lunedì 23 maggio 2016

RECENSIONE: L'AMORE E' UN DISASTRO - JAMIE MCGUIRE

Titolo: L’amore è un disastro

Serie: the beautiful #4

Autrice: Jamie McGuire

Casa Editrice: Garzanti

Data di pubblicazione: maggio 2016

Pagine: 150

Trama:

Quando ci sono in gioco i sentimenti, niente è semplice. Anche l'intesa più profonda deve superare degli ostacoli, deve mettersi alla prova. Soprattutto se i tuoi migliori amici sono Travis e Abby, la coppia perfetta che ora si è giurata eterno amore. Shep vuole seguire il loro esempio, mentre America ha paura di fare un passo così importante. Ha paura dell'intensità di quello che prova per lui. Ci vuole coraggio per affidarsi totalmente a un'altra persona. All'improvviso tra loro ci sono parole in sospeso. E a nulla valgono i consigli di Abby e Travis. Fino al giorno in cui decidono di partire insieme per un weekend. Due giorni che cambieranno ogni cosa tra America e Shep. Perché ci sono momenti in cui il destino sa leggere quello che c'è in fondo al cuore e che non si riesce ad ammettere nemmeno a sé stessi.

  
Cosa Penso:
«Smetti di agitarti», mi rimbeccò Travis. «Sembra che tu stia per fartela addosso.»
«Zitto», sibilai. 
Darius fece un cenno nella mia direzione. Un attimo dopo Finch e la bionda guardarono Travis e me.
«’Fanculo», dissi fissando mio cugino. «Parlami. Sembriamo due stalker.»
«Hai lo sguardo sognante. Dev’essere amore a prima vista.»
«Stanno... si stanno avvicinando?» domandai. Avevo l’impressione che il cuore mi schizzasse fuori dal petto e d’un tratto provai l’impulso di prenderlo a pedate nel sedere per la sua insolenza.
Travis sbirciò con la coda dell’occhio. «Sì.»
«Sì?» feci cercando di soffocare un sorriso. La fronte mi si stava imperlando di sudore e l’asciugai in fretta.
Travis scosse la testa. «Guarda che ti tiro un calcio nelle palle. Sei già fuori di testa per questa ragazza, senza averle neanche parlato.»  

 Chi segue il mio blog da tempo sono certa che saprà che ho un debole per i ragazzi Maddox.
Travis Maddox conserva, e conserverà per sempre, un posticino speciale nel mio cuore, perché proprio questo ragazzaccio tatuato e con temperamento turbolento ma con un cuore dannatamente dolce è stato quello che mi ha aperto la porte verso il nuovo genere letterario dei New Adult, e quello che mi ha fatto scoprire il favoloso mondo dei bad boy – ragazzacci tatuati, arroganti e casanova impenitenti, per dirla in parole povere dei vari badass con un cuore di una dolcezza infinita che generalmente batte come un forsennato quando trovano l’amore della loro vita.
Travis Maddox è stato il primo ragazzo di carta per cui ho perso completamente la testa, e insieme a lui ho perso la testa per tutti i suoi famigliari; fratelli e cugini compresi.

Dopo Travis, abbiamo conosciuto due dei suoi quattro fratelli; Trenton e Thomas e li abbiamo visti innamorarsi perdutamente di Cami e Liis, ma mentre aspettiamo con pazienza le avventure degli ultimi due fratelli, i gemelli Tayler e Taylor, tutti noi eravamo curiosissimi di conoscere meglio la dolce storia d’amore dei due personaggi secondari del primo libro della serie; “Uno splendido disastro” (Click sul titolo per la mia recensione), si sto proprio parlando di America e Shepley rispettivamente migliore amica e cugino di Abby e Travis,. Jamie McGuire ci ha permesso di saperne di più su di loro grazie alla pubblicazione di “L’amore è un disastro” – una novella di circa 150 pagine narrata attraverso il pov alternato dei due protagonisti.

L’amore è un disastro” è un racconto breve  che ricopre un lungo arco temporale e ci racconta alcuni episodi salienti della vita di Mare e Shep, dando la possibilità a noi lettori affezionati di saperne di più.
«Sei bellissima. No, bellissima non rende l’idea. A quanto pare dovrò tirar fuori tutti gli assi che ho nella manica.»
«Tu sei nella media», replicai osservando la polo e i jeans. «Però hai un profumo fantastico», aggiunsi avvicinandomi. Arrossì, nonostante l’abbronzatura, e mi rivolse un sorriso d’intesa. «Mi hanno già detto che sono un tipo comune, ma ciò non toglie che sognavo di invitarti a cena.»
«Davvero te l’hanno detto?»
Annuì.
«Mentivano, proprio come me.» Lo superai e scesi i gradini.

Non entrerò troppo nel dettaglio, il racconto è talmente breve che se approfondissi troppo scivolerei facilmente nello spoiler, ma tutto quello che dovete sapere è che qui avremo la possibilità di sapere come Mare e Shep hanno iniziato la loro storia, potremmo ripercorrere alcuni episodi salienti del primo romanzo della serie, come i matrimoni di Travis e della sua Pidge. Fino ad arrivare ad approfondire quello che è il loro rapporto tre anni dopo gli episodi di “Uno splendido disastro”.
Se pensate che per America e Shepley siano tutte rose e fiori vi sbagliati di grosso. Stanno insieme da quasi tre anni e al momento stanno passando un periodo difficile, del resto la loro relazione deve continuamente subire il confronto con la coppia perfetta; Abby e Travis.
Shep vorrebbe tanto quello che hanno loro.
Del resto lo sappiamo tutti; quando un Maddox si innamora, si innamora per sempre. E buon sangue non mente; Shepley è un Maddox al 100% ed è perdutamente innamorato della sua Mare e vorrebbe con lei il pacchetto completo: un anello, un matrimonio, un mutuo da pagare e la casa colma di piccoli Maddox urlanti, ma America ha troppo paura per compiere quel passo. Un passo dannatamente importante, anche se Mare ama Shep più della sua stessa vita.
La paura totalizzante l’ha portata a respingere la proposta per ben due volte e ora potrebbe essere troppo tardi. Ora Shepley potrebbe essersi  stufato e non chiederglielo mai più, e Mare non sa proprio come fargli capire che ora è pronta per lui e per il loro eterno amore.
Tra  parole non dette, stupide incomprensioni e i consigli amorosi dei loro migliori amici per
smuovere le acque della loro relazioni in bilico ci pensa il destino, crudele e beffardo, a fare chiarezza mettendo nero su bianco quello che è scritto in fondo ai loro cuori.


Come al solito ho detto fin troppo lascio a voi il piacere di scoprire il resto.
L’amore è un disastro” come vi ho accennato più su è un romanzo breve,  forse addirittura troppo breve, mi sarebbe tanto piaciuto avere un romanzo completo su America e Shepley, ma vi garantisco che anche se è solo una piccola novella, Jamie McGuire è riuscita a colpirmi, stupirmi e tenermi incatenata alle pagine e con il fiato sospeso grazie ad un colpo di scena sbalorditivo che mi ha tenuta per lunghi attimi in attesa e ammetto anche seriamente preoccupata.
Mi è piaciuto tanto conoscere meglio questi due personaggi che mi avevano già affascinata molto nei primi due romanzi della serie.
America mi è sempre piaciuta tanto. Un amica onesta e sincera pronta e disponibile a frasi in quattro per la sua migliore amica, ma anche per il ragazzo che ama. È una ragazza forte e tosa che non si lascia mettere i piedi in testa da nessuno e non si lascia abbattere dalle situazioni potenzialmente distruttive… (per capire cosa intendo dovrete leggere il libro).
Per quando riguarda Shepley, cosa posso dire? be è inutile usare tanti giri di parole: Shepley è un Maddox. E questo dovrebbe spiegare tutto. Apparentemente è molto diverso dal cugino, non ha il corpo coperto di tatuaggi, riesci tenere a freno la rabbia e l’aggressività, ma vi consiglio di non insultare Mare o si trasforma in una furia cieca, e come ogni Maddox che si rispetti ha un cuore dolcissimo che palpita d’amore per la sua donna, perché come ho già detto quando un Maddox si innamora è per sempre e anche Shep non ne fa eccezione in questa regola fondamentale.  
Ovviamente insieme ai due personaggi di questa novella vedremo comparire spessissimo Trav e Pidge, ed è stato bellissimo rivederli a distanza di tre anni dalle vicende di  “Uno Splendido disastro” più innamorati che mai.
Non è un segreto che non sono mai stata una fan di Abby Abernathy, in “Uno splendido disastro” e nel “Il mio disastro sei tu” l’avrei volentieri schiaffeggiata per il modo in cui fa soffrire Travis, ma devo ammettere che dall’ultimo libro uscito “Un indimenticabile disastro” mi sono lievemente ricreduta su di lei, e poco alla volta inizia quasi a piacermi e sono quasi convinta che ami davvero Travis, ma ovviamente non mi lascio andare a dichiarazioni d’amore nei confronti di questo personaggio, quello le riservo per il mio bad boy preferito, che rimarrà sempre il mio Maddox preferito.
Bene, ancora una volta mi sono fatta prendere la mano e scritto una recensione di quasi due pagine word per un libro che ne ha 150. Quindi, ora mi fermo qui consigliando la lettura di questa novella a tutti gli amanti della serie di Jamie McGuire, ora non ci resta che attendere pazientemente la pubblicazione italiana di “Beautiful Sacrifice” con la storia del primo dei due gemelli Maddox;  Taylor.
Il mio voto:

10 commenti:

  1. Adoro la McGuire...un pò meno il piccione maledetto.....comunque...sono curiosissima di leggere la storia di America e Shep.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosy, come ho detto nella recensione ho lievemente rivalutato quel piccione di Abby, ma non posso dire di trovarla simpatica... Mare e Shep sono carinissimi, peccato solo che sia una novella, avrei tanto voluto un romanzo completo su di loro :)

      Elimina
  2. Io non vedo l'ora di leggerlo, anche se comunque mi sarei aspettata una full novel anche su Shep.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, anch'io mi sarei aspettata, e avrei sperato, una full novel. Comunque anche se una novella io l'ho adorato!

      Elimina
  3. Devo. Assolutamente. Leggerlo. Dopotutto la Jamie è il nostro idolo ahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,
      torno qui con il cuore in pezzi ( la mia recensione here ) :c.
      Avrei TANTO, TANTISSIMO voluto amare questo libro come te, ma l'ho trovato banale, scritto abbastanza bene fatta eccezione per metafore assurde e dettagli irrilevanti, ma assolutamente trash. Il primo appuntamento di Shep e Mare è un capolavoro della letteratura trash, davvero, e Shep che viene portato via dall'uragano è una scena talmente assurda e da film - a mio parere - che fa quasi ridere...
      Mi dispiace di non essere riuscita ad apprezzare questo libro come te :c
      Rainy

      Elimina
    2. Ciao, mi dispiace che non ti sia piaciuto!
      io l'unica critica che ho da fare è la lunghezza... avrei tanto voluto un romanzo completo su Shep e Mare e non una novella. Comunque corro a leggere la tua recensione!

      Elimina
  4. Risposte
    1. Corri giuli, merita un sacco anche se è breve!

      Elimina