giovedì 2 luglio 2015

RECENSIONE: PER SEMPRE ESTATE FAY

Titolo: Per sempre estate

Autore: Fay Camshell

Genere: YA autoconclusivo

Editore: Narcissus

Data di uscita: 21 giugno 2015

Prezzo: 0,99
Formato: ebook

Pag: 265



Trama:
" A otto anni mi imbarazzavo quando qualcuno diceva che ero bella,
a sedici adoravo che i ragazzi mi guardassero … ero così ingenua.
Ora, a venti, odio chi mi definisce bella, dopo quello che è successo l'anno scorso,

detesto essere giudicata solo per l'aspetto fisico, tutto a causa "sua". "
Summer è costretta a passare l'estate lavorando con i suoi genitori nonostante avesse promesso a se stessa che niente l'avrebbe riportata a casa. Decisa a chiudere per sempre con i ragazzi, non permette a nessuno di avvicinarsi, i suoi propositi, però, vacillano quando incontra Lucas. Lui è tutto quello che Summer ha sempre odiato. È ricco, presuntuoso e troppo sicuro di sé, ma spesso le apparenze ingannano e il passato non sempre resta tale...
"Dalla morte di mia madre sono diventato un guscio vuoto senza sentimenti, colmo solo di sensi di colpa, rimorsi e obblighi.
Obblighi. Una parola insignificante che rappresenta perfettamente la mia vita prestabilita. "

Lucas StJames ha tutto quello che si può desiderare dalla vita: soldi, una futura carriera nella società del padre e ragazze. Ciò che nessuno sa è che, dalla morte della madre, tre anni prima, nasconde un segreto che lo tormenta e non gli permette di lasciarsi alle spalle una vita che odia. Complice il suo migliore amico e un viaggio di lavoro del padre, Lucas accetta di partire per una vacanza estiva che dovrebbe aiutarlo a liberarsi dai fantasmi del passato. Quando incontra Summer, però, desidera un'unica cosa: che sia per sempre estate.

Cosa Penso:


“Per sempre estate” è un romanzo auto-pubblicato da Fay Camshell. Ho notato questo romanzo parecchio tempo fa leggendo la recensione in anteprima di un famoso blog  e mi ha incuriosito a tal punto che l’ho aggiunto immediatamente alla mia lista dei desideri. Per questa ragione, quando la settimana scorsa, l’autrice mi ha contatta chiedendomi se mi andava di leggerlo e recensirlo – dopo averle spiegato la mia politica sulle recensioni, che potete trovare QUI – non ho esitato neanche un secondo e le ho detto immediatamente di sì.


“Per sempre estate” è stata davvero una piacevolissima scoperta, l’ho letto, anzi divorato in pochissimo tempo! Romanzo appartenete al genere new adult ci narra attraverso il punto di vista alternato dei due protagonisti la storia di Lucas e Summer.
Summer&Lucas non potrebbero essere più diversi e distanti di così: ventenne che proviene da una famiglia modesta lei, ricco ventiquattrenne apparentemente viziato lui.

"Sono ossessionato da una ragazza.
Una ragazza che, oltre ad essere il mio esatto opposto, e che mio padre non approverebbe, continuo a trattare male.
Essenzialmente non è questo che mi turba
quanto piuttosto quello che provo in sua presenza.
È come se avvertissi una forza magnetica
che mi spinge verso di lei.


Summer ha vissuto per tutta la vita a Santa Barbara – California. Qui,  i suoi genitori sono i proprietari di una stazione balneare e di un piccolo ristorantino sulla spiaggia, un attività a conduzione familiare, dove Summer ha sempre lavorato e contribuito tramite il suo aiuto nei mesi estivi e di grande attività. Ma quest’anno i piani di Summer sono ben diversi. Durante le vacanze estive non ha alcuna intenzione di tornare a casa, ma è più che intenzionata di godersi l’estate in viaggio per l’Europa con la sua migliore amica. Un modo come un altro per stare lontana da Santa Barbara, luogo in cui è cresciuta ma dove riserva ricordi spiacevoli che non ha alcuna intenzione di rivivere.
Ma il destino, a volte, è beffardo e i suoi piani di passare un estate magica saltano… e lei si trova costretta a ritornare in luogo da cui vuole fuggire.
Quello che Summer non si aspetta minimamente è che anche a Santa Barbara l’estate può essere magica e riservarle piacevoli sorprese e non solo ricordi terribili…

La realtà di Lucas StJames è lontana anni luce da quella di Summer.
Lui proviene da una famiglia ricca, molto ricca. Suo padre è uno degli uomini più ricchi e potenti di tutti gli Stati Uniti, e vista dall’esterno la sua vita è meravigliosa: fatta di soldi a palate, una brillante carriera nell’attività del padre e donne bellissime che gli ronzano in torno. Quello che però solo in pochi sanno, è che la vita di Lucas è tutto altro che perfetta. Ma al contrario, è un dannato incubo da cui lui vorrebbe solo scappare. Ma purtroppo è intrappolato in una prigione dorata dalla quale è impossibile uscirne senza fare del male alle persone che ama.
È Ty, il suo migliore amico, ad offrirgli una via di fuga temporanea: un viaggio per l’estate all’insegna del divertimento fatto di sole, onde da surfare e ragazze bellissime con cui passare la notte.  È così che Lucas si trova a Santa Barbara per passare l’estate.
Ed è proprio a Santa Barbara che le vite dei due protagonisti entrano in rotta di collisione, regalando a noi lettori attimi di puro romanticismo.

In un primo momento il loro rapporto è tutto tranne che idilliaco.
Summer è profondamente segnata da un evento passato, che le ha fatto prendere la radicale decisione di non aver più alcun genere di rapporto con l’altro sesso. E Lucas, un ragazzo con una vita apparentemente fantastica ma che nella realtà cela dolore e sofferenza.
Lucas&Summer.
Summer&Lucas.
Due ragazzi così tanto diversi da non aver nulla in comune. Ma nonostante questo, Summer si sente irresistibilmente ammaliata da quel ragazzo con gli occhi grigi, e anche Lucas e affascinato da lei, se non fosse che in sua presenza tira fuori il peggio di se, mostrandosi scontroso, arrogante e strafottente. E tra un bisticcio e una risposta per le rime cresce una fortissima attrazione che li spinge l’uno verso l’altro alla quale resistere è impossibile e avvicinarsi diventa, presto, inevitabile. Ma purtroppo le cose non sono affatto semplici  e i due non posso stare insieme. Ci sono troppi segreti da svelare e colpi di scena che lasciano il lettore senza fiato.
Dopo tutto ciò Summer  e Lucas potranno essere liberi di godersi il loro amore?




Questo è il romanzo d’esordio di Fay Camshell e devo ammettere che ha fatto proprio un ottimo lavoro.
L’autrice ha scritto una dolcissima storia d’amore che si legge in un soffio. La storia tra Lucas e Summer affronta tematiche importanti e delicate come abusi e violenze, ma l'autrice riesce a trattare questi argomento con un tatto e una delicatezza estremi. Infatti, il romanzo risulta essere leggero e spensierato. Ed è la lettura ideale per queste afose giornate estive.  Sono circa 240 pagine che trascinano il lettore impedendogli di staccarsi dalle pagine fino a che non si è giunto alla fine.

Per essere il romanzo di esordio di Fay Camshell posso affermare con assoluta certezza che ha fatto un ottimo lavoro. Personalmente ho trovato un netto miglioramento tra la prima e seconda metà del romanzo. Dalla metà in poi, infatti,  ho trovato uno stile di scrittura più maturo e scorrevole, segno questo che a forza di scrivere e con maggiore esperienza non si può che migliorare. E credo che se avremmo la possibilità di leggere altri romanzi di questa autrice ci saranno dei netti miglioramenti.
Questo è  uno di quei romanzi che è stato capace di farmi emozionare e la mia valutazione è dettata principalmente dal cuore.
Quando un romanzo mi prende tanto come ha fatto questa storia la mia valutazione si basa solo ed esclusivamente sulle emozioni che mi ha fatto provare durante la lettura, e al diavolo l’errorino o il refuso. L’unica cosa che conta sono le sensazioni che ho provato! Attenzione, non sto dicendo che il romanzo è pieno di errori! Qualche piccolo refuso ammetto che  c’è, del resto è un romanzo auto-pubblicato dove dietro non c’è un lavoro di editing professionale,  ma tutto sommato trovo che l’editing fatto dall’autrice sia abbastanza buono.
Mi sento di consigliare questa storia agli amanti del new adult che hanno voglia di emozionarsi con un romanzo leggero e scorrevole.

Il mio voto:




6 commenti:

  1. Grazie grazie grazie! ♡

    RispondiElimina
  2. Prego Fay, grazie a te per il romanzo che hai scritto ^_^

    RispondiElimina
  3. Lo avevo già adocchiato e dopo la tua recensione mi ispira ancora di più!!!! Penso proprio che lo leggerò, d'altronde, mi fa sempre piacere leggere romanzi autopubblicati o di autori emergenti ;) Buona giornata :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne leggo parecchi anch'io e alcuni sono dei veri gioiellini!!! Da quando ho comprato l'e-reader mi si è aperto un mondo nuovo che non immaginavo di trovare!!!

      Elimina
  4. Diamo spazio e voce agli autori emergenti; il romanzo sembra interessante. me lo segno
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erica, trovo molto importante dare spazio agli autori emergenti!!! Fammi sapere se lo leggerai!

      Elimina