domenica 10 maggio 2015

RECENSIONE: REFLECTIONS - KASIE WEST

Titolo: Reflections

Serie: Pivot Point #1

Autrice: Kasie West

Casa Editrice: DeAgostini

Data di pubblicazione: Aprile 2015

Pagine: 400

Trama:


Mi chiamo Addison Coleman. Ho diciassette anni, una massa di riccioli biondi e un potere straordinario: riesco a vedere il futuro. Di solito non amo approfittare di questa capacità, ma da quando i miei genitori hanno deciso di divorziare le cose sono cambiate. Mi sono trovata davanti alla scelta più difficile di sempre – con chi di loro sarei andata ad abitare? – e ho iniziato a indagare il futuro. Un’Indagine di sei settimane per capire quale fosse la migliore delle mie alternative. O almeno così speravo. Perché l’Indagine si è rivelata molto più complicata del previsto. Due ragazzi hanno stravolto la mia vita, o forse sarebbe meglio dire… le mie vite. Due ragazzi di cui è impossibile non innamorarsi. Duke è come un mare in tempesta, travolgente e affascinante. Gioca a football e non sa ancora in quale college andrà il prossimo anno. Trevor è come una notte d’estate, dolce e spensierato. Vorrebbe ricominciare a giocare a football e disegna fumetti. Uno riesce a farmi perdere la concentrazione con un solo sguardo. All’altro basta una parola per farmi battere il cuore all’impazzata. Ed è per questo che scegliere tra i miei due futuri alternativi non sarà affatto facile: perché qualsiasi decisione prenda, dovrò dire addio a uno di loro.

Cosa Penso:

Come’è possibile che questo romanzo mi fosse sfuggito? Non lo avevo minimamente notato durante i miei mille giretti esplorativi in libreria, non lo avevo aggiunto alla mia interminabile WL. Niente di tutto ciò. Lo avevo bellamente ignorato. Per questo è stata una graditissima sorpresa quando mia madre me lo ha portato casa dopo una capatina dalla libreria Mondadori della mia città.
Non sapevo cosa aspettarmi da questo romanzo. L’ho iniziato totalmente a scatola chiusa – essendomi sfuggito non mi ero minimamente documentata.
Be ragazzi, questo romanzo è stata una scoperta semplicemente fantastica. Una vera rivelazione!
Il tema principale del romanzo riguarda gli universi alternativi. Ed è stata una vera e propria ventata di aria fresca essendo la prima volta in assoluto che mi inoltro in una storia di questo tipo.

 Protagonista e voce narrante è Addison Coleman – solo Addie per gli amici.
Apparentemente Addie sembra una normalissima adolescente di diciassette anni alle prese con i classici problemi di quell’età. Ma in realtà nella vita di Addie non c’è proprio nulla di ordinario, così come nella vita di tutte le persone che la circondano.
Addie vive in un luogo chiamato Il Perimetro un luogo nascosto e super segreto dove gli abitanti sviluppano fin dalla nascita particolari capacità paranormali e sono in grado di utilizzare una parte maggiore di cervello rispetto al 20% che utilizzano le persone normali. Ogni abitante del Perimetro ha un particolare potere psichico che sviluppa e impara a gestire con il tempo.
Addie riesce a vedere il futuro. Il suo potere non è semplice chiaroveggenza, lei è una cosi detta Divergente: Può vedere il suo futuro solo quando viene messa davanti a due scelte e deve scegliere che via prendere.

Nonostante Addie abbia sempre vissuto in una comunità paranormale è una ragazza estremamente semplice, e nella sua anormalità  cerca di vivere nel modo più normale possibile ricorrendo al suo potere solo quando strettamente necessario. Come quando i suoi genitori decidono di divorziare lasciando a lei la difficilissima scelta di con chi stare. Addie deve scegliere se continuare a vivere con la madre all’interno del Perimetro o se seguire il padre nel mondo Normale e vivere senza poteri e senza le super tecnologie a cui è abituata.
E a questo punto che la storia diventa davvero interessante – perché ora il lettore viene letteralmente catapultato all’interno dell’Indagine che Addie effettua per capire che strada deve percorrere.
Tutto sembra estremamente semplice per Addie. Una visitina nel futuro – nelle sue due vite alternative – per capire quale vita è miglior e per lei.
Ma le cose non sono così semplici. 
L’Indagine si rivela più complicata di quel che sembra e Addison si trova catapultata in due mondi alternativi  fatti di amori travolgenti, amicizie e misteri da risolvere.
Due ragazzi di cui è impossibile non innamorarsi stravolgono entrambe le sue vite.
Al Perimetro ci pensa Duke a conquistare il suo cuore. Duke è il ragazzo più popolare del liceo, il quarterback e campione indiscusso  della squadra di football. Super affascinante con i suoi occhioni azzurri, i suoi capelli biondi e il fisico perfettamente muscoloso è capace di togliere il fiato ad ogni ragazza.  E lui vuole proprio lei: Addison Coleman  - la ragazza semplice che non ama le feste e stare al centro dell’attenzione.
Duke con il suo modo di fare lievemente strafottente e dolcemente arrogante e con un ego simpaticamente smisurato riesce con un solo sguardo o un mezzo sorriso far sciogliere Addie come neve al sole e trasformarla in pongo nelle sue mani.

«Addie, non ho bisogno di essere un chiaroveggente per vederti nel mio futuro. 
Voglio che tu ne faccia parte. 
Ho bisogno di te. 
Se non mi credi, fai un indagine. 
Mi vedrai anche tu.» 
Dall’altra parte – a Normolandia – c’è Trevor.
Trevor il ragazzo Normale della scuola Normale della sua nuova vita Normale.
Trevor quell’affascinante ragazzo moro con degli splendidi occhi scuri e di una dolcezza disarmante che disegna fumetti e che vorrebbe tanto giocare a football.
Travor il ragazzo un po’ timido e dolcissimo che prima si comporta da amico fidato e poi poco alla volta conquista il cuore di Addison. Trevor con la sua dolcezza riesce sempre a dire la cosa giusta e fa saltare numerosi battiti al suo cuore.
Addison?»
«Sì?»
«E se questa fosse un Indagine?»
Mi irrigidisco. «Come?»
«Ci hai mai pensato? E se ora, se questo preciso istante non fosse scolpito nella pietra? Se fosse solo una visione di quello che potrebbe verificarsi?»
«Ci penso sempre.» gli passo le mani sul petto. sembra tutto così reale.
«E se non scegliessi questo futuro? Se decidessi che è meglio l’altro?»
Lo abbraccio e, appoggiando la guancia alla sua  «Sai la cosa strana, Trevor? »
«Cosa?»
« Sono anni che ho questo potere, e nessuno mi ha mai fatto questa domanda. Nessuno ha mai pensato di essere sostituibile.»
Lui inspira profondamente. «voglio che tu scelga me, Addie» sussurra «Voglio che tutto questo  sia reale.»
«Non preoccuparti lo è. So sempre quando sto vivendo un indagine?» 
Certo i due ragazzi complicano molto la decisione di Addison, anche perché scegliere uno dei due futuri significa dire addio per sempre ad uno di loro.
Ma le cose si complicano ulteriormente a causa di numerosi misteri che si celano dietro il Perimetro. Misteri che mettono in pericolo non solo Addison ma anche i suoi amici. Ed a questo punto che la decisione  diventa davvero molto complicata, durissima e difficile. Perché lei può vedere il futuro, ma non può modificare gli eventi in alcun modo.
Che vita sceglierà Addison? La vita Normale o la vita nel Perimetro? Per scoprirlo non vi resta che leggere Riflections!

Come ho detto poco più su questo romanzo è stato una piacevolissima rivelazione. In anzi tutto perché è un genere tutto nuovo per me – un genere a metà tra il Sci-fi e il paranormale. Un romanzo dove l’autrice dosa alla perfezione romanticismo, mistero e azione il tutto condito da interessanti poteri psichici.

Di questo romanzo mi ha colpito ogni cosa. La trama estremamente originale fa di “Riflections” una storia nuova e mai sentita – almeno per me che sono nuova al genere!
Lo stile di scrittura dell’autrice è scorrevole e il romanzo si legge  in modo rapido e senza inghippi. Nella narrazione l'autrice dimostra il suo smisurato talento. La storia viene narrata a capitoli alterni – in ogni capitolo Addie ci mostra uno dei suoi due futuri – il futuro all’interno del Perimetro e il futuro all’interno del mondo Normale –gli eventi, nei due mondi che l’autrice ci mostra, si intrecciano alla perfezione  e senza alcun intoppo. Tutto scorre in modo fluido ed estremamente scorrevole. Mai una volta mi sono sentita confusa durante la lettura, mentre leggevo sapevo perfettamente di quale delle due vite Addie mi stava raccontando.
La parte paranormale è anch’essa originalissima e del tutto inedita. È stato interessantissimo scoprire il mondo dipinto dall’autrice e la sua divisione tra il mondo Normale e il Perimetro – abitato da persone con poteri sorprendenti e in grado di usare più del 20% del cervello umano e quindi in grado di fare cose straordinarie. L’autrice ci introduce a questo mondo poco alla volte ed è interessantissimo scoprire tutte le capacità che hanno i paranormali.

Infine i personaggi sono favolosi.
Addison l’ho adorata da subito. È una ragazza semplice, ama leggere vecchi romanzi e adora i fumetti. È una ragazza con la testa sulle spalle che non approfitta del proprio potere ma lo utilizza solo quando fortemente necessario.
La scelta che deve compiere è una scelta davvero difficile, considerata la piega che prendono gli eventi ad un certo punto della storia. Ma la sua decisione dimostra un incredibile maturità… ma non voglio svelarvi altro su questo personaggio.
I due maschietti in un primo momento mi hanno conquistato entrambi, poi sul finale avevo le idee molto chiare, ma anche su questo non posso dirvi nulla.

Trevor è semplicemente fantastico. La dolcezza fatta a persona ed è davvero impossibile non innamorarsi di lui all’istante.
«Promettimi solo una cosa.
Se questa fosse un indagine e non dovessi scegliere me, 
se non dovessi scegliere  questa strada, 
qualsiasi sia il motivo.  
Giurami che non mi cancellerai. »
 E lo stesso vale anche per Duke. 
Duke incarna alla perfezione il tipico ragazzaccio tutto muscoli. Il classico sportivo e anche lui ha fatto più volte perdere battiti al mio cuore.
E infatti non ho invidiato affatto Addison per la scelta che doveva prendere. Per me sarebbe stato semplicemente impossibile, ma in un secondo momento tutto diventa chiaro… e la scelta di Addie sembra essere l’unica possibile.
Okay ragazzi ora mi fermo o potrei lasciarmi scappare qualcosa di troppo.
Voi lo avete letto questo romanzo? Lo leggerete? Come al solito aspetto i vostri commenti e fatemi sapere  cosa ne pensate!

Il mio voto:

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Ilaria è decisamente un romanzo da non perdere. è stata una scoperta davvero piacevole!!!

      Elimina
  2. Guarda, ero combattuta se comprarlo o no, ma mi hai definitivamente convinta! Volerò a prenderlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho trovato molto originale essendo il primo libro che tratta questo tema che leggo. Mi è piaciuto tanto. Fammi sapere se lo leggerai!!

      Elimina