 commenti:

  1. Non parlarmi di recensioni in arretrato -.-
    Comunque leggo molte opinioni contrastanti su questo libro, ma sono decisa a leggerlo al più presto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ho visto che le opinioni sono molto contrastanti. Io stessa mi aspettavo qualcosa di più, motivo per cui ho dato 3.5 stelline. Diciamo che non è uno di quei paranormal che mi è entrato nel cuore tipo la lux saga o tanti altri, ma è comunque carino e secondo me merita di essere letto ;) Se lo leggerai fammi sapere cosa ne pensi!

      Elimina
  2. Anch'io non so casa fare!
    Da una parte adoro questa scrittrice e vorrei iniziarlo subito. Poi però trovo recensioni e commenti poco entusiasti e mi blocco. Credo che per il momento mi concentro su altre letture T---T .. tipo rileggere la lux saga!!! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh Daemon ❤️ *sospira con aria sognante*
      Questo libro l'ho trovato carino, ma la Armentrout per me rimane sempre la migliore ;)

      Elimina
  3. Che te lo dico a fare? Si aggiunge in WL ovviamente ç_ç
    Neanche cento vite mi permetteranno di leggere tutto quello che voglio, ne sono certa!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aggiungi aggiungi... Ormai la mia è interminabile -.-

      Elimina